Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Corona brioche alla mandorla

Di: 41 commenti 41 Difficoltà: facile
Corona brioche alla mandorla

Buon lunedì...La settimana inizia con la ricetta di una brioche un po' diversa dal solito..Mi piaceva l'idea della forma e anche il fatto che fosse al gusto di mandorle e ripiena di pasta di mandorle...Inoltre la brioche è arricchita da una glassa scioglievole anch'essa aromatizzata alla mandorla...La brioche è davvero buona e particolare e si conserva soffice per qualche giorno. Per una porzione "normale" dimezzate le dosi, perché con questi ingredienti viene una briochona gigante!

Corona brioche alla mandorla

 

Ingredienti:

per una briochona di 34cm di diametro (per 16 persone)

 

325g di farina w330 (o una Manitoba del supermercato)
300g di farina 00 per torte
2 uova
200g di latte di mandorla (volendo potete farlo in casa. Ricetta qui)
70g di acqua tiepida
120g di zucchero semolato
70g di burro
4g di sale
10g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino da the di estratto naturale di mandorla (o una fialetta di aroma alla mandorla)

 

per il ripieno:

100g di farina di mandorle
100g di zucchero
38g di acqua
qualche goccia di estratto naturale di mandorla (o qualche goccia di aroma alla mandorla)

 

per la glassa:

150g di zucchero a velo
30g di burro
2 cucchiai di latte di mandorla (circa 30g)
qualche goccia di estratto naturale di mandorla (o qualche goccia di aroma alla mandorla)

 

Preparazione:

mescolate il burro fuso con il latte, l’acqua, lo zucchero e il lievito nella ciotola dell’impastatrice. Lasciate riposare 5 minuti, poi unite l’estratto di mandorle (o l’aroma) e 250g di farina presa dal totale. Montate il gancio a foglia e azionate l’impastatrice per circa 3 minuti. Unite ora le uova e quando si saranno amalgamate versate in più riprese la restante farina. Quando l’impasto sarà consistente e amalgamato cambiate il gancio a foglia e sostituitelo con il gancio per impastare. Portate l’impasto a incordatura. Dovrà risultare liscio, omogeneo, elastico e semilucido e dovrà staccarsi dalle pareti dell’impastatrice e dal fondo attorcigliandosi intorno al gancio. A questo punto sempre impastando unite il burro in più riprese e riportate a incordatura. Formate una palla co l’impasto e riponetelo a lievitare in un recipiente oliato e coprite con il coperchio o con la pellicola. Nel frattempo, preparate la pasta di mandorle sciogliendo lo zucchero insieme all’acqua e unendo poi la farina di mandorle e cuocendo brevemente per far leggermente addensare la crema. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la crema (se dovesse risultare troppo densa, aggiungete un pochino di acqua). Attendete che l’impasto sia quasi triplicato, dopodiché versatelo sul piano di lavoro ben infarinato.

Stendete l’impasto in un rettangolo di circa 55×38 cm.

Stendete la pasta di mandorle sull’impasto, poi arrotolatelo dal lato lungo.
Unite i due estremi del cilindro in modo da formare una ciambella. Trasferite la ciambella su una teglia coperta di carta forno. Con le forbici praticate dei tagli profondi circa 1,5 cm su tutta la circonferenza della ciambella, distanziandoli di circa 5cm l’uno dall’altro.

Corona brioche alla mandorla

Lasciate lievitare fino al raddoppio coprendo con della pellicola o con una busta di plastica.
Prima che la ciambella sia giunta al raddoppio portate il forno a 180°.
Infornate per circa 25-30 minuti o fino a quando la corona sarà ben colorita.

Corona brioche alla mandorla

Sfornate e lasciate raffreddare. Preparate la glassa sciogliendo il burro nel latte di mandorla in un pentolino sul fuoco e poi, fuori dal fuoco aggiungete lo zucchero a velo e l’estatto di mandorla. lasciate un po’raffreddare e quando la glassa è ancora densa ma non solida, versatela sulla corona in modo che coli sui lati.

