Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Fluffosa ovvero chiffon cake all’arancia con panna, fragole e frutti di bosco

Di: 20 commenti 20 Difficoltà: media
Fluffosa ovvero chiffon cake all'arancia con panna, fragole e frutti di bosco

Chi non fluffa in compagnia o è un ladro o è una spia. Finalmente arrivo anche io, in ritardissimo, con la mia versione! Ormai la fluffosa la conoscono tutti, tutti l'hanno assaggiata, tutti ne hanno sperimentato le più svariate versioni, chi al caffè, chi al cocco, chi al cacao, al limone. La fluffosa, una sofficissima chiffon cake, è diventata il simbolo delle bloggalline, il più grande gruppo di foodblogger autocostituitosi in rete.
Ecco a voi, signori e signori la mia versione della fluffosa, all'arancia con panna, fragole e frutti di bosco. Tutto ha avuto inizio da qui, da Monica. Io ho apportato alcune modifiche, rifacendomi alla versione di Montersino che avevo pubblicato nel 2011.

- Ingredienti -

(per 120 porzioni)

  • 150g di farina 00
  • 150g di zucchero
  • 60g di olio di arachidi
  • 3 uova
  • 1/2 bustina (8g) di lievito chimico per dolci
  • 4g di cremor tartaro
  • 105g di succo di arancia
  • buccia grattugiata di 1/2 limone bio
  • buccia grattugiata di 1/2 arancia bio
  • un pizzico di sale
  • semi di 1/2 bacca di vaniglia
  • 300g di panna fresca da montare
  • 4-5 cucchiai di zucchero a velo
  • 10 fragole
  • qualche lampone
  • qualche mirtillo
per uno stampo da chiffon cake da 18cm di diametro

- Procedimento -

portate il forno a 160°. Dividete i tuorli dagli albumi.

In un terrina setacciate la farina e il lievito per dolci e unite lo zucchero. Aggiungete il succo di arancia, l’olio, i tuorli e il pizzico di sale e mescolate con una frusta finché otterrete un composto liscio e uniforme.

Unire la grattatura di limone e di arancia e la vaniglia; date una mescolata veloce.

Montate gli albumi a neve ben ferma con il cremor tartaro, dopodiché incorporateli nel composto con i tuorli mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non farli smontare.
Versate il composto nello stampo da chiffon cake senza assolutamente imburrarlo!

Infornate per 50 minuti nel ripiano più basso del forno, poi alzate a 175° e terminate la cottura per altri 10 minuti circa.
IMG_5743
Sfornate, capovolgete il dolce e fatelo raffreddare a testa in giù infilando il tubo centrale in una bottiglia o in qualche sostegno che lo sostenga (ma se bastano i piedini dello stampo, perché il dolce rimanga sospeso e sollevato dal piano su cui poggia, non è necessaria la bottiglia).

Una volta raffreddato, attendete che il dolce scenda staccandosi da solo, oppure passate delicatamente (molto delicatamente) una spatola di plastica (altrimenti rovinerete lo stampo) attorno ai bordi del dolce e spingere delicatamente la base amovibile dello stampo per facilitarne la fuoriuscita, poi adagiatelo a testa in giù su un vassoio o un piatto e ora togliete l’altra parte di stampo (lo stampo si compone di un fondo con il tubo centrale e della parte esterna). Fatto!

Ora montate la panna ben fredda di frigo e una volta montata unite lo zucchero a velo e montate ancora per qualche secondo per farlo amalgamare. Con una spatola distribuite la panna su tutto il dolce, poi decoratelo con le fragole, i lamponi e i mirtilli.

- Valuta questa ricetta -

3 (60%) 3 votes

Fluffosa ovvero chiffon cake all’arancia con panna, fragole e frutti di bosco
3

3

5 3
00 unknow 00 unknown
20 commenti

20 commenti sul post:
“Fluffosa ovvero chiffon cake all’arancia con panna, fragole e frutti di bosco”

  • Mila ha detto:

    WOW, ma che dico…SUPER WOW!!! Una fluffosissima vestita a festa!!! Io per ora mi limito a fare ancora la spia, perchè devo ancora provarla, sigh sigh!!! Potrei trovare la scusa che non ho lo stampo giusto!!!
    Bravissima

    1. Martina Toppi ha detto:

      Dai Mila, provala…E' la torta più soffice che possa esistere, davvero..:E' inimmaginabile quanto possa esserlo. Io non so se la versioen con il bicarbonato ha la stessa sofficità, ma con il cremor tartaro è davvero una piuma, soffice e ariosa!! spettacolare

  • Gaijina ha detto:

    Che bellaaaaaaa!!!!! ha un aspetto troppo bello per tagliarla, ma volevo proprio vedere la fetta…perfetta anche lei!!!!

    1. Martina Toppi ha detto:

      Grazie!!! E' una tortina semplice, ma che si presenta bene…:)

  • Anonimo ha detto:

    Acqua? Non leggo fra gli ingredienti l'acqua
    Sarah

    1. Martina Toppi ha detto:

      Sarah, scusami, per sbaglio ho scritto acqua, ma intendevo succo di arancia…ho appena corretto!

  • andreea manoliu ha detto:

    Una vera goduria per gli occhi e per il palato !

