Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Mousse di cioccolato fondente all’acqua in 5 minuti

Di: 46 commenti 46 Difficoltà: facile
Mousse di cioccolato fondente all'acqua in 5 minuti

Dunque, vi avranno detto che la cioccolata con l'acqua non va mai mescolata, che la mousse si fa con la panna ecc ecc...Beh, mettete da parte quello che sapete sulle mousse e fate un atto di fede, che qui, c'è la chimica di mezzo! Sì, la chimica ci permette di calcolare in che misura il cioccolato e l'acqua reagiscono, lavorati in un certo modo per
far sì che si ottenga una consistenza cremosa.
Siete pronti alla lezione di chimica? Si parte!

Per maggiori informazioni leggetevi a riguardo il post di Dario Bressanini, qui.

Mousse di cioccolato fondente all’acqua

 

Ingredienti:

cioccolato al 70% di cacao
acqua

 

Prima di partire:  i g di acqua d’acqua dovete calcolarli in modo da avere una percentuale del 34% di grassi (del cioccolato) rispetto all’acqua.
A questo punto se sarete così fortunati da avere un cioccolato che contenta il 34-35% di grassi allora i vostri ingredienti saranno
rispettivamente 100g di cioccolato e 100g di acqua…

 

Se invece i grassi contenuti nel vostro cioccolato sono in percentuale più alta, mettiamo ad esempio 49%,  dovrete fare questa proporzione:

49: 34 = x:100

Ovvero la quantità di grassi del vostro cioccolato sta a alla quantità di grassi che vogliamo ottenere, come X (quantità di acqua da calcolare per avere un 34% di grassi per rapporto all’acqua) sta a 100g di acqua.

 

Il calcolo che dovete fare quindi è moltiplicare la percentuale di grassi che ha il vostro cioccolato per 100 e dividere per 34

percentuale di grassi del cioccolato X 100/ 34. Nel mio esempio, la quantità di acqua sarà 49 x 100 / 34 = 144, 1 che approssimiamo a 144g

 

Per cui, nel mio esempio gli ingredienti saranno:

100g di cioccolato fondente al 70%
144g di acqua
45g di zucchero (facoltativo, ma ve lo consiglio)

 

Procedimento:

preparate una ciotola con dell’acqua molto fredda e del ghiaccio all’interno e posizionateci dentro una ciotola un po’ più piccola e possibilmente di metallo in modo che stia a contatto con l’acqua e il ghiaccio. Mettete da parte e procedete con la cioccolata.

In un pentolino versate il cioccolato con l’acqua e, se lo mettete, lo zucchero.
Accendete il fuoco e fatelo andare finché il cioccolato si sarà sciolto completamente, mescolando di tanto in tanto.

Versate ora il tutto nella ciotola adagiata sull’acqua e il ghiaccio e con un frullino cominciate a montare finché il composto avrà cambiato la sua consistenza addensandosi e diventando una mousse! Non esagerate con il frullare, ma smettete non appena la mousse sarà pronta.

Trasferite la mousse in un contenitore e mettete in frigo fino al momento di servire.

Con 100g di cioccolato viene una quantità di mousse per 3-4 persone.

 

Mousse di cioccolato fondente all'acqua in 5 minuti

 

- Tips & Tricks -

Per un tocco in più: 
una volta che la mousse sarà pronta, aggiungetevi  un cucchiaio di pasta di nocciole o di crema di mandorle al 100% per avere una mousse al gianduia o con un retrogusto di mandorla....

- Valuta questa ricetta -


Mousse di cioccolato fondente all’acqua in 5 minuti
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
46 commenti

46 commenti sul post:
“Mousse di cioccolato fondente all’acqua in 5 minuti”

  • patatina scrive:

    da provare immediatamenteeeee

  • Stefania scrive:

    l'ho provata anche io tempo fa solo per dimostrare che non era possibile, e invece … altrochè se è possibile! Bisogna solo saper fare qualche proporzione!. il resto è semplicissimo!!!!

  • Chezuppa scrive:

    sembra di tornare a scuola! 😀 Mi passi i compiti?
    Bella mousse a quest'ora del mattino… mhhhh la divorerei!

  • terry giannotta scrive:

    Interessante ma … non ho capito una cosa: se la tua proporzione è 49:34=x:100 e fa 144gr perchè usi 114gr di acqua? non ho capito bene, scusa

  • @patatina: sì, è divertenete perchè sa di esperimento chimico…;)

    @Stefania: anche io l'ho provata per vedere se riusciva!!!

