Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Frittelle o castagnole di Carnevale alla crema

Di: 18 commenti 18 Difficoltà: facile
Frittelle o castagnole di Carnevale alla crema

Visto che siamo ancora in periodo carnevalesco vi posto queste meravigliose frittelle alla crema sebbene vengano subito di seguito alle castagnole di ricotta postate qualche giorno fa..In fondo queste sono diverse, vengono dritte dritte dal blog di Morena, Menta e cioccolato, che è una garanzia, sono buone da panico, scioglievoli e gustose e con una voluttuosa dose di crema all'interno. Sono piccole e della dimensione giusta per essere mangiate in un boccone. Siete ancora in tempo per provarle.

Frittelle o castagnole di Carnevale alla crema

 

Ingredienti:

per circa 40 frittelle/castagnole

165  di acqua
100g di farina (70g di farina di Manitoba e 30g “00”)
16g di Maizena
(amido di mais)
35g di burro
2g di sale
2 uova + 1 albume
30g di zucchero

buccia grattugiata di 1/2 limone
Olio di arachidi per friggere

 

per la crema:

2 tuorli
60g di zucchero
25g di Maizena (amido di mais)
250g di latte
buccia grattugiata di un 1/2 limone
la punta di un cucchiaino di estratto naturale di vaniglia in polvere
1 pizzico di sale

 

Preparazione:

preparate la crema: montate i tuorli con lo zucchero e poi unite la maizena amalgamandola alle uova. Mettete la buccia di limone e la vaniglia a bagno nel latte e portatelo a sfiorare il bollore; unitelo poi a poco a poco alle uova mescolando bene. Rimettete il tutto sul fuoco e fate addensare. Raffreddate velocemente la crema mescolando energicamente e poi copritela con la pellicola direttamente a contatto con la superficie.


Per le frittelle: in una pentola unite l’acqua, il burro e il sale e portate a bollore e togliete dal fuoco. Unite le tre farine setacciate in un colpo solo e mescolate bene. Rimettete sul fuoco e cuocete per 1 minuto.

Spegnete il fuoco, trasferite il composto nella ciotola dell’impastatrice con il gancio a foglia montato, oppure in una ciotola. Fate raffreddare un po’ dopodiché unite un uovo alla volta, inserendo il successivo solo quando il primo è stato completamente amalgamato dall’impasto..In ultimo aggiungete l’albume e poi lo zucchero e la buccia di limone. Riempite una sac a poche con il composto, tagliate la punta in modo che l’apertura abbia un diametro di 2cm.

Portate l’olio a 180°, dopodiché spremete la sac a poche e tagliate l’impasto con un coltello quando sarà uscito di circa 1-2 cm in modo che cada direttamente nell’olio. Non versate più di 10 frittelle alla volta nell’olio altrimenti si abbasserà troppo la temperatura e le frittelle verrano unte. Lasciate cuocere fin quando saranno ben dorate, poi scolatele e adagiatele su un vassoio coperto di carta assorbente.

Lasciate intiepidire le frittelle, poi riempite con la crema una siringa per dolci con il beccuccio da riempimento e riempite le frittelle. Morena suggerisce poi di rotolare le frittelle nello zucchero semolato. Io l’ho fatto, come vedete in foto, ma per i miei gusti così sono eccessivamente dolci, quindi vedete voi. Magari provatene una con lo zucchero e se vi soddisfa ripassatele tutte altrimenti lasciatele così.

Castagnole alla crema
Frittelle alla crema

- Valuta questa ricetta -


Frittelle o castagnole di Carnevale alla crema
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
18 commenti

18 commenti sul post:
“Frittelle o castagnole di Carnevale alla crema”

  • Paola Caratto ha detto:

    hanno un ottimo aspetto, brava! appena starò meglio le proverò… ^^

  • Roberta Morasco ha detto:

    Mamma che belle..queste le devo fare!!!
    Grazie Martina, buona giornata! Roberta

  • SQUISITO ha detto:

    per me alla crema sono le piu buone…e tu ce ne hai messa davvero tanta….stra-golosissime!
    bacione

  • Tery B ha detto:

    Oggi il web è invaso da queste frittelle! Per ora sono l'unica ad averli chiamati tortelli, ma da quello che ho visto in rete mi sembra che il nome "castagnole" sia proprio tipico del centro Italia, mentre i tortelli sono proprio milanesi!
    Per me non erano affatto dolci, anzi…. divorati coperti di zucchero e crema dentro senza problemi…e in un battibaleno! 😛

  • Terry ha detto:

    Sono stra-belle ma io da oggi: DIETA!
    Ho fatto tre giorni di full-immersion-dolci!

  • @Paola: vale la pena….hai l'influenza? Rimettiti…

    @Roberta: provale, sono di un buono!

    @Squisito: le addenti e la crema ti sguizza in bocca….:)

    @Tery: Morena però che è Veneta le chiama frittelle..Molti le chiamano così…Castagnole forse sì, è solo una cosa nostra.

    @Terry: anche io!!

  • Ely Mazzini ha detto:

    Ciao Martina, sono veramente stragolose queste castagnole, con tantissima crema come piace a me!!!! bravissima!!!
    Bacioni, a apresto :))

  • Con la parte esterna così sottile e quel ricco ripieno di crema fanno rimanere incollati allo schermo. Passare qui da te è sempre un bell'appuntamento.

  • Marina ha detto:

    Anch'io come Tery le ho divorate con tanto zucchero intorno, anzi guai a toglierlo 😉

  • Francesco82 ha detto:

    Carissima le ho fatte anche io con la crema qualche giorno fa…sono uno tira l' altro…speriamo passi presto carnevale altrimenti qui i kg aumentano…
    Un abbraccio
    Francesco

  • Piovonopolpette ha detto:

    Non ce la posso fare… non resisto!!! Buonissime!

  • che buone *_* io ancora non me le sono concesse, ma devo rimediare!
    hai un blog stupendo, mi aggiungo ai lettori 🙂

  • Ciao Martina,ho scoperto il tuo blog da Sandra di Dolce Forno … che dire? E' bellissimo!! 😀
    Sarò felice di aggiungermi ai tuoi lettori!
    A presto,
    Valentina

  • Sara ha detto:

    mi ero ripromessa di non friggere più…ma come posso resistere? quella crema parla da sola..non ce la posso fare grrrrrr…vediamo stasera che combino :)!
    Buon carnevale Marty :D!
    Sara

  • lallina87 ha detto:

    ormai saranno per l'anno prossimo direi che ho dato quest'anno! ho rifatto anche quelle con la ricotta…e le mandorle!
    http://lallina87.wordpress.com/2013/02/12/castagnole-soffici-con-ricotta-e-mandorle/
    Baci!

  • Latte&Cereali ha detto:

    Ciao, sembrano buonissime!! Ma se invece di friggerle le cuocessi al forno (usando questa tua ricetta) viengono lo stesso buone o devo cambiare la ricetta??? Grazie

    1. Oddio, non ho mai provato quindi non so ripsonderti, ma ho paura che al forno vengano tipo bignè. Però bisognerebbe fare un tentativo..Magari vengono tipo krapfen al forno

  • Anonimo ha detto:

    Quindi queste castagnole sono quelle che si svuotano dentro, giusto? Eli

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)