Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Pesche grigliate con sciroppo d’acero e mandorle tostate e…. la prova costume

Di: 30 commenti 30 Difficoltà: facile
Pesche grigliate con sciroppo d'acero e mandorle tostate e.... la prova costume

Oh, ragazzi, se il grasso si sciogliesse come il grasso della salsiccia sulla griglia, in questi giorni avrei guadagnato una silhouette da urlo e invece - povera me- gli unici grammi che ho perso, li ho persi con la ceretta alle gambe (che avevo dei peli che lo yeti mi faceva un baffo).

Ora, quindi, esibisco una silhouette da pachiderma (la solita), ma in compenso sono liscia come il guscio d'uovo. Che sono sovrappeso lo so, non è che c'ho il prosciutto sugli occhi, ma nel caso mi vedessi un po' meno sovrappeso di quello che sono, c'ho sempre mamma e papà, due supporter da sempre, che mi ribadiscono che la prova costume sarà un disastro, anche quest'anno.

Della serie che l'altro giorno chiamo mamma al telefono e mi fa: "stavamo parlando di buzziconi e quando è suonato il telefono papà ha detto: 'Sarà la buzzicona nostra'." Questo è amore, non trovate? Per fortuna che madre natura mi ha dotato di un senso dell'autoironia pari al peso della mia ciccia. Beh, per parlare d'altro, che qui ci passate anche per leggere delle mie ricette, no? Ieri ho provato queste deliziose pesche alla griglia. Sono un dolce veloce e leggero, che si presenta anche molto bene. E' fresco e gustoso...buono buono. Correte a prepararlo. Si fa in un attimo ed è perfetto per una giornata estiva. E...fatemi sapere.

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 1 pesca noce matura ma abbastanza soda (possibilmente di quelle che si staccano bene dall'osso)
  • 1 pallina di gelato alla vaniglia
  • 3 cucchiai di sciroppo d'acero
  • granella di mandorle tostate

- Procedimento -

tostate le mandorle con la pellicina in una padella, poi riducetele in granella al coltello. Dividete la pesca a metà e poi ancora a metà. Scaldate una griglia a fuoco alto e quando sarà ben calda, adagiateci le pesche facendole grigliare da ambo i lati per qualche minuto. Adagiate le pesche grigliate su un piattino, versateci lo sciroppo d’acero e la granella di mandorle tostate. Completate con una pallina di gelato alla vaniglia oppure con della crema inglese.

 

Idee per varianti:

al posto della granella di mandorle, potete mettere degli amaretti sbriciolati e al posto dello sciroppo d’acero uno sciroppo di miele scaldato con del succo di limone.

Seguimi mia pagina Facebook e sul mio canale Youtube

Pesche grigliate allo sciroppo

Pesche grigliate allo sciroppo

 

- Valuta questa ricetta -


Pesche grigliate con sciroppo d’acero e mandorle tostate e…. la prova costume
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
30 commenti

30 commenti sul post:
“Pesche grigliate con sciroppo d’acero e mandorle tostate e…. la prova costume”

  • Carlotta C. ha detto:

    Martina!! Ciao!! è un po' che non ti scrivo.. i tuoi post comunque mi fanno sempre stra ridere.. grazie!!
    E poi.. che te frega di quello che dicono gli altri.. sono sicura sarai bellissima!!
    Bell'idea le pesche grigliate.. le devo provare di certo.
    Buona giornata. Carlotta

    ps.: sai cosa mi sono comprata … per "colpa tua"!?!?!?
    l'attrezzo per fare gli spaghettini di verdure… uhhhh non vedo l'ora di provarlo!! Grazie anche per questo!
    un abbraccio

    1. Ciao Carlotta! Bentornata! L'atterzzino per gloi spaghetti di verdura è fichissimo!! Voglio vedere come lo userai!

  • cincia del bosco ha detto:

    si dice che i figli ''so piezze' core" vedo che pure i genitori non scherzano, davvero toccanti, mannaggia!
    penso che sarai fantastica in ogni caso.
    mi ispirano le pesche alla griglia..peccato che non ho una griglia, nè una bistecchiera…
    baci Su

    1. Prova con uina padella arroventata….toccanti vero i miei prents? 🙂

  • Monica Giustina ha detto:

    Io per sicurezza ( e lo dico con la lacrimuccia) quest'estate non vado al mare, risparmiando ad un sacco di turisti le mie svariate pieghette simil sharpei 😀
    Mi piacciono un sacco queste pesche, io le faccio più semplicemente al forno, sempre con granella o crumble, miele e qualche fiore di lavanda, quindi queste so già che mi piaceranno di certo!

    1. Al forno non le hommai provate, ma è uan idea! no dai, fregatene di cosa pensa la gente…Vai al mare se ti piace!

  • Peanut ha detto:

    Spesso i genitori sanno essere davvero brutali, ne so qualcosa : e dire che invece dovrebbero essere quelli che quando qualcosa va storto ci rassicurano che non sia stata colpa nostra, che quando ci sentiamo uno schifo ci dicono che siamo bellissime..mi sa che i nostri quando hanno distribuito questa dote erano impegnati in altre attività 😀
    Lassamo perde' va, e mangiamoci una pesca alla griglia (sbav!).
    Il contrasto freddo-caldo mi fa impazzire!
    Un bacio Martina, l'autoironia è tutto e sono assolutamente convinta che quella fa tanto, per renderti bella e sicura agli occhi degli altri.