    @Chezuppa: sì, ti passo tutto…:)

    @Terry: ehm, avevo sbagliato a scrivere…Mi era rimasto in mente 114 invece di 144…

    1. Chezuppa scrive:

      Grazie gentilissima ehehehe

  • Ale scrive:

    Sarebbe una bella rivincita per me che con la chimica non ho mai e ripeto mai legato ! ha un bellissimo aspetto

  • Dolcinboutique scrive:

    Ciao Martina, bella la nuova grafica! e poi questa mousse è fatta per essere provata assolutamente, sembra quasi ti sfidi a smentire il detto su l'acqua e il cioccolato è vero :). Mi faccio 2 calcoli e parto anche io! Un salutone

    1. Non ho cambiato grafica…In che cosa ti sembra cambiata? NOn è che ti sbagli con un altro blog? O forse ti riferisci a qualcosa in particolare…

    2. Dolcinboutique scrive:

      Ma chi sa forse è il mio browser che fa i capricci :) mi ha dato l'impressione di una impaginazione più luminosa.

  • SQUISITO scrive:

    devo assolutamente provare…grazie per la ricetta!
    bacione

  • Mila scrive:

    …da provare, ma qui dovrò sfruttare la mente di mio marito…io mi sono persa dopo le prime righe….
    Un abbracciotto

  • Lizzy scrive:

    uhmamma sembra difficilissimo…. ma il risultato invece è meraviglioso! potrei anche cimentarmi! …

  • Questa mousse l'avevo vista sul blog Fragole a merenda… ma non avevo osato provare…. ora che l'ho vista anche da te…mi butto e ci provo… poi ti dico…
    a presto
    Federica

  • Io questa mousse l'ho già provata e mi è piaciuta tantissimo, mia sorella essendo biologa molecolare si è entusiasma sempre davanti alle "questioni chimiche".
    Non avevo messo lo zucchero però e una mia amica che ha provato a rifarla l'ha trovata un po' amara. Le suggerisco subito la tua versione. Buona giornata
    Marta

    1. S', anche per me senza zucchero manca un po' di corpo nel gusto….

  • Geniale!!! Urca miseria, questa la devo proprio provare…. una mousse senza quell'aspetto grassoccio e bisunto che a me non piace, grandiosa!!!!
    Ciao, Tatiana

  • lallina87 scrive:

    e bravo Dario, e brava tu che ce la fai rivedere 😀 Puro cioccolato, olè!

  • Letiziando scrive:

    molto interessante questo esperimento "chimico" 😉

    buona giornata

  • Questa mousse l'avevo già letta su diversi blog, ma tu sei precisissima come al solito (bella la prima foto).
    Un abbraccio

  • Arianna Frasca scrive:

    Buonissima ma dati i calcoli da fare penso proprio che non mi riuscirà mai!!! Io e la matematica viaggiamo paralleli!

    1. Adesso ti sembra complicato a impatto, ma in realtà devi solo moltiplicare la quantità di grassi che c'è nella cioccolata che compri, moltiplicare per 100 e dividere per 34……Non è complicato pe rniente…

  • interessante… condivido subito su fb!!!
    federica
    http://www.zuccheramente.com

  • assolutamente ed indiscutilmente da provare!

  • Oh my God! Avevo già letto qualcosa sulla mousse all'acqua ma non mi ero soffermata più di tanto, dopo aver visto le tue foto però voglio assolutamente provarla!! 😀
    Adoro Bressanini anche se di chimica non capisco un' H … seguirò direttamente la tua ricetta 😉
    Un bacione Martina e complimenti come sempre!

  • ma io dico!!! martina che post!! mi hai aperto un mondo…la devo provare!! un abbraccio!

  • Patrizia Monica scrive:

    Ogni volta che ritorno sul tuo blog penso da fare un giretto invece ci sto ore….. Questa poi della mousse.
    grazie e buon fine settimana
    Patrizia di Cicina con Dede

  • Anonimo scrive:

    Ciao !
    Ieri ho fatto anche questa tua ricetta. Proprio buona sta Mousse all'acqua. L'ho servita ieri sera come dessert con i famosi biscottini all'albume di cui parlammo. Ma ai miei amici mica ho detto che c'era l'acqua ………… E tutti : ma come fa ad essere coì leggera !?!

    A proposito di leggerezza : tu credi che nella ricetta dei cantuccini salati si possa sostituire il burro con l'olio evo ?
    Saluti,
    Giulio

    1. Ti è piaciuta!!! Mi fa piacere che hai fatto bella figura anche con i tuoi amici…La prossima volta prova ad aggiungerci un cucchiaio di pasta di nocciole e senti cos'è!!!

