Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Torta mimosa

Di: 50 commenti 50 Difficoltà: media
Torta mimosa

La torta mimosa è una delle torte preferite da Mauro e che quindi faccio spesso. Non ho messo la foto della fetta perché l'ho portata a un pranzo e quindi, per ovvie ragioni, non ho potuto immortalarne l'interno.

Spero che la foto dell'esterno sia sufficiente a rendere l'idea e ad attivare la salivazione...:) La mimosa è una torta semplice fatta di Pan di Spagna, crema pasticcera e panna montata zuccherata;tutto sommato si fa anche abbastanza velocemente. Io di solito la preparo in una mattinata, prima di andare a pranzo da mia suocera. Ne ho fatta una anche ieri. Piace sempre tanto a tutti; andate sul sicuro quindi.
Che dite la proverete?

Torta mimosa

 

Ingredienti:

per una torta mimosa da 24cm di diametro (per 10-12 persone)

 

per il pan di Spagna:
4 uova grandi
140g di farina 00 debole per dolci
140g di zucchero semolato
scorza di limone grattugiata

 

per la crema chantilly:
4 tuorli
120g di zucchero
60g di farina
400ml di latte intero
buccia grattugiata di 1 limone
200ml di panna fresca

50ml di panna fresca

 

per la bagna:
100g di acqua
50g di zucchero
qualche pezzo di buccia di limone (solo la parte gialla)


Preparazione della torta mimosa:


per il pan di Spagna:
montate le uova intere (a temperatura ambiente) con lo zucchero con un frullino o meglio con la frusta nella planetaria, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Sollevando il composto e lasciandolo ricadere su quello sottostante, questo dovrà rimanere impresso e in evidenza per qualche secondo prima di confondersi con il resto.
A questo punto aggiungete la farina setacciata, in tre volte, mescolando delicatamente ma con decisione dal basso verso l’alto con una spatola. Aggiungete la scorza grattugiata di linone. Imburrate e infarinate uno stampo da 24cm e versateci il composto.

Infornate a 180° per 30 minuti, dopodiché sfornate e sformate subito per poi rimettere il pan di Spagna nello stampo una volta capovolto. In questo modo l’eventuale rialzo centrale del pan di Spagna si appiattirà e avrete un disco perfetto. Lasciate raffreddare completamente il pan di Spagna e procedete a preparare la crema e la bagna.

Per la crema chantilly
: preparate prima la crema pasticcera; mescolate lo zucchero con i tuorli e sbatteteli brevemente con una frusta, poi aggiungete la farina e mescolate per farla amalgamare e la buccia grattugiata di un limone. Portate il latte a sfiorare il bollore e aggiungetelo a filo sulle uova, mescolando con la frusta. Versate poi il tutto sul pentolino dove avevate scaldato il latte e cuocete a fuoco medio basso mescolando continuamente con una frusta finché la crema sarà ben densa.

Spegnete, trasferite la crema in una ciotola e mescolatela energicamente per farla raffreddare velocemente. Copritela con della pellicola a contatto e attendete che sia fredda, poi mettetela in frigo perché si raffreddi ulteriormente. Quando sarà completamente fredda, prelevate 250ml di panna, che deve essere anch’essa molto fredda, dal frigo.
Montatela con un frullino, poi amalgamatela delicatamente alla crema, tenendone all’incirca 50g da parte (qualche cucchiaio).
Preparate la bagna facendo bollire per 5 minuti l’acqua con lo zucchero e le bucce di limone a fuoco vivace. Fatela raffreddare bene.

 

Montaggio della torta mimosa:

Tagliate con un coltello seghettato la crosta esterna del pan di Spagna tutto attorno alla torta a tagliate anche quella superiore. Dividete poi la torta in 3 strati orizzontali, lasciando lo strato più basso un po’ più altino; scavate lo strato più basso, prelevando la mollica e lasciando però 1/2 cm di mollica sulle pareti esterne, in modo che diventi una sorta di contenitore. Tenete da parte le molliche. Bagnate il fondo con la bagna, in modo da inumidirlo bene. Con una spatola spalmate uno strato sottile di panna sul fondo, poi versate metà della crema chantilly e livellatela.

 

Coprite con il secondo strato di pan di Spagna, bagnate anche questo per bene, spalmate uno strato sottile di panna e poi la restante crema chantilly, tenendone un po’ da parte per ricoprire la torta esternamente. Bagnate la parte inferiore dell’ultimo strato di pan di Spagna e adagiatelo sulla torta.

Sempre con una spatola, rivestite la torta mimosa con uno strato sottile di chantilly a cui potete unire la panna se dovesse esserne avanzata un po’, dopodiché fate aderire i pezzetti di mollica che avevate tenuto da parte sia sulle pareti sia sulla parte superiore (dopo averla sgranata con le mani).  Decorate la torta mimosa con una fragola e due foglioline di menta.