  • Anonimo ha detto:

    Ciao Martina, sono Laura, è una vita che non ti lascio un commento o non ti scriva qualcosa su questo tuo bellissimo blog, ma ti garantisco che passo ogni giorno di qui e ti seguo in tutto quello che fai..! Anche se non ti aggiorno sui miei esperimenti in cucina, posso dirti con soddisfazione che ho fatto e rifatto tantissime delle tue ricette e grazie a te ho sempre molto successo in tavola! Io adoro quello che fai e adoro il tuo Blog! ! E stamattina voglio dirti con l'emozione che sprizza da tutti i pori, che questa settimana non avrò tempo di sperimentare la tua "fluffosa" perché sono in partenza per una mini vacanza di 4 giorni in un posto che si preannuncia stupendo.. l'agriturismo dei tuoi genitori!!! Visto e scelto, domattina presto si parte!!! Non vedo l'ora e se ci fossi anche tu sarebbe bellissimo.. finalmente ti conoscerei di persona!!
    Intanto complimenti ancora per tutto.. scappo a fare la valigia e se magari vorrai darmi qualche indicazione in più sulle meraviglie della tua zona ne sarei davvero felice! Un abbraccio e .. beh spero di vederti..! Laura

    1. Martina Toppi ha detto:

      Ciao Laura ti ringrazio tantissimo per quello che scrivi. Questa mattinata era inziata male e il tuo messaggio mi ha davvero tirato su di morale. Grazie per quello che scrivi e grazie pe ril fatto che mi segui. Sono felicissima che hai deciso di passare quialceh giorno a Casalcoppo! Purtroppo non ci sarò perchè io vivo a Bologna e ion questi gioprni non posso veniure giù, ma sono sicura che ti troverai benissimo. E' un posto magico e Giovanna, una nostra amica a cui i miei hanno affidato la gestione, è gentile e simpatica. Fammi sapere come ti sei trovata!!!! Un abbraccio, Martina

  • laura ha detto:

    Ma che bella questa fluffosa!!!Io l'ho fatta parecchie volte ma solo ora mi sono decisa a comprare lo stampo giusto..meglio tardi che mai 😉

  • Anonimo ha detto:

    Grazie infinite a te di tutto carissima Martina!! Ti farò sapere senz'altro della mia vacanza!! Era tanto che pensavamo al meraviglioso mare del Conero che non conosciamo e sapere che i tuoi hanno un agriturismo lì è stata la scintilla giusta per farci decidere! Abbiamo già avuto contatti con Giovanna e finalmente domani mattina la conosceremo.. Sono davvero felice di averti tirato su il morale.. tu lo fai sempre con me quando gironzolo tra le tue ricette e non devo preoccuparmi di cosa portare in tavola e se mi riuscirà o meno.. tu sei una garanzia cara Martina, se solo potessi immaginare quante tue ricette sono diventate le "mie".. primi, secondi e tanti dolci, soprattutto la torta mimosa e le choquette.. persino i macarons non hanno (quasi..) più segreti per me!!! Sei mitica!! Un abbraccio a te e ci sentiamo in questi giorni! Baci, Laura

    1. Martina Toppi ha detto:

      Sei davvero super!! E' una soddisfazione grandissima sapere che le persone come te hanno fatto loro le mie ricette. Questo dà un senso al mio blog e al "lavoro" che c'è dietro!!!

  • Elisa Pavan ha detto:

    è perfetta! una gioia da guardare.. immaginiamo il sapore!!

  • Bon Bon ha detto:

    Good morning Martina,
    I love your blog page. I can read well in Italian so I can understand your recipes and notes perfectly. I adore cooking, especially cakes! I will try this recipe for sure as I have all of my English sized cake tins here. There is one problem. I always find when I beat Italian panna it never stays whipped and returns to liquid. When I make it now I always mix in some mascarpone and this works very well. Is there an Italian scret that I don’t know about? (I’ve already tried Pannafix and it didn’t work). I’m sorry that I’m writing this in Enish but my Italian writing is very bad!

    1. Martina Toppi ha detto:

      Hi (sorry, dont’t know your name),
      no problem for the english, I can understand and write it. For the italian panna a solution could be to add some cornstrarch (or cornflour) but I am not sure it would be resolving, otherwise another solution might be using the “panna hoplà” which is a vegetal alternative (it has a very good flavour, but, unfortunately is less healthy).

  • Bon Bon ha detto:

    Grazie, Martina per la sua veloce risposta! Anche una vicina ha consigliata quest idea! Ora, faccio a presto!

  • silvia ha detto:

    ciao Martina! ma che bella è questa torta??
    due domande:
    -ma l’hai farcita anche all’interno?
    -se la preparassi il giorno prima (ovviamente senza farcire/coprire con panna), si manterrebbe bene?
    grazie 😀

    1. Martina Toppi ha detto:

      Sì, l’ho farcita anche dentro; lo puoi vedere dalla foto della fetta e, sì puoi tranquillamente prepararla il giorno prima; è una torta che si mantiene sofficissima per molti giorni!

  • rachele ha detto:

    Martina scusa ma lo stampo da chiffon ha il buco al centro mentre la tua torta è un cilindro perfetto… esistono vari stampi? Grazie mille
    Rachele

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)