      Per i cantucci non so che dire…Bisognerebbe fare uan prova a vedere..:Può darsi che si possa fare, ma nel caso usa olio di arachidi che l'olio di oliva ha un gusto troppo deciso e prevale troppo…

  • Anonimo scrive:

    Ricetta davvero molto interessante… Complimenti! Quello che mi chiedo è: per quanto tempo la si può conservare nel frigo?? E sè la risposta sarà positiva.. vorrei aggiungere… Si corre il rischio che si smonta??? Oppure rimane della stessa consistenza come appena fatta, anche per qualche giorno?? (Ovviamente le mie domande si riferiscono sia che la ricetta venga preparata con SOLO Cioccolato ed Acqua; sia che si provi a fare la variante con SOLO Cioccolato – Acqua – e Pasta di Nocciole 100%!) Quindi in entrambi i casi, si stà parlando della ASSOLUTA ASSENZA di zuccheri aggiunti!!! Quindi nulla che funga da "conservante" insomma… Riuscirebbe a resistere nel frigo x qualche giorno??? . Vi ringrazio molto e aspetto presto una risposta perchè desidererei provarla a fare quanto prima! :)

    1. Anonimo scrive:

      Chiedo scusa.. ho dimenticato di firmarmi! . Monica

    2. Ciao Monica, sinceramente non so risponderti, ma direi che vista la quantità di grassi contenuti nel cioccolato in frigo doverebbe restistere per qualche giorno. Io ce l'ho tenuta e ha tenuto botta, senza smontarsi…anche con la pasta di mandolrle aggiunta (o nocciole)

  • Anonimo scrive:

    Chiedo scusa.. sono nuovamente io, Monica.. Mi sorge un'altra domanda da farvi: Quindi questa ricetta NON si potrebbe fare con del Cioccolato Fondente al 99% di cacao, vero?? Perchè forse conterrà meno grasso, data la sua amarezza… dico bene?!? Mi confermate tale ipotesi? A presto
    Monica! :)

    1. Su questo non so darti una risposta…Ci vorrebbe un chimnico o magari si dovrebbe fare una prova calcolando la giusta dose di acqua per rapporto ai grassi contenuti in quel cioccolato

    2. Anonimo scrive:

      Grazie mille Martina per aver risposto a tutte le mie domande! :) . ma.. se la percentuale di grasso è INFERIORE al 34-35% si potrebbe provare a farla ugualmente o è un'idea destinata a fallire già in partenza? Comunque sia controllerò la percentuale di grasso di questo cioccolato al 99% di cacao di cui stavo parlando 2 giorni fà, e ti farò sapere… così mi dirai se con quella percentuale posso azzardare a fare una prova! A presto
      Monica!

  • paola scrive:

    bella ricetta peccato che il cioccolato lindt excellance 70& di cacao non riporti la quantità di grassi quindi…che faccio? se qualcuno ha usato questo cioccolato può dirmi quanta acqua ha usato?
    grazie

  • paola scrive:

    bella ricetta peccato che il cioccolato lindt excellance 70& di cacao non riporti la quantità di grassi quindi…che faccio? se qualcuno ha usato questo cioccolato può dirmi quanta acqua ha usato?
    grazie

    1. Azz, mi spiace, ma non saprei come aiutarti…Quello che potresti fare è contattare la lindt e chidere a loro…Cmq è strano che un'azienda come lindt non indichi la quantità di grassi!! penso che sia obbligatorio mettere i valori nutrizionali, percentuale di grassi inclusa!

    2. Barbara scrive:

      Ciao Paola, ho letto che ci sono 69% di grassi.

      Fonte:
      http://www.fatsecret.it/Diary.aspx?pa=fjrd&rid=3227829

  • Barbara scrive:

    Bella idea furbissima! Mai studiata chimica, ma penso che sia una materia "magica"! Ciao Martina :)

  • Lorella scrive:

    Ciao cara, grazie davvero per questa ricetta, mi attira un sacco! Sapresti quanta ne occorre per farcire uno strato di una torta con diametro 26 cm? Grazieeeee, ciao Lorella

    1. Martina Toppi scrive:

      mmm…domanda tosta..Io ti direi il doppio della porzione che vedi in ricetta indicativamente

  • Anonimo scrive:

    Ciao! che mousse strepitosa! *.* posso chiederti un consiglio: secondo te posso usare questa mousse per riempire una charlotte?perchè pensavo di usare i savoiardi già comprati e riempire lo stampo con la mousse al cioccolato,ma sarebbe fattibile con questa? (e inoltre dovrei fare un ripieno unico oppure intermezzare uno strato di savoiardi e poi un altro pò di mousse sopra?lasciandola solidificare in frigo mi riuscirebbe oppure è troppo molle? (cioè si potrebbe mangiarla tagliandola a fette intendo?)
    Chiedo scusa per le numerose domande ma non so come fare, grazie in anticipo per la risposta :)
    Elisabetta

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao Elisabetta, non so se la cosa sarebbe fattibile e di sicurto secondo me non riusciresti a tagliarele fette. La consistenza è quelal di uan mousse e quindi una crema un po' più consitentee leggera, quindi non so se è indicata per il dolce che vuoi fare.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)