Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Crema inglese: so English and so stylish

Di: 17 commenti 17 Difficoltà: facile
Crema inglese: so English and so stylish

La ricetta di oggi è un classico della pasticceria. La crema inglese è una variante della crema pasticcera, di cui è una cugina stretta. Si differenzia da essa per il fatto di non contenere farina ed è quindi adatta anche ai celiaci. A differenza della pasticcera inoltre la crema inglese si usa prevalentemente come
accompagnamento a dolci, pan di spagna, oppure da sola, come dolce al cucchiaio accompagnata da lingue di gatto, o anche come base per semifreddi, gelati e budini.
La ricetta che ho seguito è tratta dal libro La ciliegina sulla torta, food editore. Il risultato è ottimo. Si ottiene una crema inglese gustosa e vellutata, perfetta per ogni utilizzo.

- Ingredienti -

  • 200g di latte intero
  • 50g di panna fresca liquida (oppure 50g di latte intero)
  • 60g di tuorli (da circa 4 uova medie)
  • la punta di un cucchiaino di estratto di vaniglia naturale in polvere o i semi di una bacca
  • 50g di zucchero
  • 1 pizzico di sale (mia aggiunta)
per circa 300g di crema inglese

- Procedimento -

unite i tuorli allo zucchero, al sale e alla vaniglia; mescolate per far amalgamare bene ma cercando di non incorporare aria. Mettete il latte e la panna in un pentolino e portate a bollore. Spegnete il fuoco; filtrate il latte attraverso un colino e versatelo a poco a poco sulle uova mescolando continuamente per far sì che lo zucchero si sciolga completamente e le uova non si cuociano.

 

Raffreddamento della crema inglese:

Preparate una ciotola con acqua fredda e ghiaccio. Trasferite di nuovo il composto nel pentolino e ponetelo su fuoco medio, mescolando di continuo fino a che la crema raggiungerà gli 82°, quindi spegnete e trasferite subito in una ciotola filtrando di nuovo attraverso un colino. Mettete la ciotola nell’acqua fredda con ghiaccio e mescolate per cercare di raffreddare la crema velocemente, poi mettete la pellicola direttamente a contatto con la superficie della crema e lasciate raffreddare completamente. La crema inglese può essere conservata in frigo per massimo 1-2 giorni.

 

La crema inglese è perfetta per accompagnare:

Lo strudel di mele
La Torta di mele
La chiffon cake
La torta tenerina

 

Ricetta Lingue di gatto, QUI

 

Crema inglese

 

- Valuta questa ricetta -


Crema inglese: so English and so stylish
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
17 commenti

17 commenti sul post:
“Crema inglese: so English and so stylish”

  • Chezuppa scrive:

    ihihi la mitica pentolina di rame!
    Mangiata al mattino ti da la giusta carica secondo me, altro che integratori! 😀

    1. Eh sì!! E' superfetta per queste preparazioni qui!

  • semplicemente deliziosa!
    felice giornata

    1. è un grande classico ma è proprio buona!!!

  • Carlotta C. scrive:

    Martina sai che con sto caldo avevo pensato proprio di fare una crema fredda da mangiare dopo cena… ed eccola qua… che bella sembra buonissima!
    Non sapevo si potesse mettere la panna! Ancora più… Yummy!
    Buona giornata!
    Carlotta

    1. Con la panna viene un po' più vellutata…é perfetta…la puoi accompagnare anche a della frutta se vuoi qualcosa di più fresco

  • Isabella scrive:

    Io preferisco la crema pasticcera ma w le creme in generale le adoro!Tempo fa ho mangiato la crema inglese in un ristorante accompagnata da arance e mandarini caramellati ed era veramente deliziosa. Bellissima la tua ricetta,buona settimana cara :-)

    1. Secondo me l'abbnamento che dici è perfetto, perchè l'arancia essendo un po' aspra stempera la dolcezza della crema e ne esalta il gusto…Ottima idea!

    2. Isabella scrive:

      Si provala era veramente deliziosa anche se ora le arance non sono piu' il massimo della bonta' ma secondo me anche un abbinamento crema inglese fragole sarebbe perfetto…..dai mi hai fatto venire voglia provo presto la tua ricetta di crema inglese 😉

    3. Hai ragione, anche la fragola secondo si sposa alla perfezione!!!

  • Maria scrive:

    CARA MARTINA ,
    QUESTA CREMA E' UNA VERA DELIZIA , BRAVISSIMA E BUON A SETTIMANA

    1. Grazie Maria! Buona settimana anche a te!

  • Aria scrive:

    mamma che voglia!!!!!

  • Chiarapassion scrive:

    Martina anche una semplice crema inglese (che poi semplice non è perché può impazzire) nelle tue foto è bella e con la vista del pentolino in rame ha un "sapore" shabby chic!

    1. Grazie Chiara! :) Sai che quando mi fate i complimenti sulle foto sono quasi più felice che pe rle ricette? :)

  • Devi Annamalai scrive:

    Awesome! Thanks for sharing

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)