Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Pollo arrosto perfetto in poche mosse e una novità

Di: 32 commenti 32 Difficoltà: facile
Pollo arrosto perfetto in poche mosse e una novità

E' da tanto, troppo tempo che manco da questo mio spazio privato. In pratica è passato un anno, se considerate che l'ultimo post risale al 2014!
Forse qualcuno di voi si sarà chiesto che fine avevo fatto, qualcun altro non si sarà nemmeno accorto invece, ma fa lo stesso.
Di solito non lascio mai il blog per così tanto tempo, ma questa volta sono stata impegnata in una nuova attività che mi ha assorbito molto; con il tempo magari passerà questo entusiasmo iniziale e ritroverò un mio equilibrio, ma per ora mi sono dedicata anima e corpo e di cucinare in questo periodo non ne avevo proprio voglia, ma sento che la voglia sta tornando e intanto oggi vi propongo una ricetta che tutti conoscono: il pollo arrosto. Farlo bene non è così semplice però e allora ho pensato di darvi la mia versione.
Ah, mi sono dimenticata di dirvi l'attività che mi ha impegnato in questi primi giorni dell'anno!
Ho aperto un piccolo negozio su Etsy, un portale americano che permette a chiunque di vendere le proprie cosine homemade. Io vendo stampe digitali. Qui da noi non siamo ancora molto preparati per questa cosa, ma in America, in Canada, Australia ecc.. va alla grande. Da me si acquista il file digitale e poi lo si stampa in casa o in una copisteria/tipografia e ci si fa il quadro. Mi farebbe piacere se faceste un giro nel mio negozio e mi deste un parere. Fatemi sapere insomma se vi piacciono le mie stampe. E, se vi piacciono, magari mettete un "favourite" qua e là. :)

Il negozio si chiama PrintablePixel e potete arrivarci cliccando qui.
Le descrizioni le ho scritte tutte in inglese, quindi probabilmente in italiano le leggerete in traduzione e quindi non meravigliatevi se vi risulta un italiano un po' strambo.

Ma passiamo al pollo.

- Ingredienti -

(per 4 porzioni)

  • 1 pollo da allevamento a terra (fatevi dare dal vostro macellaio un pollo sodo e con poco petto) da 1/1,2 kg
  • 2 rametti di rosmarino secco (o fresco se vi piace che il sapore sia molto intenso)
  • 2 foglie di salvia
  • 1 cucchiaio non troppo pieno di sale grosso
  • 3/4 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di strutto di buona qualità oppure di olio extra vergine
per due/tre persone

- Procedimento -

portate il forno a 200° statico. Tritate finemente il rosmarino e la salvia insieme al sale grosso fino a ottenere una salamoia. Unite  uno spicchio di aglio tritato molto finemente e poi aggiungete lo strutto oppure l’olio, in modo da creare una crema splalmabile.
Con questa crema, massaggiate accuratamente tutto il pollo sia alla’esterno sia nella parte interna.
Versate un giro d’olio sul fondo di una casseruola o su una rostiera, distribuitelo bene sul fondo con le mani, poi adagiateci il pollo. All’interno del pollo mettete uno dei rimanenti spicchi di aglio sbucciati. Gli altri metteteli intorno. Infornate per circa due ore. Nel mio forno ci vuole tutto questo tempo, ma il mio spinge poco e cuoce sulla lunga, quindi se avete un forno che abbrustolisce velocemente cuocete per meno tempo. Di tanto in tanto prelevate il sughetto sul fondo della casseruola e irrorateci la superficie del pollo per mantenerlo umido e succoso. Quando il pollo arrosto sarà ben abbrustolito da quel lato, capovolgetelo e cuocetelo dall’altro. Gli ultimi minuti di cottura, fateli con il grill acceso. Et voilà..Le jeux son fe!

IMG_4905

Pollo arrosto

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 1 vote

Pollo arrosto perfetto in poche mosse e una novità
5

5

5 1
00 unknow 00 unknown
32 commenti

32 commenti sul post:
“Pollo arrosto perfetto in poche mosse e una novità”

  • Roberto scrive:

    Ciao,
    ti seguo sempre in silenzio, ma questa volta avrei due cose da chiederti. :)

    La casseruola la lasci chiusa? Io uso una tecnica simile per il pane senza impasto, dove lascio la pentola chiusa per meta' del tempo per mantenere l'umidita'.

    Per vendere su Etsy devi avere la partita iva oppure no? Come ti ci trovi? Io vendo gia' foto sui microstock, ma questo sistema mi sembra molto buono.

