Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Gelato al cioccolato fondente, buono come in gelateria

Di: 22 commenti 22 Difficoltà: facile
Gelato al cioccolato fondente, buono come in gelateria

Buon lunedì folks tra acquazzoni e cieli azzurri...Qui il tempo continua ad altalenare ma stamattina c'è un bel sole splendente.
Una nuova settimana inizia e se queste sono le premesse direi che è iniziata bene per ora....Passato una buona domenica? Noi ne abbiamo passata una tumultuosa, ma è passata...
Stamattina vi propongo un nuovo gusto gelato...Il gelato al cioccolato fondente...

E se come sentite la parola gelato al cioccolato, anche a voi dovesse immediatamente venirvi in testa la canzone di Gelato al cioccolato di Pupo, scritta da Margioglio, fate finta di niente; pensate ad altro e soprattutto, se non lo sapete già, evitate di chiedervi il significato tra le righe della canzone; io quando l'ho scoperto sono rimasta sonvolta! :P

- Ingredienti -

(per 5 porzioni)

  • 600g di latte intero
  • 100g di cioccolato fondente al 50% di buona qualità
  • 50g di cacao amaro
  • 60g di panna fresca liquida
  • 20g di acqua
  • 2 tuorli
  • 1 uovo intero
  • 60g di destrosio
  • 70g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 20g di latte in polvere
  • 3g di farina di semi di carrube

- Procedimento -

unite il latte con il cioccolato fondente sminuzzato al coltello o con un mixer (facendo attenzione a frullare a intermittenza per non farlo scaldare e di conseguenza fondere) e il latte in polvere e portare a sfiorare il bollore.
Nel frattempo montate l’uovo intero e i tuorli con lo zucchero semolato, il destrosio, il pizzico di sale, la farina di semi di carrube; aggiungete il cacao amaro e montate ancora un po’ a bassa velocità per farlo incorporare.

Unite ora il latte caldo con il cioccolato al composto montato, aggiungete l’acqua e mescolate bene; fate intiepidire velocemente mescolando continuamente ed energicamente, poi unite la panna fredda di frigo.
Fate raffreddare ancora e poi mettete in frigo per minimo 4 ore (meglio se 12). Trascorso il riposo in frigo accendete la gelatiera e versate il composto a filo.
Fate mantecare per 30 minuti o fino a quando il gelato al cioccolato si sarà gonfiato e risulterà pronto.

 

Come preparare il gelato al cioccolato se non avete la gelatiera o macchina per il gelato:

Procedete come indicato sopra e poi invece di mettere il composto in gelatiera, versatelo in un contenitore basso e largo; chiudetelo e riponete in freezer fino a completo congelamento. Al momento di servire, tagliate il gelato congelato a cubetti e frullatelo in un mixer per pochi secondi finché sarà ben cremoso.

 

Gelato al cioccolato fondente

Gelato al cioccolato fondente

Gelato al cioccolato fondente

- Valuta questa ricetta -


Gelato al cioccolato fondente, buono come in gelateria
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
22 commenti

22 commenti sul post:
“Gelato al cioccolato fondente, buono come in gelateria”

  • Anonimo scrive:

    Proverò anche questo. Sostituirò il cacao amaro con la farina di carrube, meno pronunciato come sapore. A volte il cacao è troppo invasivo, lo preferisco più morbido anche se amo il cioccolato fondente.

    Dino

    1. Ciao Dino, non ho mai assaggiato la farina di carrube ma so che è un succedaneo del cacao, quindi credo vada benissimo….Fammi sapere il risultato poi…Per il gelato ti consiglio di usare il cioccolato fondente della Lindt berne, questo: http://www.lindt.ca/swf/eng/products/bars/dark-chocolate/swiss-classic-surfin/

  • Chezuppa scrive:

    uh quanto vorrei la gelatiera per provarlo! 😀

    1. Ale, io l'horesa usata su intenet a 50€ (Gaggia autorefrigerante..:Prova a vedere su Subito.it o su ebay annunci)

  • alice pignatti scrive:

    ciao! mi stavo chiedendo…la farina di carrube (che non trovo da nessuna parte) non è sostituibile con nulla o si può in qualche modo togliere?
    idem per il destrosio…io qui non trovo nulla di così specifico, sarebbe bello averne una versione super basica…grazie mille e complimenti per il blog, davvero sempre fenomenale!!! 😀

