Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

La torta petit beurre….

Di: 34 commenti 34 Difficoltà: facile
La torta petit beurre....

... ovvero come sbagliare la proporzione dei biscotti e trasformarli in una torta buonissima...

Questa torta, ve l'avevo anticipato qui, è nata per uno sbaglio. L'altro giorno mentre facevo i petit beurre, nel dimezzare le dosi, mi sono dimenticata di dimezzare le dosi dell'acqua e a quel punto, per il modo particolare in cui si preparano quei biscotti non c'era più niente da fare per loro: non si trattava di raddoppiare semplicemente anche la dose degli altri ingredienti perché avevo già unito la parte liquida alla farina..Mi ritrovavo quindi con un composto troppo morbido perché potessi farne dei biscotti e troppo consistente perché potessi farne una torta e allora....e allora mambo...;) Ho aggiunto un uovo e quando l'impasto l'ha incorporato bene ho aggiunto un po' di lievito chimico aggiuntivo (4g) e poi un po' di latte, tanto quanto bastava ad ottenere una consistenza della densità di un impasto da torta....Poi avevo una pera e allora? E allora vai con le fettine di pera sulla superficie, una spolverata di zucchero sopra e il gioco è fatto! Ecco a voi la torta che non troverete sui libri di cucina.

Ingredienti:

100g di zucchero
100g di burro salato
125ml/g di acqua
1g di sale
250g di farina 00
4g + altri 4g di lievito chimico per dolci
1 uovo
latte q.b.
1 pera Williams matura + 1 cucchiaio di zucchero

 

Preparazione: 

in una pentola versate lo zucchero, il sale, l’acqua e il burro; portate a ebollizione su fiamma bassa e attendete che il burro sia completamente sciolto. Lasciate riposare 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. In una ciotola setacciate la farina e il lievito; trascorsi i 20 minuti, versate il composto liquido sulla farina e mescolate con un cucchiaio fino a ottenere un composto liscio, omogeneo e morbido.

A questo punto aggiungete un uovo leggermente sbattuto in precedenza e mescolate per farlo amalgamare, poi unite altri 4g di lievito, mescolate di nuovo e poi ammorbidite l’impasto con il latte sufficiente a ottenere un composto denso quanto un normale impasto per torta.

Imburrate uno stampo a cerniera da 20cm e versateci l’impasto. Con uno scavino di quelli per svuotare le zucchine, rimuovete il torsolo dalla pera, procedendo dalla base, poi affettatela e tagliate le fette a metà.

Disponete le mezze fettine in modo circolare sovrapponendole leggermente e facendo un secondo giro in modo da coprire anche la parte centrale della torta. Spolverate la superficie delle pere con un cucchiaio di zucchero semolato e infornate per 50-60 minuti a 180°.  Sfornate e lasciate raffreddare. Spolverate, secondo i gusti, con zucchero a velo.

 

- Valuta questa ricetta -


La torta petit beurre….
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
34 commenti

34 commenti sul post:
“La torta petit beurre….”

  • Annarita Rossi scrive:

    Genio…..sei un genio. Se gli sbagli nelle tue mani diventano così…..complimenti. Ciao a presto….e continua a sbagliare.

  • Mela e Cannella scrive:

    C'è va beh, manco a volerlo!!! fantastica =)

  • Genny Gallo scrive:

    son le soddisfazioni piu' grandi vero?:D le cose buone che nascon per caso!

  • Memole scrive:

    Ma che bontà!!!

  • giovanna scrive:

    Non tutti i mali vengono per nuocere. Complimenti!!!!

  • Ale scrive:

    ottimo sbaglio !!

  • Terry scrive:

    Mamma mia che bello sbaglio!! Bravissima Marty :-)

  • giulia scrive:

    mi sembra un'ottimo sbaglio! wow wow wow! la salvoooo subitissimo

  • quanto deve essere buona questa torta!!
    bravissima
    anna

  • kiara scrive:

    se tutti i tuoi sbagli in cucina, ti portano ad un risultato così….. ben vengano. baci e buona giornata kiara

  • Paola Caratto scrive:

    sai che ti dico? sbaglia più spesso!!! 😉

  • Monique scrive:

    Le grandi scoperte culinarie il più delle volte sono nate dagli errori … cara mia qui c'è solo da imparare perchè sei riuscita a salvare l'impasto e creare una nuova meraviglia golosa!
    Complimenti!!!
    Un bacione cara
    Monique

  • Mila scrive:

    A volte dagli errori nascono delle delizie!!! e questa sembra esserne un esempio!!!
    Complimenti Martina

  • Grazi e a tutte!! in effetti questa volta non mi è dispiaciuto poi tanto sbagliare!

