Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Ravioli di gambero al vapore cinesi o Shaomài

Di: 9 commenti 9 Difficoltà: facile
Ravioli di gambero al vapore cinesi o Shaomài

Eccoci qua. Né di venere né di marte si parte e si dà inizio all'arte, ma ultimamente mi capita spesso di cominciare la settimana di martedì. Va così. Sarà la primavera, che rallenta tutti i ritmi (di sicuro rallenta i miei!).
La primavera è la mia stagione preferita, sebbene a me crei sempre una sonnolenza senza pari; un torpore di quelli che anche se avrei voglia di fare di tutto di più, in realtà spesso il divano mi guarda con occhi dolci e mi ammalia con canti soavi che mi è difficile resistergli. Beh, comunque la stanchezza la combatto e ieri mi sono data alla cucina cinese, che a me piace tanto.

Oltre al riso alla cantonese, ho voluto provare i ravioli di gambero. In realtà io non li amo molto; a quelli di gambero preferisco quelli di carne, ma Mauro invece ne va pazzo e allora ho voluto provare. Sono venuti molto bene e allora vi lascio al ricetta.

Ravioli di gambero al vapore cinesi o Shaomài 

 

Ingredienti:
per circa 20 ravioli

per la pasta esterna:
100g di farina 00
50g di acqua tiepida

per il ripieno:
100g di gamberi rosa sgusciati
100g di pancetta fresca di maiale (cruda)
1 cucchiaino di salsa di soia chiara
1 cucchiaino di salsa di soia scura
1 cucchiaio di sakè
1 cucchiaino di zenzero fresco
1 piccolo cipollotto
1 cucchiaino di olio di arachidi
sale

Preparazione:

per prima cosa preparate la pasta esterna unendo l’acqua alla farina e impastando fino a ottenere un impasto liscio, omogeneo ed elastico. Formate una pallina con l’impasto e copritelo con la pellicola; lasciate riposare per circa 30 minuti.
Nel frattempo, sgusciate i gamberi e tritarli finemente fino a farli diventare una pasta cremosa, unitevi la pancetta cruda di maiale e continuate a tritare fino ad amalgamare il tutto. Tritate finemente lo zenzero e il cipollotto e unitelo alla pasta, poi aggiungete i due tipi di soia e il sakè. Aggiustate di sale (senza esagerare perché la soia è già salata) e mescolate bene il tutto.
Lasciate riposare il ripieno e cominciate a stendere la pasta per i ravioli. Prelevate una pallina di impasto di circa 2cm di diametro e stendetela con il mattarello fino a formare un cerchio di circa 6/7cm di diametro.
Ponete una pallina di ripieno al centro del cerchio di pasta e poi procedete a chiudere il raviolo così come mostrato in questo mio video:

 

 

oppure come vedete nel foto tutorial qui di seguito.

Disponete un pisello al centro del raviolo.

Adagiate i ravioli fatti mano a mano su un vassoio leggermente unto di olio coprendoli con un canovaccio per non farli seccare. Nel frattempo mettete a bollire una pentola d’acqua del diametro giusto per poterci poi posizionare il cestino di bambù per la cottura al vapore.
Disponete il cestino di bambù sulla pentola adagiando una foglia di verza o di cavolo cappuccio sul fondo dei ripiani. Disponete i ravioli sopra la foglia e fate cuocere per circa 20 minuti.

Vedi anche Ravioli di carne al vapore cinesi 

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook, sul mio canale YouTube e se vi va scaricate la mia app sull’App store!

 

Ravioli di gambero cinesi

- Valuta questa ricetta -

4 (80%) 1 vote

Ravioli di gambero al vapore cinesi o Shaomài
4

4

5 1
00 unknow 00 unknown
9 commenti

9 commenti sul post:
“Ravioli di gambero al vapore cinesi o Shaomài”

  • Pamy scrive:

    a chi lo dici, pure io questo periodo dormirei sempre……poi aprile dolce dormire;) sarà per quello!!! Cmq io i ravioli al vapore non li ho mai assaggiati, sono semplici da fare potrei provare!! Buona giornata

    1. Sì, sono semplici…Volendo nel blog trovi anche ui raviokli di carne sempre al vapore

  • Mila scrive:

    Sarà il periodo, sarà il tempo, non lo so, ma io i tre giorni di ponte li ho passati dalla sedia al divano passando per lo sdraietto!!!!
    Ke bella questa ricetta, grazie mille per averla postata!!!

    1. Allora vedo che è un problema diffuso!!!

  • sembrano ottimi… anche se quando c'ho provato io a farli sono usciti una schifezza… la mia pasta era troppo spessa.
    Da queste parti la settimana inizia la domenica e si conclude il giovedi… diciamo che ognuno ha i suoi ritmi! 😉

    1. Eh sì, la sfoglia deve essere molto sottile, altrienti mi sa che viene un pappazzone..:)

  • Anonimo scrive:

    Ciao Martina! Ho provato a fare i ravioli al vapore con la tua ricetta (sia quelli di carne che quelli di pesce) e che dire??sono venuti buonissimi!! :-)
    Volevo chiederti se hai mai provato a prepararli e poi a congelarli… Grazie mille! Rita

    1. Ciao Rta, mi fa in gran piacere che siano venuti bene e ti siano piaciuti..Non li ho mai congelati, no. Però potresti provare a metetrli in un vassoio chiuso in un sacchetto e quando sono congelati togli il vassoio. Alla fin fine i tortellini che sono fatto di sfoglia esterna e di carne dentro si congelano e si cuociono da congelati, quindi non dovrebbero esserci problemi. L'unica cosa che mi preoccuperebbe è la cottura. Credo che andrebbero cotti da congelati altrimenti sciogliendosi la pasta si inumidisce e diventa appiccicosa.

  • Anonimo scrive:

    Eu nu învață despre tine , cu toate acestea, este foarte frustrant pentru mine
    .

    Feel free to visit my web site cele mai bune servicii seo de marketing

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)