    1. Alice: occhio, non devi trovare la farina di carrube (che è un surrogato del caco), ma la farina DI SEMI di carrube, che è una polvere chiara ed è un addensante…Il destrosio lo puoi sostituire con lo zuccheor normale e la farina di semi di carrube evitarla, ma non otterrai la stessa cremosità e la stessa durabilità sempr ein quanto a cremosità…Il destrosio è una nticongelante ed evita la formazione dei ghiacciolini che fanno perdere cremosità al gelato e danno quella sensazione di ruvidità al palato, mentre la farina di semi di carrube è un addensante e anche quella dà cremosità…Io quest'ultima la trovo marca Rapunzel al Naturasì, mentre il destrosio si trova online da Tibiona oppure puoi chiedere a un gelataio se te ne vende un kg oppure puoi ordinarlo in farmacia

    2. alice pignatti scrive:

      Grazie Martina! parlavo con un'amica gelataia e loro non usano nè destrosio nè farina di semi di carrube, anzi, mi ha guardata un pò allibita…dice che la cremosità loro la ottengono usando la panna in proporzioni maggiori rispetto al latte. può essere secondo te?

    3. alice pignatti scrive:

      un'ultima cosa: se uso il glucosio al posto del destrosio è la stessa cosa?

    4. Alice, può essere ma così si ottiene un gelato cremoso sì, ma pastoso e grasso…Il destrosio inoltre essenso anche meno dolce del saccarosio serve an che a tenere a bada la dolcezza del gelato, a mio avviso…Io comunque conosco dei gelaasi e loro il desrosio lo usano…Sì, puoi usare anch eil glucosio se vuoi…

  • Paola Caratto scrive:

    Martina, ma può NON piacere?? è cioccolato… 😀

  • stella scrive:

    che bello il gelato fatto in casa è tutt'altra cosa, tant'è vero che oggi ho deciso di comprare la gelatiera, quindi ho letto che la farina di carrube la trovi al naturasi?

    1. farina DI SEMI di carrube!! Fanno tutti questo errore…Occhio la farina di carrube è un surrogato del cacao, la farina di SEMI DI carrube è un addensante

  • Patalice scrive:

    …e dire agli ospiti: "Ecco il dessert, una bella coppa di gelato al cioccolato, che ho fatto IO!"
    sarebbe favoloso

  • Anonimo scrive:

    il destrosio anidro, il glugosio, il destrosio monoanidro : intercambiabili
    li trovi in farmacia : 12-14 € / kg,
    in molte gelaterie a 2-3 €/kg, come ho fatto io prima di trovarne 25 kg a 1.25 al kg, ( dove compro anche molte altri prodotti industriali, quindi non accessibili al pubblico )
    in molti negozi che trattano farine e prodotti etnici, non ne conosco il prezzo.
    Io uso una gelatiera ad accumulo comprata in un supermercato a 35 €.
    Unico inconveniente : non ha il cestello estraibile per cui tra un gusto e un altro bisogna aspettare di poterlo pulire.
    Grazie a Martina e alle sue ottime ricette, ho ricominciato e riempire il freezer

    ciao
    Dino

  • Perfetto come sempre. Non ho nulla da aggiungere. Il tuo blog è una garanzia :-)

  • Lore scrive:

    Devo assolutamente comprare una gelatiera…Se no leggere questa ricetta e non poterla fare si trasforma in vera tortura!! 😉

    1. Io l'ho presa usata su Subito.it..Una di quelle autorefrigeranti…Una Gaggia…

  • Sara Marian scrive:

    Il latte in polvere lo trovo al supermercato?e quale latte consiglieresti??grazie!!

    1. Io lo prendo all'Esselunga, ma dovresti trovarlo al C+C (Cash& Carry) e alla metro…Va bene qualsiasi marca…E' latte in polvere scremato…

  • Giulia s scrive:

    Martina volevo fare ora il gelato ma scopro che mi manca il latte in polvere! Posso sostituirlo?

  • corale_06 scrive:

    Marty,
    ma non dovrebbe essere senza latte quello al fondente???
    Chiedo perchè io, vista l'intolleranza, non posso mangiare latte e derivati e in alcune gelaterie riesco a mangiare il gelato al cioccolato (e non solo la frutta come in altre) perchè non utilizzano latte…

    1. Ops, non mi mero mai posta il problema, ma no credo che ci sia uan regola che dica che nel fondente il latte non ci va. St un po' cercando in rete e per ora ho trovato questo: http://www.jopistacchio.it/gelato-cioccolato-fondente-70/
      In effetti però il tuo ragionamento non è sbagliato. Perchè poi alla fine diventa un cioccolato al latte……….Bohhh!

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)