  • Chiara Setti scrive:

    Sapevo già che eri un genio e questa volta ti sei riconfermata come tale! Complimenti!

  • Valentina scrive:

    sara' anche un errore ma e' stupenda!

  • Assunta scrive:

    Una delle migliori qualità in cucina, è proprio quella di recuperare ad un'errore e trasformarlo in un piatto di tutto rispetto!
    Tu ce l'hai!;-)

    1. all'inizio dalla rabbia volevo buttare tutto, poi mi dispiaceva è ho recuperato così..::)

  • Anonimo scrive:

    ciao martina sono cinzia devo farti i miei complimenti per quello che fai la classe non e'acqua scusa ma perche' usato il burro salato per la torta alle pere ciao e grazie

    1. Cinzia, innanzitutto grazie…;) Ho usato il burro salato primo eprchè questa ricetta doveva essere quelal dei biscotti petit beurre, ma poi ho sbagliaot a fare una proporzione e ho messo il doppio dell'acqua, quindi ho recupretao facendone una torta..: i petit beurre prevedono il burro salato e c,omuqnue una punta di salato nei dolci ne esalta la sapidità e il sapore…

  • SQUISITO scrive:

    bellissima e romanticissima!
    brava!
    baci

  • carmencook scrive:

    Mitica Martina!!
    Il tuo errore ha prodotto un dolce spettacolare!!!!
    Voglio assolutamente provarla!!!
    Un abbraccio e buona serata Carmen

  • Cle scrive:

    direi che è meravigliosa! evviva gli errori, senza di loro tantissime ricette della nostra tradizione non sarebbero venute mai ad esistenza… magari hai appena inventato una torta che domani verrà tramandata come la tatin, o il panettone… chissà! ;D

  • Natascia scrive:

    Bravissima! Ho fatto i biscotti e sono venuti buoni. Volevo chiederti se puoi scrivere un post col procedimento per fare la pasta madre perchè non mi è riuscito. La voglio assolutamente!

    1. Natascia, nel caso tu non voglio proprio farla da te, qui trovi una lista di tutti gli "spacciatori" di pasta madre in Italia. Basta cercare quello più vicino a te e metetrti d'accordo per la spedizione o epr il ritiro a mano:
      http://pastamadre.blogspot.it/p/spacciatori-di-pasta-madre.html

      Se invece vuoi fare il lievito liquido, qui trovi tutte le info del caso:
      http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=126458

      Qui invece il procedimento per fare la masta madre da te:
      http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=10782

      Prima o poi farò anche io un post, ma la rete è piena di informazioni e post al riguardo quindi spero intanto di averti aiutato con questi link!

  • Ida scrive:

    E'sempre bello scoprire blog ben fatti. Il tuo mi ha colpito particolarmente per la freschezza e soprattutto per le ricette davvero interessanti. Ispiri fiducia insomma. Sarai sicuramente fonte di ispirazione per me.Complimenti Martina!Ah!La torta è superba!

    1. Ciao Ida, piacere di legegrti e grazie per la foiducia che mi accordi! Spero che mangerai bene nella mia trattoria…;)

  • mmmm che torta!!! … se passi da me c'è una sorpresa per te ;))
    felice lunedì e inizio settimana :*

    1. Grazie mille Donatella!!! Ti ho scritto di là…:)

  • Annn scrive:

    Ho provato questa torta ma resta sempre piuttosto cruda all’interno, come posso risolvere? Grazie

    1. Martina Toppi scrive:

      in questi casi la soluzione è cuocere più a lungo con una temperatura un po’ più bassa. Se non si cuoce dentro vuol dire che la temperatura alta fa cuocere velocemente la torta fuori e la parte cotta poi fa da schermo alla cottura dell’interno. Se la temperatura è più bassa il calore farà in tempo ad arrivare al centro e la torta si cuocerà più uniformemente.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)