Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Popcorn al caramello, come quelli del cinema e qualche classifica dei film cult della mia vita

Di: 13 commenti 13 Difficoltà: facile
Popcorn al caramello, come quelli del cinema e qualche classifica dei film cult della mia vita

I popcorn, nuvolette di mais leggiadre e saporite. Li mangi e fai un tuffo nel passato, a quando da piccola andavi al cinema con l'amichetta del cuore a vederti un film accompagnata da una zia o da una mamma. Mi sono subito venuti in mente una serie di film, da quelli che hanno segnato la mia infanzia, a quelli del periodo universitario, quando andavo al cinema almeno una volta alla settimana con coinquiline e amici vari e dove ho sviluppato i miei gusti cinematografici e allora m'è presa la voglia di classificarli, che fare classifiche mi diverte e secondo me è un po' divertente per tutti.
Io vi do le mie classifiche, poi magari datemi le vostre e ci scambiamo qualche info su dei bei film da vedere.

I FILM CHE HANNO SEGNATO LA MIA INFANZIA:

- L'esorcista. Non chiedetemi perché, ma l'ho visto che ero piccola. I miei genitori mi avevano avvisato che non era un film per me, ma - ancora mi chiedo perché non si siano imposti - alla fine su mia insistenza me l'hanno fatto vedere. L'ho visto a flash, sbirciando nascosta dietro il cuscino dove mi rifugiavo quando c'erano scene che facevano paura, ma ha segnato la mia infanzia e in maniera pesante! Fino a quel momento avevo sempre dormito in camera da sola e con la luce spenta. Da quella volta, non solo per una settimana buona i miei hanno dovuto dormire in camera con me perché ero in preda al terrore, ma hanno anche dovuto comprare quelle lucette che si attaccano alla corrente perché ero terrorizzata dal buio.

- I Goonies. Ero innamorata del ragazzetto asmatico che sbagliava a pronunciare le parole.

- Il tempo delle mele. Io e la mia amica Marzia avevamo una vera passione per questo film. L'abbiamo guardato tante di quelle volte che conoscevamo tutte le battute a memoria. Adoravo Pupette, la bisnonna novantenne e naturalmente, mi innamorai di Matieu.

- La storia infinita. Come non amare il cagnone bianco che volava e come non innamorarsi di Atreyu?

- I Gremlins. li vidi al cinema, sempre in compagnia della mia amica marzia...Eravamo le uniche in sala a ridere come matte, quando Gizmo, (lo pseudo furby buono che, se veniva a contatto con l'acqua, dava vita agli esseracci verdi e cattivi) se ne va a spasso in un negozio di giocattoli sulla macchina della barbie (almeno così mi ricordo la scena)

E.T. anche questo visto al cinema con la mia amica. Quanti pianti quando il mostriciattolo muore!

I FILM CHE INVECE MI SONO PIACIUTI UN CASINO (e di sicuro me ne sto dimenticando una trenata).

Quelli seri:

- Arancia Meccanica. Uno stupefacente Kubrick. Uno dei pochi casi in cui il film è valido tanto quanto il libro. Un film che vidi alle superiori. Ce lo fece vedere il nostro prete di religione, che era molto aperto di vedute e poi ci spiegò i vari simbolismi del film, la divisione in due parti e ne venne fuori una discussione interessantissima.

- Novecento. Di Bertolucci. Uno di quei film che segnano il tuo credo politico.

- Il grande freddo. Un gran bel film sull'amicizia e sulla vita.

- Lezioni di piano. Un film poetico, toccante, profondo.

- Hero di Zhang Jimou, un capolavoro per fotografia e sceneggiatura

E poi l'assedio, di Bertolucci;
Garage Olimpo, sui desaparecidos; Piovono pietre, Terra e libertà, la canzone di Carla, Ladybird ladybird tutti di Ken Loach; Naked, Segreti e bugie e Il segreto di Vera Drake di Mike Leigh; Ogni cosa è illuminata; Le vite degli altri; Tootzie; Dietro la maschera e Sirene con Cher; Voglia di Tenerezza e Fiori d'acciaio con Shirley Macleine e tanti altri...

Quelli meno seri:

- Io e Annie. Un fantastico Woody Allen

- Little miss Sunshine. Un film gioellino, confezionato alla perfezione. Personaggi belli e divertenti e Olive è la bambina più simpatica della storia del cinema!

- Love actually. una commediola di quelle con Hugh Grant, diviso in episodi che poi si intrecciano tutti tra loro. Fatto bene e molto piacevole.Adoro Colin Firth!

- I Tenenbaum. Fantastici tutti, da Angelica Huston, a Gene Hackman passando per i fantastici Owen Wilson e Ben Stiller. Un film surrreale, divertentissimo, visionario, dolceamaro e micidiale allo stesso tempo.

E i vostri film preferiti quali sono? Intanto che ci pensate vi preparo uan bella porzione di popcorn al caramello e poi ci guardiamo un film insieme.

- Ingredienti -

(per 4 porzioni)

  • 70g di mais per popcorn
  • 75g di burro (ma io ridurrei almeno a 50)
  • 100g di zucchero di canna
  • 85g di glucosio
  • 4g di sale
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi di mezza bacca
per 8 tazze di popcorn

- Procedimento -

scaldate per minimo 5 minuti una padella antiaderente su fiamma vivace. Versate il mais nella padella e chiudete con il coperchio. Scuotete continuamente la padella soprattutto quando comincerete a sentire i popcorn che scoppiettano. Non appena i popcorn smetteranno di scoppiettare, spegnete il fuoco e versate i popcorn in una ciotola capiente dopo averla bene imburrata. Preriscaldate il forno a 120°.

