Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Colazione marocchina: the verde alla menta e msemen (pancake quadrati marocchini)

Di: 20 commenti 20 Difficoltà: facile
Colazione marocchina: the verde alla menta e msemen (pancake quadrati marocchini)

Nel precedente post ve l'avevo detto che ero stata a Marrakech no? Beh, non vi ho fatto vedere nessuna foto però lo sapete che mi piace sperimentare le cucine degli altri paesi e quindi me ne sono tornata a casa con l'idea che dovevo assolutamente provare a fare una colazione alla marocchina con questa sorta di pancake quadrati croccanti fuori e morbidi dentro da mangiare con del burro e miele di buona qualità oppure con burro e marmellata, sorseggiando un buon the marocchino alla menta.

Quando sono tornata in Italia non sapevo il nome di questi pancake marocchini, ma pazza come sono mi sono cercata su facebook il nome del tuttofare marocchino del Riad in cui abbiamo soggiornato e mi sono fatta dare la ricetta....:) in realtà lui mi ha dato una ricetta piuttosto approssimativa, priva di dosi, però mi ha detto il nome di questo loro dolcetto e quindi sono andata alla ricerca di una ricetta valida e l'ho trovata qui: la ricetta è molto dettagliata e affidabile..Mi è riuscita al primo colpo!

the verde alla menta e msemen

 

Ingredienti:

per 12 msemen

 

220g di farina 00 (io ho aggiunto 20g perché avesse la consistenza giusta)
90g di semolino o semola rimacinata fine
6g di zucchero (la prossima volta ne metto di più)
4g di sale
1g scarso di lievito di birra secco
180g di acqua

olio di arachidi
burro
semolino o semola rimacinata fine

per il the per due persone:

1 cucchiaino di the verde in foglie
1 cucchiaio di foglie di menta secche
2 tazze di acqua
2 cucchiai di zucchero

 

Preparazione:

per i msemen: in una ciotola (in quella dell’impastatrice se ce l’avete) versate tutti gli ingredienti secchi (i 20g di farina 00 in più metteteli solo se necessario e un po’ alla volta), poi aggiungete l’acqua e impastate per 10 minuti finché l’impasto risulterà liscio, omogeneo ed elastico. Oliate bene una superficie di lavoro liscia e adagiateci l’impasto. Con la mano prendete un pezzo di impasto e “strozzatelo” nell’incavo tra il pollice e l’indice, come si fa con la mozzarella in modo da formare una pallina della dimensione di un’albicocca; in alternativa pesate l’impasto, dividete il peso per 12 e preparate 12 palline di egual peso. Seguite ora le istruzioni che vedete in foto:
Procedura per fare gli msemen

Oliate bene le palline e adagiatele su una superficie oliata anch’essa. Coprite con della pellicola e lasciate risposare per 15 minuti circa, dopodiché prendete una pallina alla volta, immergetela nell’olio, appoggiatela sul piano di lavoro e con le dita stendetela in maniera sottilissima: deve diventare quasi un velo (vedi foto 2); se si dovessero formare un buchino o due non c’è problema. Ora mettete qualche fiocchetto di burro sulla superficie e spolverate con il semolino: questo aiuterà gli strati a rimanere divisi. Prendete ora un lembo e portatelo verso il centro per poi coprire a portafoglio con l’altro (fig. 4, 5). Ripetete l’operazione piegando il lembo in basso verso il centro e poi coprendolo con il lembo in alto (fig. 6,7). Lasciate riposare qualche minuto e nel frattempo scaldate bene una padella antiaderente.  Con le mani unte di olio. schiacciate ogni singolo pacchettino fino a farlo diventare sottile e il doppio come dimensione.
Procedura per fare gli msemen

Adagiate lo msemen sulla padella e fatelo cuocere da entrambi i lati girandolo spesso. Una volta cotti adagiateli mano a mano su un piatto.
Una volta pronti gli mesemen, preparate il the: nell’apposita teiera marocchina o in una vostra teiera mettette il the verde. Versateci sopra poca acqua bollente e fate roteare la teiera, dopodiché buttate via l’acqua: questo si fa per togliere un po’ di teina e rendere il gusto del the più morbido. Ora aggiungete le foglie di menta a quelle del the nella teiera, aggiungete lo zucchero e l’acqua bollente. Mescolate con un cucchiaino per far sciogliere lo zucchero e poi lasciate riposare 5 minuti. Servite facendo cadere il the dall’alto e alzando e abbassando la teiera: questo si fa per ossigenare il the.
Msemen o pancake marocchini
E ora una foto della colazione là in Marocco:

Colazione in marocco

- Valuta questa ricetta -


Colazione marocchina: the verde alla menta e msemen (pancake quadrati marocchini)
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
20 commenti

20 commenti sul post:
“Colazione marocchina: the verde alla menta e msemen (pancake quadrati marocchini)”

  • Memole scrive:

    Mi sono innamorata delle colazioni marocchine dopo una vacanza lì…Questi pancake sono fantastici…Li proverò!!!

