Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Soufflé fondente al cioccolato

Di: 41 commenti 41 Difficoltà: media
Soufflé fondente al cioccolato

Eccomi qua. Non sono scomparsa. E' solo che la mia settimana culinaria è iniziata con un po' di ritardo, proprio ieri. Lo so, cazziatemi pure, ma in sto periodo mangio praticamente sempre nella baracchina dei miei amici.

E' vicina a casa nostra, è in mezzo al verde e si respira aria buona. Hanno buoni primi, ma anche panini, piadine, gelati. Insomma ce n'è per tutti i gusti e per tutte le voglie.

Ci bazzico talmente spesso che ho pure inventato un gelato solo mio. Mi faccio fare una pallina di gelato al pistacchio (se ne volete provare una versione homemade, provate la mia qui che, modestamente parlando è super) affogata nella Batida di cocco e, dulcis in fundo (ma in sto caso anche sotto e in mezzo) cioccolato croccante, di quelli che sono liquidi e quando vengono a contatto col gelato freddo, solidificano. Se non avete mai provato l'abbinamento, fatelo. E' una goduria; non ho ancora trovato un nome appetibile. Tra quelli ipotizzati c'era "batacchio", una contrazione tra Batida e pistacchio, che però non è particolarmente chic, diciamocelo pure, "Pistocco" e altri nomi impronunciabili e improponibili.
Ieri pomeriggio però, presa da una nostalgia canaglia (ve la ricordate ♫ la canzone di Al Bano e Romina? ♫) mi sono buttata "a capate senza riflettere" su questo godurioso soufflé fondente, che racchiude un cuore di cioccolato fuso. La ricetta viene da qui.

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 95g di latte intero
  • 18g di farina 0 per pane
  • 18g di burro
  • 50g di zucchero
  • 35g di tuorli d'uovo (circa 2)
  • 56g di albume (circa un po' meno di due)
  • 70g di cioccolato fondente al 70%
  • 3,5g di sale
per 2 terrine di ceramica monoporzione da 8cm di diametro e 4,5cm di altezza

- Procedimento -

portate il forno a 190°. Imburrate le due terrine monoporzione e poi spolveratele con lo zucchero semolato in modo che aderisca bene a tutte le pareti, togliendo poi l’eccesso. In una terrina unite la farina, il burro e il sale (se non amate troppo i contrasti dolci salati, diminuite e 2-3 la quantità di sale. In questa ricetta la quantità di sale infatti è spinta al limite, proprio perchè si percepisca il contrasto). Con le mani lavorate il tutto fino a ottenere un composto unito e omogeneo.

Scaldate il latte con 38g di zucchero e portate  a bollore su fuoco medio. Versate il composto di farina e burro nel latte bollente e mescolando con una frusta cuocete abbassando la fiamma al minimo per 4 minuti, finché avrete ottenuto un composto denso e colloso. Unite a questo punto il cioccolato fatto a pezzetti e mescolate con una frusta per amalgamare completamente, dopodiché aggiungete i tuorli e mescolate fino a che si saranno amalgamati completamente.

 

Lasciate raffreddare completamente il composto. Quando la base del soufflé sarà completamente fredda, montate gli albumi a neve bene ferma, poi unite 12g di zucchero e continuate a montare finché otterrete una spuma ferma e lucida. unite la meringa appena fatta alla base di cioccolata mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il tutto. Versate il composto nelle terrine di ceramica riempiendole fino all’orlo, poi con il resto di un coltello passate sul bordo ed eliminate l’eccesso. Con un pezzetto di carta assorbente pulite i bordi. poi adagiate le due terrine su una teglia e infornate per 17-18 minuti al massimo se desiderate un soufflé fondente dal cuore fluido, altrimenti per un paio di minuti in più per avere un soufflé spugnoso.
Appena i soufflé usciranno dal forno, spolverateli con zucchero a velo e serviteli subito altrimenti piano piano si sgonfieranno.
Se volete preparare dei soufflé da servire in un secondo momento, preparate a base al cioccolato conservatela in frigo, poi prima di servire procedete unendo la meringa e cuocendo sul momento.

 

souffle al cioccolato fondente

- Valuta questa ricetta -


Soufflé fondente al cioccolato
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
41 commenti

41 commenti sul post:
“Soufflé fondente al cioccolato”

  • Giorgia ha detto:

    A metà mattina no però!!! Quel cuore morbido fa venire l'acquolina…

  • "di cuore" ha detto:

    stupendo!
    e poi adoro le tue foto… 🙂

    G.

    1. Grazie!!! Troppo gentile!

  • Monica Giustina ha detto:

    Che meraviglia! Le foto lo rendono ancora più invitante di quello che già è: mi ci tufferei immediatamente!