 

Curiosità:

la mimosa è stata scelta come fiore simbolo della festa della donna dall’Unione Donne Italiane (U.D.I.) nel 1946 e da allora è consuetudine che, in occasione dell’8 marzo, gli uomini regalino un rametto di mimosa alla propria donna.

 

Mimosa è anche un cocktail. Il cocktail mimosa è composto da succo d’arancia e spumante brut ed è una variante del cocktail bellini.

 

E’ uscito il primo aggiornamento di “le ricette di Martina”.

Ora si possono condividere le ricette su fb e twitter e c’è la nuova utilissima funzione Leggimi la ricetta. Una voce legger la ricetta al posto tuo, così avrai le mani libere! E, se non l’hai ancora fatto, non dimenticate di scaricare la mia app sull’App store!

 

Torta mimosa

 

- Valuta questa ricetta -


Torta mimosa
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
50 commenti

50 commenti sul post:
“Torta mimosa”

  • Arianna Frasca scrive:

    Sai che ė la mia torta preferita e non ho mai provato a farla? La tua sembra deliziosa ^^ quasi quasi me la faccio per il compleanno!

    1. Magari così di impatto sempra complicata, ma alla fine il pan di Spagna è un dolce semplicissimo da fare e al chantilly pure, quindi si fa presto!

  • Chezuppa scrive:

    Ma che torta chic! 😀

  • mamma, vieni?! scrive:

    Che bontà… è una delle mie preferite

  • Nico S scrive:

    È favolosa, Martina!

  • Pensa che non l'ho mai fatta nè mangiata, ma se è così facile ci provo! L'aspetto è di un invitante incredibile….
    Un abbraccio, Tatiana

  • Anonimo scrive:

    Ciao Martina!
    Anche io faccio spesso questa torta ma la mia ricetta è diversa. Di sicuro proverò la tua versione! La mia prevede di farla a forma di zuccotto e di riempirla interamene con crema pasticcera e pezzetti di ananas, anche la bagna è all'ananas. Uh mama! Sta a vedere che ho sempre pensato di fare la mimosa e invece era una variante strana di una ricetta trovata chissà dove! Credo di aver fatto la mia prima mimosa insieme alla mia nonnina sarda quando ero ancora adolescente… lei la faceva come ti ho detto. Magari ti serve come spunto per altri strepitosi dolci cha fai! Complimenti e baci dalle Marche (Fano)! Viviana

    1. Eh sì, la versione con ananas non penso proprio sia a versione classica…Ciò non toglie che sarà buonissima anche in quel modo! La prossima volta magari tu falla classica e io la prova con l'ananas! :)

  • Confermo la mia salivazione è attivata!

  • Isabella scrive:

    Carissima mia madre la fa come te da tantissimi anni molti usano l'ananas ma a noi piace cosi' con la chantilly aromatizzata al limone,l'unica cosa diversa dalla ricetta di mia madre e' la bagna: mia madre usa latte con dentro liquore strega! Buona settimana ^__^

    1. pensa ch non avevo mai sentito questa ricetta fatat con l'ananas, però anche una ragazza sopra mi ha detto che la fa in quel modo! io con la bagna al latte ho provato, ma secondo me inzuppa troppo il pan di spagna..provate con la bagna fatta come la faccio io, magari aggiungendo la strega allo sciroppo di acqua, zucchero e limone…

    2. Anonimo scrive:

      Proveremo di sicuro a seguire il tuo consiglio,grazie per le meravigliose ricette che ci regali! Isabella

  • Aria scrive:

    si, si…basta l'esterno!!! ho fatto il tuo millefoglie, lo posto a breve…grazie!

    1. Che bello!! Spero ti sia piaciuto!

  • Roberta Morasco scrive:

    Io di sicuro Martina!!!!
    Ma lo sai che non l'ho mai fatta???
    ….che vergogna… :-/ …ho un 'duello' programmato con la sacher questa settimana, la glassa deve venire 'come dico io'!!! ..ahahahaha…ma poi affronterò anche la mimosa, promesso!!
    Bravissima comunque, come sempre!!! 😉

    1. Grazie Robi!!! in bocca al lupo pe rla glassa della sacher allora!!! :) se vuoi io nel blog ne ho uan versione…Chissà che non sia come la vuoi tu!

  • Barbara Froio scrive:

    E' una torta buonissima dall'aspetto delizioso.

  • Mirtilla scrive:

    e'buonissima,morbida e dal sapore pieno ma delicato ..
    un abbraccio :)

    1. io in genere non amo molto le torte al pan di spagna, forse perchè non mi piacciono quelle che si comprano in pasticceria che sono sempre piene di liquore, ma questa qui, fatta in casa, secondo me è buonissima..

