Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Tortilla di patate (e non chiamatela frittata!!)

Di: 26 commenti 26 Difficoltà: facile
Tortilla di patate (e non chiamatela frittata!!)

Non chiamatela frittata, nonostante abbiate la tentazione di farlo, o gli spagnoli si arrabbieranno. E' comunque un piatto tipico spagnolo, una sorta di tortino ripieno di patate davvero gustoso e buono. C'è un segreto per renderla morbida e soffice. Lo scoprire nella ricetta....

- Ingredienti -

(per 4 porzioni)

  • 500g di patate (peso da pelate)1/2 cipolla dorata grande
  • 4 uova
  • 1/2 cucchiaino di lievito per torte salate (quindi non vanigliato)
  • circa 4 cucchiai di olio extravergine
  • sale
  • pepe

- Procedimento -

per la tortilla di patate pesate 500g di patate e poi aggiungete una patata media (in questo modo otterrete all’incirca 500g di patate quando saranno pelate). tagliate le patate a fettine di 3mm di spessore. Tagliate anche la cipolla a fette sottili. Scaldate l’olio in una padella capiente e versateci cipolle e patate. mescolate per far ungere bene tutte le patate, poi coprite con il coperchio e fate cuocere. Di tanto in tanto scuotete la padella in modo da far cuocere le patate in modo uniforme. Potete anche mescolare con un cucchiaio di legno, ma fate attenzione a non rompere le patate. Quando le patate saranno morbide e cotte, spegnete il fuoco e salate un po’ (non esagerate perché poi salerete anche le uova). Rompete le uova in una terrina, aggiungete il sale, il lievito e il pepe e mescolate molto energicamente con una frusta, meglio ancora se elettrica. Più le uova saranno montate e più otterrete una tortilla soffice.
Scaldate una padellina antiaderente da 22cm di diametro e con i bordi alti e ungetela.
Prelevate le patate con un mestolo forato in modo da scolarle e versatele nelle uova. Mescolate bene. Versate tutto nella padellina e coprite con il coperchio per facilitare la cottura. Quando la parte inferiore della tortilla sarà cotta e ben dorata, aiutandovi con il coperchio rigiratela e rimettetela nella padellina per cuocerla bene anche dall’altro lato.
Servite calda.
Seguitemi anche sulla mia pagina facebook, sul mio canale YouTube e se vi va scaricate la mia app sull’App store!

Alla prossima ricetta!

- Valuta questa ricetta -


Tortilla di patate (e non chiamatela frittata!!)
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
26 commenti

26 commenti sul post:
“Tortilla di patate (e non chiamatela frittata!!)”

  • Eleonora Dallan scrive:

    buona!!!!
    ho un debole per le uova…per le patate…quindi il loro incontro è una bomba! :-)
    ho mangiato la tortilla in spagna…che voglia di arla. ci proverò, con le tue preziose dritte. Ciao!!!

    1. Vai, provala…A me piace un sacco

  • Arianna Frasca scrive:

    Eh no, non si può chiamare frittata!

  • Simo scrive:

    mmmm…ne avessi ora una fetta sottomano…la adoro, semplicemente!

  • paola scrive:

    hai ragione è buonissima e non è una semplice frittata,felice sera

  • Belle e diverse queste tortillas! altro che frittata 😉

  • Monica Giustina scrive:

    Che buona, l'ho fatta proprio ieri e non delude mai. Poi è pratica perché ci si può aggiungere praticamente di tutto!

  • la preparo subito subito!

  • Scamorza Bianca scrive:

    mi piace da morire!!!!! e son d'accordo che non va confusa con la frittata!

  • La faccio spesso ed è deliziosa: l'unica cosa io non uso il lievito, ma un cucchiaio di latte intero… proverò anche la tua versione!
    Un bacio!

    1. Martina Toppi scrive:

      il lievito serve pe rl amorbidezza..E' un trucchetto..:)

  • Kipepeo scrive:

    La tortilla de patata, come la fanno in Spagna, sotto l'aspetto calorico è uno dei piatti più scostumati che ci sia. Con aria innocente perché non sembra affatto grassa. Però che buona!

    1. Martina Toppi scrive:

      Spero di averla eseguita in maniera abbastanza fedele..:) In effetti uno dice mi mangio una mezza frittatina e invece…una bomba di calorie…

  • Kipepeo scrive:

    Ti stavo scrivendo ed un click ha scippato tutto. Ti stavo raccontando che gli spagnoli senza complesso veruno fanno confitare lentamente le patate con le cipolle in tanto olio che le copre abbondantemente, una volta teneri le buttano ancora bollenti e non troppo scolate, mi raccomando, nelle uova mescolate ed allegramente salate. Non contenti vi aggiungono ancora qualche cucchiaiata dell'olio di cottura. Sono riuscita ad inorridirti? Credimi che se non lo sai non lo noti perché sembra che la capacità di assorbimento della patata sia infinita.

    1. Martina Toppi scrive:

      Sì sì, sapevo ceh erano cotte in abbondante olio infatti. Io ne ho messo tanto, ma non tanto da coprirle perchè in effeti a parte il consumo di olio, mi prendeva un po' male..sicuramente coem sapore saranno fantastiche però affogate nell'olio!

  • Anonimo scrive:

    hola, me gusta mucho tu blog, la tortilla de patatas, normalmente no se le pone pimienta ni levadura. y si las patatas se rompen esta mucho mas sabrosa. espero que no te moleste mi comentario, saludos cordiales
    Paqui MORA

    1. Martina Toppi scrive:

      No, anzi, mi fa piacere avere il parre di uno spagnolo!! Terrò conto delle tue indicazioni!

    2. Anonimo scrive:

      espero que la pruebes como te digo, no pongas mucho aceite y déjala hacer poco a poco, y moviendo para que la patata se deshaga un poco. sigue sao tienes un blog que me
      piace tantísimo
      PAQUI

  • Anonimo scrive:

    Tienes alguna receta para hacer la Mostarda di mela la hacen en Mantova

    muchas gracias
    Paqui Mora

  • Anonimo scrive:

    Adoriamo anche noi le patate e questo abbinamento credo sia perfetto.
    Una domanda però Martina: e se la facessi al forno anziché in padella?
    Buona domenica
    Giusy

    1. Martina Toppi scrive:

      Potresi provare, ma non vorrei che ci mettesse troppo tempo a cuocersi e quindi diventi duretta….

  • Anonimo scrive:

    Grazie, proverò e ti farò sapere
    Giusy
    😉

  • Annuska scrive:

    Gentile Martina spero non ti offenda.. mia bisnonna e nonna (Spagnole DOC) la facevano senza lievito e con una manciata di prezzemolo che d’è la tortilla classica…poi ci sono le varianti…. :-)

    1. Martina Toppi scrive:

      No, non mi offendo affatto! Anzi, a me fa piacere avere delle dritte su ricette tipiche da persone del posto.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)