Corona brioche alla mandorla

Corona brioche alla mandorla

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 2 votes

Corona brioche alla mandorla
5

5

5 2
00 unknow 00 unknown
41 commenti

41 commenti sul post:
“Corona brioche alla mandorla”

  • Chiarapassion scrive:

    Martina questa corona è una vera meraviglia per occhi e poi dalla foto si percepisce che è super soffice. Segno subito la ricetta per provarla…quanto mi piacciono le tue foto, sempre calde e d accoglienti!
    Baci
    Enrica

    1. Grazie, il fatto che ti piacciano le foto mi fa quasi più piacere del fatto che apprezzi la ricetta…

  • elisabetta scrive:

    Adoro le brioche e tutti i lievitati in genere,Originale questa ricetta,con il latte di mandorle!Bella anche l'estetica.

    1. Sì il latte di mandorla tra l'altro aiuta molto la sofficità

  • Isabella scrive:

    Complimenti,una meraviglia!Perdona l' ignoranza ma dove si trova il latte di mandorla?Esiste un modo per farlo in casa?Io in commercio non l' ho mai visto,forse vado nei negozi sbagliati :(
    Ora copio la ricetta. ^____^

    1. Ciao Isabella. Strano che tu non abbiamo mai sentito il latte di mandorla..Non sai cosa ti sei persa!! :) Comunque secondo me il migliore di quelli da supermercato e il Condorelli..Io ora lo trovo anche anche alla coop. Volendo puoi fartelo in casa..Nel blog la ricetta c'è e adesso tra gli ingredienti ho messo il link alal mia ricetta per fartelo in casa.

  • SQUISITO scrive:

    davvero un'interessantissima ricetta…olltre che molto ben presentata!
    bacio

  • Memole scrive:

    Ma che bontà!!!

  • Non mi ci far nemmeno pensare a quanto debba essere buona… e poi questa forma a ciambella è una genialata!
    Ciao, Tatiana

    1. E' carina vero la forma? Mi ppiacciono le forme diverse…

  • terry giannotta scrive:

    Mamma mia!!! E non dico altro … che vuoi dire di fronte a questa meraviglia?

  • Anonimo scrive:

    Bella! mi sembra giusta perfino di zucchero nonostante l'abbia fatta tu:-))
    Peccato che i ripieni facciano crescere di meno la mollica, però anche così mi piace molto.
    Si sentono le mandorle? :-))
    Nico

    1. Sì, le mandorle si sentono, soprattutto il ripieno che legegrmente fuoriesce dai tagli , perchè lì il ripieno si tosta un po'… Ma perchè ti solito faccio cose troppo poco dolci per i tuoi gusti?

  • Bea scrive:

    Sei sempre superlativa e sorprendente!!!

  • Valentina scrive:

    mi ispira tanto con il latte di mandorla, si nota bene l'aroma?

    1. dunque…Il latte non lo senti molto, ma dà un sacco di sofficità…Il sapore di mandorla comunque si sente per via dell'estratto di mandorla che c'è nel ripieno, nella glassa e nell'imapsto…

  • Federica Simoni scrive:

    O_O bellissima Martina, è sempre un piacere passare a trovarti, buona settimana!

  • non amo il sapore delle mandorle ma credo che saprò trovare un degno aroma sostituto e saprò rendere mia anche questa tua splendida creazione!!
    bravissima come sempre!

    1. un'idea potrebbe essere l'arancia…

  • Monsieur Tatin scrive:

    Sembra quasi di sentirne il profumo!
    E quella glassa….
    Che per caso fai consegne a domicilio? Ahahaha ciao Leo

    1. Eheh…Chissà, magari un giorno lo farò..: 😛

  • Roberta Morasco scrive:

    Che meraviglia Martina!!!
    E' bellissima questa brioche e immagino quanto buona!!
    Ho visto le foto del tuo corso!!! Com'è andata??? Mi sembra benissimo!!
    Il 'bambino' è arrivato??? 😉
    Baci e buona settimana! roberta

    1. Ciao Robert!! Il corso è andato molto bene.:Sono soddisfatta!! Sì, il bambino ha fatto in tempo ad arrivare e ad essere sostituito (aveva dei problemi)!!! Mi sembrava di avertelo scritto via messaggio privato su fb, ma conoscendomi magari non l'ho fatto e l'ho solo pensato!!! O_O
      Lo sto usando un sacco!