    Grazie mille

    Roberto

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao Roberto, io la casseruola la lascio aperta in questo caso, altriemnti penso ci metterebbe davvero un'infinità a cuocere e preferisco che il pollo rimanga un po' più sodo, però si potrebbe provare a cuocere per una mezz'ora con il coperchio e poi scoprire.

      Per quanto riguarda il discorso Etsy, per quanto ne so io la piva non serve, però devi informarti sull'Eu Vat, se vendi beni digitali.

    2. Roberto scrive:

      Grazie mille per le info.
      Controllero' un po' su Etsy se c'e' qualcosa a riguardo. Poi magari mi iscrivo.

      Ciao e grazie

  • Mi sono accorta si, della tua assenza. Il tuo posticino luminoso era rimasto chiuso per troppo tempo e sono felice di sapere che la tua assenza sia stata segnata da una cosa positiva :) in bocca al lupo per la tua nuova attività Martina <3
    E il tuo pollo arrosto, è super invitante :p

    1. Martina Toppi scrive:

      Ma grazie Anna, coem mi fa piacere quello che hai scritto! E' bello sapere che a qualcuno questo angolino è mancato!

  • Mila scrive:

    Complimenti per la ricetta ed un in bocca al lupo per la tua nuova attività…
    Un 2015 che parte alla grande

    1. Martina Toppi scrive:

      Crepi il lupo Mila e buon anno!

  • Pamela Rossi scrive:

    Spero che torni alla grande con le tue belle ricette, adoro leggerti!! Nel frattempo ti faccio un grande in bocca al lupo per questo nuovo progetto!!
    a presto

    1. Martina Toppi scrive:

      Crepi il lupo Pamelòa!!! E grazie mille!

  • Anonimo scrive:

    Me gusta Martyyy .. slurp..
    e brava per Etsy 😉
    Linda

  • Donatella scrive:

    Bellissimo il tuo pollo!!! E anche la tua rostiera…è Le crueset???
    Donatella

    1. Martina Toppi scrive:

      Sì sì, la casseruola è Le Creuset!

  • Anonimo scrive:

    E certo che ci sei mancata Martina! Aspettavo con ansia il tuo primo post del 2015! Bentornata e auguri per la tua nuova attività. Gilda

    1. Martina Toppi scrive:

      che carina che sei Gilda!! Grazie!!!

  • Natalia scrive:

    Fatto con lo strutto deve essere proprio buono, sai che bella crosticina.
    Carino il tuo negozio, ci sono stampe davvero belle e alcune particolari che mi hanno colpita.
    In bocca al lupo per tutto allora!

    1. Martina Toppi scrive:

      Grazie Natali! Sono contenta che il negozioetto ti sia piaciuto!

  • Aria scrive:

    proverò a farlo così! in bocca al lupo per il negozietto :)

  • ~ Inco scrive:

    Che bel colorito!!
    Un colore perfetto .
    Gnamm

  • Anonimo scrive:

    Ciao! Sono arrivata in periodo natalizio su questo blog spulciando un po' le sezioni biscotti e torte (ho fatto i tuoi biscottoni di frolla all'olio e senza uova) e mi è piaciuto così tanto che mi è venuta voglia di guardare anche il resto e col tempo riuscirò a vedere tutte le ricette! Trovo i tuoi post molto carini e freschi da leggere, le tue ricette danno un'aria di sicurezza e attendibilità al pari di quelle di Martha, le foto e la loro composizione sono bellissime e il blog in generale mi piace molto. Nonostante non sia riuscita ancora a leggere tutte le ricette, attendevo con ansia la tua prossima e finalmente eccola qui! Questo pollo ha un'aria meravigliosa e quel colorito ambrato sa di croccantezza e io adoro la croccantezza! Molto brava!
    Aggiungo inoltre che ho guardato le tue stampe sul negozio etsy e direi che sono perfette e in linea con quello che si cerca oggi riguardo alle stampe. Poi mi è piaciuta molto quella "It's winter". Sarebbero adorabili anche fatte per le altre tre stagioni! Oppure un quartetto delle stagioni da appendere insieme, magari solo con immagini o al limite anche il nome della stagione (mia nonna aveva quattro quadretti con le stagioni e mi erano sempre piaciuti moltissimo!).
    Insomma, tu e il tuo blog siete una vera piacevole scoperta e continuerò a leggerti con grande piacere!