  • Chiara c. scrive:

    Martina! non sai che darei per avere questa colazione, ora qui davanti a me!!!
    deliziosi i msemen!!! direi riuscitissimi al primo colpo!! troppo belli e troppo buoni!
    e quel tè marocchino alla menta, ancora ricordo il profumo quando versano l'ambrato nettare

  • Natascia scrive:

    Martina, prima di farli devo chiederti una precisazione, anche se la ricetta è chiarissima. C'è il lievito di birra ma non si lascia lievitare l'impasto come di solito? Vengono buoni così?

  • Dafne scrive:

    Che meraviglia 😀 …ora ci provo!

  • @Memole: se li provi fammi sapere!

    @CXhiara: immaginavo che li conoscessi Chiara!!! beata te che giri sempre un casino!!!

    @Naascia: Sì vengono bene così, l'ho seguita pari pari..Anche io ero in dubbio…Probabilmente il lievito serve a renderli morbidi all'interno…Comuqnue in cottura si gonfiano un po'…Forse più per via del fatto che sono piegati in quel modo, ma in parte magari anch eper via del lievito

    @Dafne: cugi, se li provi fammi sapere

  • Araba Felice scrive:

    Li conosco, me li faceva un'amica marocchina…i tuoi sono perfetti!

  • Arianna Frasca scrive:

    Mi piace la colazione marocchina! E' da replicare per domani!

  • @Araba: sono buoni vero? La ricetta che ho trovato epr fortuna era perfetta e molto accurata nelle spiegazioni

    @Arianna: se al provi dimmi com'è venuta! E' divertenete farla…

  • stella scrive:

    meravigliosi, quando sono stata in Marocco non li ho assaggiati, d'altronde hanno talmente tanti dolci che è impossibile assaggiarli tutti, non mi resta che copiare i tuoi e farmeli da me 😉

  • Peanut scrive:

    Aghh ho la bava alla bocca, giuro.
    l'unica cosa è che prepararli la mattina mi sembra un po' impegnativo, soprattutto perchè comincio a carburare solo dopo aver fatto colazione:D mi posso avvantaggiare il giorno prima? magari preparando le palline?
    grazie, un bacio;)

  • Annarita Rossi scrive:

    un tuffo nel passato….ho adorato gli M'semen e il thè verde (ne ho mangiati da scoppiare). Aspettavo qualcosa di marocchino dopo il tuo giretto…bella Marrakesh vero?

  • Uno splendore… da provare assolutamente! E' un paese che non conosco, ma mi affascina moltissimo… e mi sono innamorata di quella tazzina, bellissima!!!!
    Per una che ama il the come me è la colazione perfetta!
    Ciao, Tatiana

  • Michela scrive:

    Che invidia (in senso buono): sogno da sempre di andare a Marrakech, è nella mia lista di priorità in fatto di viaggi :) Mi sembra un'ottima ricetta, mi hai fatto venire voglia di assaggiare :)
    Bella Marty! Un bacione

  • Pola M scrive:

    Io ho mangiato qualcosa di simile preso in un negozio mediorientale ma poi non avevo trovato una buona ricetta per replicare. La tua mi sembra perfetta!

    1. Sì, la ricetta è affidabile..:Provala..

  • Che gioia trovare questa ricetta!Sono stata per alcuni mesi a Bruxelles e lì ho scoperto queste deliziosi crepes magrebine. E ora, ovviamente, non posso più farne a meno! Proverò prestissimo a replicarle. Grazie! Mariangela

  • Anonimo scrive:

    volendo sostituire il lievito secco con quello fresco quanti grammi se ne dovrebbero mettere?grazie :-)

    1. Martina Toppi scrive:

      all'incirca ne dovresti mettere 3,5g

  • ariel scrive:

    grazie mille! domattina colazione marocchina! è da quando ho trascorso un mese in marocco per motivi di studio che cerco queste schiacciatine, spero di replicarle al meglio :-) ti farò sapere, grazie

    1. Martina Toppi scrive:

      Allora, le hai fatte? Sono curiosa di sapere come sono venute

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)