  • Gina scrive:

    Ha un'aspetto davvero delizioso!
    Altro che gigante! Appena giusto per la mia voglia di dolce al mattino 😉

    Buona settimana cara!

    1. Eheeh, perchè non hai visto che razza di opossum è uan volta cotto!! 😛

  • l' avevo vista sui social e mi ero ripromessa di venire a vedere la ricetta.
    mi sono letteralmente innamorata di tutte queste mandorle!! deve essere una brioche con un profumo incredibile. salvo e rifaccio questo we.
    sei una garanzia signora mia!!:)))

    1. Ciao Serena!!! Fammi sapere com'è venuta!!! Mi fa piacere se la provi!!!

  • Natalia scrive:

    Con un ripieno così e con tutto quel sapore di mandorla la devo provare! Segno e la metto in alto nelle cose da fare.
    Grazie.

  • Roberta scrive:

    Che meraviglia!!!!!! Bravissima!!!!!!!
    ^_^

  • Anonimo scrive:

    cara martina sono una tua nuova lettrice vorrei una delucidazione sulla quantità di burro. tu lo metti una volta negli ingredienti ma poi lo citi due volte nell'esecuzione ho forse capito male?

    1. Ciao (non so coem ti chiami..Ricordati di firmarti), ti chiedo scusa, ma aho sbagliato io nello scrivere..Il burro va inserito dopo l'incordatura, non prima insieme al latte..La ricetta è uan rielaborazione di una ricetta ce avevo in cui il burro si inseriva all'inziio…E' per questo che ho fatto casino poi nello scrivere; io ho cambiato la ricetta e anche il metodo di preparazione e ho ritenuto più opportuno mettere il burro in un secondo momento…Comuqnue ora ho cancellato la parte sbagliata…Grazie di avermelo fatto presente!

  • Anonimo scrive:

    cara martina ti ringrazio per avermi risposto, proverò a fare questo bellissimo dolce . maria grazia

  • charliedupieux scrive:

    Ciao Martina, ti do del tu… Posso?
    Ho scoperto ieri per caso questo blog e posso tranquillamente affermare che sia il migliore blog di cucina che abbia visto fino ad ora: ricette originali e spiegate davvero bene. Le foto poi invitano tantissimo a mangiare quello che hai preparato 😀
    Volevo chiederti una cosa però: io sono una cuoca improvvisata, ovvero mi piace tanto tentare nuove ricette, ma non sempre con risultati sfavillanti. Volevo quindi chiederti se esiste un modo per impastare questa bellissima ciambella senza la macchina per impastare, che ora come ora non possiedo ):
    E poi, se ci mettessi delle uvette nel ripieno come verrebbe? A me ricorda tanto la treccia che la mia nonna mi faceva trovare calda quando tornavo dall'asilo, con la glassa di zucchero e le uvette… che buona!

    1. Ciao Charliedupieux…Ti ringrazio moltissimo per il megacomplimentone che mi hai fatto!! non so se lo merito, am mi fa un gran piacere! Per la brioche: incordare a mano non è la cosa più semplice del mondo, specie se non si ha l'esoerienza, però si fa..Tieni presente che è un po' faticoso. Guardati il video per fare l'incordatura a mano ceh ho girato io. Lo trovi nella sezione video tutorial…Per l'uvetta non ci sono problemi…

    2. charliedupieux scrive:

      Oh mio dio, ho visto. Per un'incapace come me è tipo fallimento prima ancora di iniziare ):
      Vorrà dire che aspetterò che mamma mi comprerà una bella macchina per impastare (;

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)