    1. E' un gran bel complimento pe runa foto di food!! Grazie!

  • Ale ha detto:

    meraviglioso, mi sa che lo faccio oggi stesso, anch'io oggi post cioccolatoso! 🙂

    1. Se lo provi fammi sapere!!! Se non ti piace ch esi senta troppo il salato, dimunuisci la quantità di sale

  • No dai il cioccolato fuso no, a quest'ora? mi ci butterei e lo finirei in un secondo per poi passare al secondo! il tuo gelato in cerca di nome mi pare una goduria pazzesca!

  • Isabella ha detto:

    Oddiooo voglio venire da te voglio mangiare nella baracchina dei tuoi amici e voglio il tuo souffle'…. io adoro il cioccolato da impazzire e quel cucchiaino mi fa una gola :')
    Sei bravissima cara lo provo prestissimo non riesco a resistergli 😉
    Buon week end 🙂

    1. Vieni dai! Ti aspetto. Fammi sapere del soufflé

  • Kittys Kitchen ha detto:

    Ok sono svenuta a guardare le tue foto, appena mi sono ripresa con un certo languore allo stomaco, ho iniziato a scriverti il commento per farti i miei complimenti per la bellissima preparazione! Bacioni

  • a me "pistocco" piace tanto invece! 🙂 mi sta simpatico come nome! non commento invece qst gouriosa, meravigliosa, divina e celeatiale visione al cioccolato! ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh! ecco. 😉

    1. Ti piace pistocco? 🙂 Ahahah

  • paola ha detto:

    che goduria affondare il cucchiaino in quella crosta croccante e uscirne con un composto morbidissimo e goloso,complimenti per la ricetta e le foto

    1. Grazie pe ri complimenti!!!

  • Ecco, se avevo anche solo una mezza idea di mettermi a dieta ora non c'è più! Spettacolare il tuo soufflè e meravigliose fotografie! Davvero bravissima!
    Comunque io voto per "Pistocco", mi mette allegria! Su "Batacchio" invece avrei delle riserve…… 😀
    A presto, buon pomeriggio!
    Alessia

    1. Sei la seconda che vota per pistocco!!! Lo proporrò alla baracchina…:P

    2. Vai vai! Secondo me è il nome giusto 😉

  • Anonimo ha detto:

    Ciao ti seguo spesso da anni e adoro il tuo blog ma una curiosità su questa ricetta: 3,5 gr di sale non sono troppi? Mi è capitato di metterli in una ricetta di un plumcake ed era salatamente immangiabile ..ciao Franci

    1. Sono tanti sì, infatti l'ho scritto che la quantità di sale è spinta davvero al limite…Sentire si sente, ma è in contrasto con il cioccolato amaro e ne esalta il gusto, però se pensi che possa non piacerti, scenti a 2-2,5g..

  • Lara Rettighieri ha detto:

    Trooooppppoooo buono!!!

  • Lorenza spagnoli ha detto:

    Troppo buono, già realizzato, conoscevo la ricetta ed il video che gira in rete riguardo questo souffle' è meraviglioso.
    Volevo però chiederti una cosa Martina, hai leggermente modificato le dosi, giusto?
    Bravissima come sempre!

    1. Sì Lorenza ho leggermente arrotondato…Tipo 94g sono diventati 95, 17g 18 ecc..La ricetta l'ho testat coin le dosi modificate e nbon è cambiato nulla….

  • Anonimo ha detto:

    soufflè stupendo… ma con i dolci sono una frana! TERE LA ROUGE

  • Woww..its very delicious….i want its sir..do you can give me?just kidding…

    Greeting sir…please visit my blog sir…in my blog you will get information indonesian food recipes…

  • Pistocco mi piace troppo, io voto questo! Che bava alla bocca ho Martinaaaaaaaaaa, complimenti per tutto, arrivo da Oggi.it, non ero ancora andata a sbirciare. Sei una grande! ♥

    1. Grazie Terry, ma tra e me te, la grande sei tu, per tutto!! Grazie!!!

  • Anonimo ha detto:

    Ma nel video su facebook versano qualcosa al centro che è più liquida di una crema….cos'è

    1. è una crema inglese. Si fa senza farina ed è più liquida quindi.

  • Zucchino ha detto:

    Sembrano davvero squisiti…

  • Charlie ha detto:

    Fatto, semplicemente paradisiaco!
    Una domanda però Martina, se volessi prepararlo e cuocerlo poi in un secondo momento tipo, prepararlo nel primo pomeriggio e cuocerlo poi per cena, pensi l’effetto soufflè poi ne risente?
    Ho questo dubbio.
    Cosa mi consigli?
    Grazie come sempre.

    1. Martina Toppi ha detto:

      Ciao Charlie, sì, penso che l’effetto soufflé ne risenta, perché gli albumi si smonterebbero. Al limite puoi fare una prova aggiungendo gli albumi prima di cuocere preparando il resto prima

  • Charlie ha detto:

    Ah, perfetto.
    Ottima idea.
    Grazie :*

    1. Martina Toppi ha detto:

      😉

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)