Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Latte di cocco e farina di cocco fatti in casa

Di: 14 commenti 14 Difficoltà: facile
Latte di cocco e farina di cocco fatti in casa

Buon lunedì dalla Siberia...Huston, we have a problem...Qui l'inverno non accenna a cedere il passo alla primavera e, per dirla in tutta sincerità,  comincia già a rompicchiare i santissimi...Ma si può avere nevischio a fine Marzo? Va bene il detto "Marzo pazzerello, fuori c'è il sole e prendi l'ombrello", però qui si esagera...... Ma a chi mi posso rivolgere per fare un reclamo e richiedere indietro la mezza stagione? Eccheccavolo....Qualche giorno fa ho anche pubblicato al ricetta di un gelato sperando che fosse propiziatorio! Manco ti vedo....Che abbia persino peggiorato la situazione? Beh, avrei altre ricette di gelato pronte da postarvi, ma per ora mi fermo e vi mostro come realizzare del latte di cocco in casa e della farina di cocco.

- Ingredienti -

  • 1 cocco maturo
  • 450g di acqua a 45°

- Procedimento -

prendete un cocco maturo…Il cocco è maturo quando è pieno di acqua al suo interno ed è pesantino…Quindi scuotetelo per verificare. Con un apribottiglia di quelli a vite con i due braccini praticate due buchi in corrispondenza di due dei tre buchini che si trovano in cima al cocco, dopodiché scuotete il cocco sopra una bacinella per far fuoriuscire tutto il liquido che c’è all’interno. Una volta svuotato completamente il cocco, con il dorso di un pesante coltello dategli dei colpi nel senso della lunghezza….Dopo un po’ il cocco dovrebbe rompersi nel senso opposto, perpendicolarmente alla direzione in cui l’avete colpito. Aprite ora il cocco in due e infilate un coltello tra la buccia e la polpa per staccare quest’ultima. Con un pelapatate rimuovete la pelle marrone dalla polpa e lavate quest’ultima per ripulirla bene; mettete i pezzi di cocco dentro un frullatore; aggiungete l’acqua precedentemente scaldata a 45° (se non avete un termometro regolatevi a mano…L’acqiua raggiunge quella temperatura quando infilandoci un dito la sentite caldina) e frullate il tutto per qualche minuto (io ho il bimby e per me sono bastati due minuti a velocità turbo). Ora filtrate il tutto con un panno di cotone naturale o con più strati di garza sovrapposti in modo da dividere la fibra dal latte. Spremete bene il panno o la garza in modo da far uscire tutto il succo presente. Il latte di cocco è pronto! Versatelo in una bottiglia di vetro e consevatelo in frigorifero. Ora con la fibra di cocco che vi è rimasta nel panno potete fare della farina di cocco essiccandola con un essiccatore a 50° finché sarà completamente asciutta. Una volta asciutta frullatela per ridurre gli eventuali grumetti e poi conservatela in un sacchetto di quelli cuki per il surgelatore.

Latte di cocco e farina di cocco homemade

- Suggerimenti -

- unite uno o due cucchiai di sciroppo di agave al latte di cocco e bevetelo freddo come bevanda rinfrescante

- usate il latte al posto del latte di mucca nella preparazione di brioche, pan brioche e lievitati dolci in genere. Usatelo in questa ricetta (nella ricetta ho usato solo il siero ma sostituitelo tranquillamente con questo latte).

- il latte di cocco è molto usato nella cucina thailandese e in quella sudamericana....

- Valuta questa ricetta -


Latte di cocco e farina di cocco fatti in casa
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
14 commenti

14 commenti sul post:
“Latte di cocco e farina di cocco fatti in casa”

  • Stefania scrive:

    Ogni volta che cerco di aprire un cocco faccio una vera e propria mattanza … la prossima volta proverò con il tuo metodo!

  • Araba Felice scrive:

    Anche io l'ho fatto una volta!
    Solo che il macello fatto per aprire il cocco mi ha fatto desistere dal ritentare…
    Tu sei stata bravissima!

  • Annarita Rossi scrive:

    Brava Sai, oltre a fare la tua panna di cocco e metterla in una crostata vegana ho rifatto anche il panbrioche…buonissimo…mi mancava giusto questo…ma qui la vedo più dura, ma proverò. A presto.

  • ideedicasa scrive:

    Davvero brava, ottima idea! Non resta che rimboccarsi le maiche e provarci:) Bacioni, Alison

  • Ely Mazzini scrive:

    Ciao Martina, fantastico, bellissima idea!!!
    Pensi che per essiccare il cocco si possa mettere in forno?!?!
    Bacioni, a presto :)

  • Emma Mon scrive:

    Da te trovo sempre delle ricette favolose. Baci.

  • Francesca P. scrive:

    Per me il latte di cocco è come un nettare divino… lo adoro… :-)

  • nicole scrive:

    Adoro il cocco! Il latte meno..mi consola enormmeente sapere dei pasticci capitati anche ad altre nel tentativo di aprirlo.Pensavo di essere l'unica ! Molti anni fa ruppi una piastrella di cucina con cocco che era rimbalzato sul pavimento.

  • @Stefania. ci vuole un pochettino ad aprirlo così, nel senso che non si rompe al primo colpo, però piano piano si riesce senza fare troppo casino…

    @Stefania: ehehe, la prossima volta prova con questa tecnica

    @Annarita: guarda che non è affatto difficile!!! Puoi provare poi a fare il panbrioche con il latte di cocco.

    @Alison: sì, prova!

    @Ely: penso che sì si possa fare essiccando a 50°-60° ventilato con lo sportello a fessura…

    @Emma: Grazie!!

    @francesca: è buonissimo!!!

    @Nicole: ma no, io non ho avuto difficoltà ad aprire il cocco..:S eleggi coem ho fatto vedi che in realtà così è abbastanza semplice….

  • Mi piace molto il latte di cocco, certo farselo da sè è un po' laborioso ma sembra valerne la pena!

  • maia scrive:

    ottima idea e anche la spiegazione di come aprire ilcocco!!
    ci provo ….

  • Mamma Papera scrive:

    post fantastico e utilissimo grazie cara

    1. di nulla…;) Grazie a te di essere passata!

  • Anonimo scrive:

    ciao,
    grazie per la ricetta.
    mi togli una curiosità?
    ma la farina di cocco così ottenuta è diversa dal cocco grattuggiato che si compra?
    quindi per cosa si usa la farina di cocco così ottenuta?
    sempre per i dolci? ad esempio le classiche palline di cocco ci si possono fare?
    grazie

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)