Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Chocolate self saucing pudding

Di: 33 commenti 33 Difficoltà: facile
Chocolate self saucing pudding

Non avevo mai fatto un pudding in vita mia a dire il vero e la parola pudding non aveva mai risvegliato immagini positive alla mente; nel mio immaginario il pudding era un pappone indistinto dal sapore incerto e dalla'spetto improbabile. Poi qualche giorno fa, sono planata nel blog di Chiara ho visto questo meraviglioso e invitante concentrato di cioccolato (in realt cacao) e ho voluto provarlo. Il risultato un voluttuoso e avvolgente dolce morbido e cremoso, bello scuro e inteso. Insomma, ne valsa la pena..

- Ingredienti -

(per 5 porzioni)

  • 150g farina
  • 5g di lievito chimico per dolci
  • 100 g zucchero semolato (la ricetta originale prevede 170g)
  • 125 ml latte
  • 40g cacao amaro di buona qualità
  • 30g burro fuso
  • 1 pizzico di sale
  • 315g acqua bollente
  • 150g zucchero di canna
  • 40 g cacao amaro
per circa 4-5 cocotte da 10cm di diametro o una teglia ovale da 20x25

- Procedimento -

preriscaldate il forno a 180°. In una ciotola, setacciate la farina con il lievito, il pizzico di sale, lo zucchero e il cacao. Aggiungete ora il latte e il burro fuso mescolando per ottenere un composto omogeneo. Il composto che otterrete sarà piuttosto compatto e colloso. Portate  a bollore l’acqua con lo zucchero di canna, poi versatela a poco a poco sul cacao, mescolando con una frusta in modo da sciogliere tutti i grumi. Riempite le cocotte o lo stampo che utilizzerete, con il composto che non dovrà arrivare alla metà della sua altezza, perché poi dovrete versarci sopra il composto liquido e rischiereste che in cottura, il liquido tracimi.

Cuocete il pudding in forno statico per circa 35-40 minuti. il liquido dovrebbe essersi in parte asciugato e in parte dovrebbe essere raccolto attorno ai bordi. Resistete alla tentazione di cuocere più a lungo o rischierete che il liquido si asciughi e si perda la caratteristica principale del dolce.
Lasciate raffreddare poi spolverate con zucchero a velo.

 

Non dimenticate di scaricare l’app di Trattoria da Martina sull’App Store se non l’avete ancora fatto! 

 

Pudding al cioccolato

Cocotte Le creuset

- Valuta questa ricetta -


Chocolate self saucing pudding
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
33 commenti

33 commenti sul post:
“Chocolate self saucing pudding”

  • Memole scrive:

    Super goloso!!!

  • Sono felice che ti sia piaciuto! :)
    Foto splendide come sempre!!!
    Baci, Chiara

    1. Sai che a me invece le foto non piacciono..Le tue erano bellisisme!

  • Francesca scrive:

    meraviglioso!!! ma senti, Marty, posso prepararlo il giorno prima? dici che mantiene il suo "io" :) ?

    1. Francesca, io penso di sì..Io l'ho mangiaot il giorno dopo ed era ancora buono..Lo lascerei fuori dal frigo però, magari in uan busta di plastica…

  • Chezuppa scrive:

    Martina mi devo ricredere anche io! Pensavo davvero fossero mappazzoni poltigliosi 😀

    1. Ahahah…Il mappasssone….

  • Chez Chizzi scrive:

    Ciao Martina,
    quando pensavo al pudding mi veniva in mente questo:

    http://www.youtube.com/watch?v=c1rKs-H0F-0

    …il tuo post mi ha finalmente riconciliato con questo dolce!

    1. Ahahah, fichissimo!! Non avevo mai visto questo film di Woody!!! Quel pudding sembra una caccona gigante!!!

  • Peanut scrive:

    questo è veramente troppo troppo bello e buono. l'avevo già visto anche da Chiara e mi aveva conquistato, ora tu mi hai fatto davvero venire troppa voglia di provarlo!
    un abbraccio e a presto!

    1. Provalo; si fa anche velocemente

  • Isabella scrive:

    Io come te mai fatto un pudding in vita mia convinta che fosse un pappone tu pero' mi dici che e' buono ed io mi fido,siccome e' pure facile da fare lo provo di certo! Buon pomeriggio 😉

    1. Infatti è semplice e veloce da fare…:)

  • Arianna Frasca scrive:

    Ah ah ah ^^ vevo la stessa immagine che hai descritto del pudding finchè non ho visto il tuo!

    1. Ahaha, tutti quell'imagine lì avevamo…:)

  • Mirtilla scrive:

    a quest'ora,una vera tentazione!!!
    baci

  • Norma scrive:

    Ma che bello! Deve essere buonissimo.
    Meno male che ho appena fatto colazione.
    Ciao
    Norma

  • Sarebbe da provare! Vorrei però che mi spiegassi: si presenta come una pallotta con una salsa di cacao intorno? Non si sforma come altri budini tremolanti? Per favore fammi sapere perchè capisca nel caso lo faccia, la dovuta consistenza.

    1. No no, di budinoso non ha nulla…ha una consistenza tipo torta al cacao umida con mescolata la salsa ceh diventa cremosa…

  • Anche se mi hai bruciato sul tempo (eheheh scherzo), ti faccio vedere la mia versione http://www.saltalapasta.com/2014/02/chocolate-self-saucing-pudding.html

    1. Sono andata a vedere ed è venuto benone

  • Anonimo scrive:

    anche a me la parola "pudding" non ispirava granchè….ma dopo questo post…HO CAMBIATO IDEA!!!!!!
    corale_06

  • Nemmeno io l'ho mai fatto, ma a vedere il tuo sembra molto appetitoso….
    Ciao, Tatiana

  • Anche io l'ho visto da Chiara e già lo avevo puntato, ma ora lo vedo anche da te, bello come il sole, quindi dovrò farlo!

  • nicole scrive:

    Una precisazione, per cortesia: il tempo di cottura che indichi è per una il contenitore grande ? Mi pare tanto per le piccole cocotte, ma siccome non ho alcuna esperienza di tali preparazioni, preferisco chiedere.Vorrei farli a breve come sorpresina. Grazie

    1. Ciao Nicole, il tempo che ho indicato l'ho usato per le mie cocottine piccole, ma è la stessa tempistica che si usa per lo stampo 20×25…Poi naturalmente ogni forno è diverso e bisogna un pochino regolarsi..

  • Anonimo scrive:

    Some of them are quite interesting to consider and may be true.
    Cheat – Server has an automated spider that crawls the internet finding cheat code links and indexing them.
    Most cheat pages will warn you if the code has a habit of causing such side effects.

    My web-site: clash of clans hack tool torrent

  • Anonimo scrive:

    There's definately a great deal to find out about this topic.

    I really like all of the points you've made.

    My homepage; natural Burn all natural (Gtree.kr)

  • Anonimo scrive:

    Gгeetings! This iѕ my 1st comment here so Ι ʝust wanteɗ to give a quick
    shout out and say I truly enjoy reading your posts.
    Can you suggest any other bloǥs/websites/foгums that go over thɦe
    same topics? Appreciate it!

    My blog post; pairs

  • Anonimo scrive:

    Fantastic beat ! I would like to apprentice while you amend your web site, how could i subscribe for a blog web site?
    The account helped me a acceptable deal. I had been tiny bit acquainted of this your
    broadcast provided bright clear concept

    Feel free to surf to my weblog :: Alpha Max Testosterone
    And Alpha Max Plus (gameyeeeah.com)

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)