  • Silvia Ferrante scrive:

    Anche se non c'é la foto della fetta sono sicura che sarà stata spettacolare, morbida e soffice.
    Ciao Silvia

  • Norma scrive:

    Bellissima e pure buona mi sa.
    Ciao
    Norma

  • Eleonora Dallan scrive:

    passare qui mi piace un sacco perchè trovo ricette di ogni tipo, dolci, salate, etniche, tradizionali. E a volte ritrovo quelle conosciute da sempre…e chissà perchè mai provate!
    e questa è la torta mimosa! chissà, magari sarà la volta buona quest'anno (mi dò termine a breve?…8 marzo?)

    la tua, bellissima.
    il tuo blog, per me, è come la borsa di Mary Poppins!!!

    1. Eleonora, mi hai fatto uin gran bel complimento, davvero!!! Speroc eh la proverai questa torta e mi dirai com'è…L'8 Marzo mi sembra perfetto!

  • quella quanto buona e golosa!! ne voglio una fetta!!!!!! 😛

  • marty90 scrive:

    ciao…seguo il tuo blog gia da un bel po…io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca…se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti…per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password…poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog…ne sarei molto onorata…grazie mille…

  • E' semplicemente perfetta! Bellissima la copertura di briciole di pan di spagna, che potrebbe sembrare facile da fare ma non lo è, questo è un pan di spagna fatto prorpio bene. Un ,saluto, Angela

    1. grazie Angela! Ti ringrazio dei complimenti…:)

  • Natalia scrive:

    E' semplicemente meravigliosa. Basta già così per innamorarsene e correre ad impastare.
    Ma davvero la fai la mattina per il pranzo? Prende sapore bene?

    1. Sì, non ci vuole molto…il pan di Spagna se hai la planetaria fa in un attimo a montarsi e mentre quello si cuoce in forno prepari la crema. mentre la crema si raffredda fai la bagna e poi monti tutto….E' già buonisisma così mangiata subito…se la prepari con un po' di anticipo diventa anche più buona…

    2. Anonimo scrive:

      è BUONISSIMA …

  • ciao Martina, la ricetta della torta mimosa l'ho sempre vista con pezzetti di ananas e anche al corso di pasticceria professionale l'abbiamo fatta con l'ananas. Dubbio amletico che adesso mi piacerebbe risolvere….
    Comunque ananas o non ananas il tuo blog è sempre una GARANZIA!!! sei bravissima

    1. Altre ragazze qui sopra mi hanno detto che la fanno con l'ananas e a questo punto mi viene il dubbio..:se mi dici che al corso di pasticceria professionale la fanno così!! Io non mi ero neanche mai posta il problema, perchè l'ho sempre fatat senza e non mi è mai capitato su iinternet di vederla con l'ananas! Mi informerò!

  • Luisa Piva scrive:

    fa così tanto primavera….! se c'è una cosa (credo davvero l'unica) che non mangio è l'ananas.. e non perchè non mi piaccia, ma non lo digerisco.. quindi, voto la versione "senza"..
    strepitosa!
    baci

  • Ciao Martina…sto preparando la mia prima torta mimosa e ovviamente non potevo che prendere la ricetta da te… sebbene io non sia amante di torte farcite questa me la sogno di notte da quando l'ho vista!!! Una cosa: nel pan di spagna immagino che uova si montino con lo zucchero, ma poi dici di mettere anche la scorza di limone…. ma non c'ė tra gli ingredienti, mi dai conferma? Grazieeeeeeee….. ciao un bacio

    1. Ops, sì, scusami,,,Le uova vanno montate con lo zucchero..Vado a specificarlo ela buccia di limone ci va anche s enon l'ho indicata tra gli ingredienti..:Ora la aggiungo

    2. Graziee! La leggerezza di questa torta è pazzesca… Sarò sincera, mi sa che ho esagerato col limone ma a parte questo.. era buonissima!!! Grazie, ciao!

    3. Sono contenta che ti sia piaciuta! Magari la prossima volta metti meno limone se non ti piace

  • Eleonora Dallan scrive:

    ciao! fatta, in formato mini tortine, pubblicata, mangiata!!!
    davvero buona ricetta, leggera di consistenza e di gusti, fresca e delicata, piaciuta a tutti.
    grazie per l'idea!!!! magari ti manderò foto per la rubrica "fatte da voi".
    ciao! buona domenica

    1. Sono andata a vederele!! Sono bellisisme in formato mini cupoletta!!! Mi fa davvero piacere che siano riuscite bene! Ora sono fuori casa per qulche giorno maappena torno ti metto tra le ricette fatte da voi…lefoto se vuoi le prendo dal blog, non c'è bisogno che me le invii

    2. Eleonora Dallan scrive:

      :-)
      grazie mille!!!
      e ieri sera,limone e semi di papavero,visto che avevo albumi avanzati… :-)
      ciao!

    3. Spero che ti sia piaciuta!

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)