giovedì 19 dicembre 2013

Idea per regali di Natale 2013: preparato per minestrone fatto in casa

L'dea per questo regalino di Natale 2013 mi è venuta dal libro di Lisa Casali Autoproduzione in Cucina ed. Gribaudo, un libro davvero interessante in cui potrete imparare tanti piccoli trucchi per farvi in casa le cose che normalmente acquistate. In realtà Lisa prepara una zuppa vellutata e la prepara in modo diverso, ma il concetto è simile. Preparare questo minestrone è davvero semplice se avete un'essiccatore, ma basta anche un forno con la funzione ventilata a 50°. Io a Natale regalo sempre dei cesti di cosine preparate da me. Altre ide le potete trovare qui, nella sezione "idee per regalini golosi".







































Ingredienti:
per 2 persone

3 zucchine di media grandezza
3 carote
200g di fagiolini freschi
1 porro medio
1 cipolla piccola
3 patate medie
3 foglie di cavolo verza
mezzo cavolo romano a pezzetti
1 costa di sedano
1 cucchiaio di dado granulare vegetale fatto in casa


Preparazione:

lavate le verdure; sbucciate carote e patate. Tagliate le zucchine a metà nel senso della lunghezza, poi appoggiate la parte tagliata su un piano e fatela a fettine di circa 3mm di spessore. Tagliate le carote e il porro a fettine di 3mm, dividete le cime del cavolo romano, tagliate le foglie di cavolo verza a quadratini di 1,5cm di lato e infine i fagiolini a pezzetti di 1,5cm e il sedano a fettine di 3mm. Tagliate la patata a quadretti e scottatela per 5 minuti insieme al cavolo romano in acqua bollente salata, poi scolate bene e fate raffreddare. Tagliate la cipolla a metà e poi a fette di 3mm. Disponete tutto nell'essiccatore o in una taglia coperta di carta forno (se usate il forno per essiccare). Fate essiccare a 50° per 12 ore circa nell'essiccatore; regolatevi con i tempi del forno se usate quello: le verdure devono risultare completamente disidratate e dure al tatto. Una volta essiccate tutte le verdure, lasciatele raffreddare completamente, aggiungete un cucchiaio di dado granulare vegetale fatto in casa (o dado granulare comprato) poi mettetele in un sacchetto di cellophane che sigillerete con una macchina per il sottovuoto o ripiegando il bordo superiore e poi chiudendo con una pinzatrice. In alternativa potete mettere il preparato in un barattolino chiuso ermeticamente che poi decorerete a piacimento. nel pacchetto o nel barattolino legate o pinzate un foglio con le seguenti istruzioni per la cottura:


preparazione minestrone:

Versare il preparato in una casseruola;
aggiungere 750ml di acqua, portare a bollore e cuocere per circa 30 minuti o finchè le verdure risulteranno ben cotte. Il minestrone è già salato. Assaggiare e aggiungere eventualmente altro sale se non fosse sufficiente. 
Servire con un giro di olio e del parmigiano reggiano.

Vienimi a trovare sulla mia pagina facebook!

23 commenti:

  1. Gran bella idea! Originale, brava Martina! :)

    RispondiElimina
  2. ecco, devo inserire l'essiccatore nella letterina a babbo natale :) bella idea martina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Raffaele! Sai che quando ho preso l'essiccatore l'ho preso principalmente per fare il dado granulare che mi pareva una figata pazzesca (e in effeti lo è e mi ha salvato il culo nel periodo postoperatorio quando potevo mangiare solo brodini vegetali), ma poi pensavo che non l'avrei usato molto e invece tutto sommato lo suo! per diverse cose..:Ad esempio anche pe rfare le meringhe lo si usa!

      Elimina
  3. questa è davvero una bella idea! L'essiccatore ce l'ho, quindi.......

    RispondiElimina
  4. Peccato che mi manchi l'essiccatore..magari me lo faccio regalare!! bella questa idea :)

    RispondiElimina
  5. Grazie dell'idea...scriverò a Babbo Natale!

    RispondiElimina
  6. no, non ci credo....mai vista una cosa così! originalissima davvero, fortunati i tuoi amici che ricevono regali così belli e fatti col cuore!

    RispondiElimina
  7. Veramente interessante, io mi ero fermata al dado, non avevo pensato al minestrone.
    Tirerò fuori il mio essiccatore.
    E poi anche la confezione è bellissima, complimenti.
    Ciao ed auguri
    Norma

    RispondiElimina
  8. Sei bravissima e originale ,i tuoi regalini semplicemente splendidi! Tornero' a leggerti dopo le feste prima non potro' farlo quindi ne approfitto per augurare a te e alla tua famiglia un meraviglioso Natale! Ti abbraccio :-*

    RispondiElimina
  9. Che idea! Io due anni fa preparai tanti sacchetti con un mix di legumi per fare una zuppa! :D

    RispondiElimina
  10. Che bella idea...ho giusto l'essiccatore da mettere ai lavori forzati!

    RispondiElimina
  11. Possano le cose semplici, le gioie vere scaldare il tuo cuore…riempire la tua casa e durare per tutta la vita.

    Tantissimi auguri di buon Natale

    Con affetto e stima

    Francesco

    RispondiElimina
  12. interessantissimo ma purtroppo non ho l'essicatore, vi è un rimedio, buon natale

    RispondiElimina
  13. Questo minestrone è già bellissimo di suo, vale la pena provarlo solo per goderne la bellezza dei colori! Buon Natale Martina e grazie per le bellissime ricette!

    RispondiElimina
  14. Mi metto tardi al Pc in questo giorno gioioso in cui ci si riunisce con gli affetti più cari, ma non potevo non passare anche se tardi ad augurarti Buon Natale!!!!
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  15. Buone Feste a tutti, a Martina speciali, per tutti i regali che mi fa durante l'anno.
    Questa dell'essicatoio...un colpo basso! Non ho un centimetro quadrato libero!!Ci devo pensare, ma non saprei proprio dove metterlo.
    Invece piccola domanda: come hai fatto quella fasceteaa con la scritta? Grazie

    RispondiElimina
  16. Ma dai! Che bella, la confezione poi è carinissima.
    Panettone postato. E' piaciuto tanto in famiglia.
    Tantissimi auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  17. ma che idea fantastica! Auguri per una felice Epifania e per anno ricco di sole buone notizie... BUON 2014 :* <3

    RispondiElimina
  18. Fantastica idea!! Ho l'essicatore quindi mi metterò senz'altro all'opera..confermo che le meringhe vengono ottime ;-D

    RispondiElimina

Per lasciare un commento se non hai un account google o un tuo blog, clicca su Anonimo, ma poi ricordati di firmare!
Ogni commento è gradito ...anzi...auspicato!!!.....;)

Scarica l'App di Trattoria da Martina