Scaldate in una casseruola antiaderente il burro con lo zucchero, il glucosio e il sale e portate a bollore, mescolando finché il burro si sarà sciolto. Abbassate la fiamma e attendete 5 minuti senza più mescolare. A questo punto spegnete il fuoco e aggiungete il bicarbonato e la vaniglia. Mescolate con decisione per amalgamare. Il composto diventerà più chiaro e gonfio. Versate il caramello velocemente sui popcorn e mescolate con un cucchiaio di legno in modo che si distribuisca uniformemente su tutti. Versate i popcorn su una leccarda coperta di carta forno, cercando di dividerli e distribuirli in uno strato unico. infornate per un’ora. ogni 15 minuti estraete la teglia e mescolate i popcorn muovendoli in modo da distribuire bene il caramello.

Per un tocco in più: aggiungete un cucchiaino colmo di cacao amaro nel caramello prima di versarlo sui popcorn

 

Prova anche:

popcorn aromatizzati in 4 diverse soluzioni

popcorn cioccogoduriosi

 

 

Popcorn al caramello

- Valuta questa ricetta -


Popcorn al caramello, come quelli del cinema e qualche classifica dei film cult della mia vita
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
13 commenti

13 commenti sul post:
“Popcorn al caramello, come quelli del cinema e qualche classifica dei film cult della mia vita”

  • Rubina Rovini scrive:

    Ma che buoni!!! QUando ero adolescente, era di moda prendere i film a noleggio in una nota catena di negozi, che vendevano snack di tutti i tipi. Ognuno dei miei film visti in adolescenza è stato accompagnato da un barattolo dei meravigliosi pop corn al caramello, che finivo dopo i primi 20 minuti di visione… Ottima e gustosa ricetta, che proverò per rievocare quei bellissimi tempi!
    Un abbraccio,
    Rubina

    1. Ah, che bello quando si prendevano i film a noleggio!!! se provi i popcorn fammi sapere se ti sono piaciuti

  • Anonimo scrive:

    Ottima ricetta!…un consiglio: se ,essendo in campeggio,non ho un forno, secondo te potrei usare una padella x caramellarli? Grazie x ricette Lorenza

    1. Allora, in realtà il passaggio in forno non è fondamentale. Serve a renderli più croccanti, quindi magari puoi omettere quel passaggio

    2. Anonimo scrive:

      Grazie,ci proverò Lorenza

  • Giorgia scrive:

    Goduriosissima ricetta! Non ho mai pensato di fare una lista dei miei film preferiti, per quanto dovrebbe riuscirmi facile considerato che ogni tot tempo li riguardo. Novecento su tutto e tutti in ogni caso :)

    1. Bello eh Novecento!!! Quando lo vedo vado a letto cantando "sebben che siamo donne…:)"

  • Martina ti adoro con questi popcorn al caramello, una bomba di bontà, quanto ai film tanti li ho visti anche io, molti rientrano fra i miei film del cuore, ottime scelte!

    1. Oh, abbiamo gusti simili allora!!

  • Peanut scrive:

    Non sai che consolazione m'hai dato, ho sempre fatto classifiche, sin da piccina. Prima dei tipi che mi piacevano, quelli che conoscevo, ma anche gente della televisione e del cinema..poi sono venute quelle dei film preferiti, delle canzoni, delle serie tv.. ho sempre pensato di essere un po' strana per questo, ma se non sono l'unica allora mi rassicuro.
    Tanti di quelli che hai citato non li ho visti, ma ho nel cuore (e nella lista, ovviamente!) Love Actually, mentre tra quelli che hanno segnato l'infanzia non posso citare l'Esorcista: nonostante l'abbia visto da bambina non mi fece la benchè minima paura, mentre Profondo Rosso quello sì che mi terrorizzò, non chiusi occhi tutta la notte e per mesi ogni volta che mi alzavo di notte accendevo tutte le luci 😀 come film della mia adolescenza cito senz'altro Christiane F.-noi ragazzi dello Zoo di Berlino che no, non è della mia epoca ma ci flippai parecchio, così come con Thirteen-13 anni. Tutti film allegri, insomma! 😀
    Ora sono telefilm addicted e di film ne guardo pochi.
    Ma questo post, e questo meraviglioso sacchetto di pop corn (nonchè i tuoi "vecchi" aromatizzati su cui già al tempo avevo sbavato) mi hanno fatto tornare la voglia! 😉
    un bacione, buon finesettimana!

    1. Si vede che siamo sbullonate in due! Ahahah….Christiane F.-noi ragazzi dello Zoo di Berlino, adesso che mi ci hai fatto pensare è anche uno dei miei film! Durante il periodo adolescenziale ero in fase di adorazione per tutti i libri e i film sui tossici…:) (vedi che sono stramba?). Anche io adesso adoro i telefilm…Magari potrebbe essere oggetto di una prossima classifica in un prossimo post. Comunque ti anticipo che il mio telefilm preferito nella storia dei telefilm è stato "Six feet under", ma anche i Spranos mi sono piaciuti un bel po'….

  • Latte e fiele scrive:

    …Ed è subito USA ! I miei film ? Per l'infanzia, Mary Poppins. Per l'adolescenza Dirty Dancing e Grease (banale, lo so). Quelli seri: Mediterraneo, la giusta distanza. Quelli meno seri: Harry ti presento Sally. Sopra tutti: Amélie.

    1. Inb effetti Dirty Dancing e Harry ti presento sono stati dei cult film un po' per tutti…A me, non so perchè, non sono piaciuti… E neanche Amelie mi è paiciuto , con mia grande sorpresa, perchè prima di vederlo e sapendo di cosa parlava e com'era costruito, avrei messo al mano sul fuoco che era uno dei miei film…e invece…..

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)