    Nadia

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao Nadia, scusa se ti ripondo in ritardo, ma è un periodo che sono un po' in stallo con il blog, proprio per via del negozietto Etsy e mi dispiace anche tanto. Ma mi sta tornando la voglia di cucinare e quindi tornerò a scrivere anch equi…Mi ha fatto davvero un piacere immenso leggere quello che mi scrivi. Ogni tanto sapere che c'è chi apprezza il lavoro che faccio mi aiuta a continuare su questa strada, che, non sembra ma richiede tanto impegno, tempo e dedizione..:) Sono felice anche che ti piaccio la mia nuova attività e quanto alla stampa I't Winter, avevo proprio pensato alla stessa cosa e cioè di farne altre con le 3 restanti stagioni! Solo che vedo che quelal stampa non ha riscosso un gran successo..Più che altro vanno quelle molto minimal stile ikea… Spero di rileggerti presto e grazie mlle…Mi hai dato la carica!

  • Giorgia scrive:

    Eccome se sei mancata! Io tra l'altro da poco ho pubblicato l'insalata russa fatta con la tua maionese pastorizzata, squisita :) Non ti ho mandato il link perché mi sono dimenticata di fare le foto della maionese… picchiami! Strepitoso questo pollo, io ogni tanto lo preparo ma ti giuro che non ho una foto meno che schifosa. Proprio non riesco a renderlo fotograficamente appetibile… E dire che è buono! Quanto al negozio, visto e piaciuto anche su Fb. Una bellissima idea, brava Martina!

    1. Martina Toppi scrive:

      Sono felice che la maionese abbia trovato un così buon utilizzo! Sono andat a avedere!! Complimenti! Mi fa piacere che il negozio ti piaccia!

  • Martina Toppi scrive:

    Ciao Marianna, il mio discorso era più che altro riferito al tipo di articolo che vendo io, che in Italia non va un granchè, forse perchè noi preferiamo oggetti unici e perchè abbiamo tanta arte a casa nostra. Quindi il discorso non è relativo a tutto..:Può darsi che il tipo di prodotto che hai intenzione di vendere tu invece vada moltissimo! Il mio consiglio è di dare un'occhiata ai negozi che vendono il tuo stesso tipo di cose su Etsy e di vedere che tipo di risposta hanno, poi coem seconda cosa ti consiglio di usare google adwords tool for keywords prima di scegliere il nome per il tuo negozio. Cerca un nome che contenga parole chiave fonadamentali e popolari per il tipo di prodotto che vendi e poi usalo anche per determinare le parole chiave da inserire. Prima di aprire il negozio fatti un bel parco oggetti..Non aprire il negozio con 3 cosucce in croce, ma parti subito almeno con 24 articoli (che riepiranno la prima pagina). Tu pensavi di vendere e spedire solo in Italia? Perchè in effetti questo ti limita moltissimo, perchè Etsy è un portale americano e il mercato è mondiale. Assicurati di scrivere bene tutto prima in inglese che in italiano, almeno per farti conoscere. Per il resto eventualmente scrivimi al mio indirizzo mail smartyns76@gmail.com

  • Martina Toppi scrive:

    P.s. grazie per i complimenit al negozio…Mi fa piacere che ti piaccia!

  • Martina Toppi scrive:

    Spero che le info ti siano utili..Quando decidi di aprire il negozio, magari avvisami prima, perchè se sono io ad averti suggerita ad Etsy, mandandoti un invito ad aprire il negozio io ricevo un pacchetto di listing gratuiti (cioè non devo pagare per inserire i listing nel negozio), quindi, se ti va fai un fischio…:P

  • Anna scrive:

    Si sente il profumo di questo pollo, dev’essere delizioso lo preparerò per i miei ( io non mangio carne, sigh) ma sarò’ costretta ad usare solo aglio intero da poter togliere successivamente. Un grande augurio per la sua nuova attività , che possa avere grande successo e poter dire Les jeux sont faits . A presto.

    1. Martina Toppi scrive:

      Grazie Anna, ti ringrazio molto per l’augurio! Se proverai il pollo fammi sapere com’è venuto e se hai voglia fotografalo così posso metterti tra “le mie ricette fatte da voi”

  • Anna scrive:

    Grazie mille ma per le foto non mi sono mai dedicata .. La seguo con attenzione , proverò’ a breve i burger buns magari con il tangzhong . A presto con ammirazione per il suo generoso lavoro.

    1. Martina Toppi scrive:

      Anna, dammi pure del tu, se ti fa piacere! Grazie di quello che dici e di riconoscere il mio lavoro.

  • Anna scrive:

    Grazie, ok. Ora faccio un giro nel tuo blog, vado in Cina (! ) per i dumplings , mi sembra di averli intravisti..

    1. Martina Toppi scrive:

      Yes!! Sì, ci sono sia i ravioli di carne che quelli di gambero.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)