Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Sovracosce di pollo al lardo d’Arnad

Di: 9 commenti 9 Difficoltà: facile
Sovracosce di pollo al lardo d'Arnad

Dopo giorni di lievitati, delizie dolci e pani, oggi è il giorno di un secondo di carne. E' da un po' che non pubblicavo una ricetta di carne. Questo piatto è semplicissimo da fare e molto molto gustoso. Il lardo di Arnad è meno conosciuto del lardo di Colonnata, ma è anch'esso molto buono e aromatico. Di norma si consuma su una fetta di pane caldo.

Casseruola in foto Le Creuset

- Ingredienti -

(per 3 porzioni)

  • 6 sovracosce di pollo senza pelle
  • 6-8 fette di lardo d'Arnad
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • 4 spicchi di aglio
  • rosmarino
  • vino bianco
* lardo d'Arnad

- Procedimento -

avvolgete le sovracosce con una fettina di lardo d’Arnad e fermatela con uno stecchino in modo che rimanga ferma. In una casseruola anti aderente io ho usato una casseruola Le creuset, perfetta per lo scopo), fate rosolare l’olio con gli spicchi di aglio spellati e interi e un rametto di rosmarino. Adagiate ora le sovracosce e fatele rosolare bene da tutti i lati a fuoco vivace. Aggiustate di sale e pepe. Sfumate con del vino bianco, lasciate evaporare un po’ e poi chiudete con il coperchio e continuate la cottura a fuoco più basso controllando di tanto in tanto che il sugo non si sia asciugato. Se così fosse aggiungete dell’acqua calda e continuate la cottura…Verso la fine della cottura, aumentate la fiamma e fate consumare l’eventuale acqua eccedente senza coperchio.
IMG_9215

Casseruola ovale le Creuset

- Valuta questa ricetta -


Sovracosce di pollo al lardo d’Arnad
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
9 commenti

9 commenti sul post:
“Sovracosce di pollo al lardo d’Arnad”

  • MissWant ha detto:

    oddio che visione! hanno un aspetto magnifico! 😉

  • Michela Sassi ha detto:

    Sono valdostana e abito proprio vicino ad Arnad, apprezzo ancora di più la tua ricetta visto che hai usato un prodotto della mia Regione!
    Bravissima!

    1. Ma dai!! Pensa che in vita mia non mi è capitato di aprlare con un abitante della Valdaosta!! Sei la prima!

  • Paola Caratto ha detto:

    lo adoro… quando vado in Valle d'Aosta se posso ne prendo sempre un po' assieme alla mocetta! =)

    1. La mocetta è un salume, vero?

  • nicole ha detto:

    Ho uso molto ma molto moderato di lardo, ma amo proprio quello d'Arnad. Questa ricetta la metto in tavola quanto prima.
    E non ditemi che tre volte all'anno non si possa addentare una fettina su pane…concilia con la vita!
    Bello il tegame..snif

  • zia de ha detto:

    Ciao! Io sono una frana in cucina, perciò avrei bisogno di qualche consiglio in più…ad esempio: quanto tempo ci vuole più o meno perchè siano cotte? Siamo nell'ordine dei 15 o dei 45 minuti?
    Grazie 1000, adoro il tuo blog 🙂

    1. zia de ha detto:

      Ok, le ho fatte ieri sera, cotte per circa 30 min…sono venute buonissime!!! Grande soddisfazione, grazie ancora per la ricetta.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)