    1. Mmh, si sono terribili, però stavolta scherzavano..:Spesso invece sono duri e crudi, soprattutto mia madre, che poi c'ha il tarlo proprio della magrezza…Che devo fa…Ormai c'ho fatto il callo!

  • Rubina Rovini ha detto:

    I genitori criticano spesso i figli, non considerando che la sincerità in modalità " no-filtro" non fa altro che ferire le persone, soprattutto i figli che temono molto il giudizio di un padre o una madre. Ecco che poi non possono lamentarsi se i figli stessi, da grandi, diventano cinici e puntigliosi nei confronti dei genitori…
    Buonissime e molto semplici le pesche, in effetti si presentano benissimo e credo siano buonissime in tutte le varianti che hai proposto, oltre a quella in foto.
    Non te la prendere, io sono sempre stata fil di ferro, ma non sono stata esentata dalle critiche di mia madre, che da piccola non mi portava al mare perché aveva paura che pensassero che non mi dava da mangiare! Pensa… 😉

    1. Mmmh, vedo che anche tu sei messa bene…O da un lato o da un altro, non va mai bene niente…:)

  • Ecco che arriva la morbidona n.2 a sostenerti!!!! In cambio una coppetta di questa sciccheria me la offri?
    Un bacio!

  • Aria ha detto:

    Cara Martina, io ho una bimba che non è grassa, ma le piace mangiare…ma le piace proprio tanto! Io le dico sempre per scherzo: guarda che da grande sarai un bombolone…però in realtà non sai quanto mi piace vederla mangiare con gusto! sono dell'idea che troppo non va bene, ma piuttosto di un'anoressica preferisco una bambina più tonda che apprezza il cibo, quello buono! Scommetto che eri coì anche tu! e poi hai tante altre doti, l'ironia, appunto, il senso della bellezza in ogni cosa che fai, la magia di saper creare meraviglie e spiegarle molto bene! L'importante è essere amati e amarsi come si è!

    1. Grazie Aria, ei davvero carina! In realtà i miei non sono cattivi, però, soprattutto mia madre è sempre stata fissata con la forma e il fatto che io sia grassa la manda giù di testa..Lei dice, perchè possono venire malattie e per la salute e in parte so che lo dice per quello, ma per uan gran parte è anche per uan questione estetica…Comunque hai ragione: meglio una bimba tonda che pelle e ossa!

  • An Lullaby ha detto:

    Mi hai fatto tanto ridere 🙂 E sai che c'è?Sempre pensato che la simpatia e l'autoironia siano molto più fascinose di un bikini poggiato su una pancia tirata ed ossa sporgenti, anche sulla spiaggia. Adoro tutte le tue ricette, sono una tua "fan" silenziosa, non mi manifesto spesso, ma apprezzo ogni volta 🙂

    1. Ciao Lullaby! Per fortuna c'è gente come te, che apprezza anche noi ciccione..:)

  • Giulia ha detto:

    Io faccio come gli struzzi e al pensiero della prova costume nascondo la testa sotto la sabbia.
    Invece su questo dessert fresco e veloce mi fionderei immediatamente!
    E' da un po' che vedo in giro l'idea delle pesche grigliate e prima o poi voglio provare anch'io.
    A presto
    Giulia

    1. Provale…Sono un desserte fresco e leggero..:)

  • Arianna Frasca ha detto:

    Mi hai fatto morire ^^ meno male che non sono l'unica allora che viene presa in giro per qualche kg in più in famiglia! Pensa a me chiedono se sono incinta 😛

    1. E che palle però..Ma se uno sta bene con al propria ciccia in più? Da questo punto di vista vorrei essere americana. Lì non hanno la nostra stessa ossessione per il grasso

  • Isabella ha detto:

    😀 😀 😀 Sei troppo forte per me stessa cosa con la prova costume io però siccome sono bella abbondante di seno dico sempre che se mi facessi togliere le tette peserei molto meno 😀 😀 E poi lo sai che ti dico odio le diete ho fame mi innervosisco dicono cibi salutari ma poi tutte le cose che mi piacciono non posso mangiarle e che ci frega del costume tanto quelle perfette in costume sono poche per fortuna!Lo sai non ho mai fatto le pesche grigliate e mi incuriosiscono parecchio, le proverò! Buona settimana 🙂

    1. Pure io a seno sono ben fornita…:P

  • davvero un idea splendida….

  • A wonderful and entertaining post!
    The self-esteem is what counts in a person..not the form of your silhouette(which is quite lovely to say the least) and not the impression others form..thats just subjective..but having a positive outlook and high self esteem..others will admire and be impressed!!
    As I am with you…
    The peaches are a delight..simply spectacular for the summer nights or anytime to delight the palate <3

    kisses
    Joe

    1. hi Joe, thanks for your lovely words and for passing by!!! Hope to read you again! 🙂

    2. You will 🙂 ..pleasure is all mine!!!
      Joe xx

  • dani ha detto:

    Come si dice…tale madre( o padre) tale figli…se tu sei cosi simpatica, da qualcuno avrai preso…quindi anche i tuoi genitori sanno scherzare della tua ciccetta…ridiamoci sopra. Queste pesche devono essere deliziose. Domani le provo, un bacione.

    1. Fammi sapere se ti sono piaciute!

  • Gaia ha detto:

    😀
    mi hai fatto ridere! ma non ti preoccupare: meglio una musona secca o una simpatica ciccetta?
    😉
    baci

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)