martedì 23 ottobre 2012

La camille...fatte in casa!

Una delle cose che più mi esaltano in cucina è quella di tentare di riprodurre i prodotti industriali in casa, così, dopo il dado granulare, che rimane ancora uno delle mie più grandi soddisfazioni, i chicken McNuggets, il mascarpone, i flauti, le galatine e altro, oggi vipropongo le camille...La ricetta è di Assunta del blog La cuoca dentro, a cui io ho apportato alcune piccole differenze riducendo la quantità di lievito secondo me eccessiva e togliendo una piccola quantità di olio a favore del burro perché tra gli ingredienti delle camille il burro c'è, ma in piccole quantità (perché è tra gli ultimi ingredienti) e perché secondo me una piccola noce di burro non ingrassa, ma esalta il sapore...Io tra l'altro ho usato il burro salato, che aggiunge quella piccola dose di sapidità che esalta i sapori di tutti gli altri ingredienti. Ho aggiunto anche qualche goccia, 4 o 5, di aroma di mandorle, che sul risultato finale non prevale sugli altri ingredienti , ma esalta un po' il sapore della farina di mandorle che molto spesso gran sapore non ne dà. Di solito non uso aromi chimici, ma in questo caso secondo me ci stava proprio bene...Se avete un paio di mandorle amare unite quelle alle mandorle che poi frullerete per farne una farina al posto dell'aroma di mandorle. L'amaro è un'altro di quei gusti che bilancia ed esalta il dolce, quindi ne risulterà una camilla più saporita. E ora passiamo alla ricetta.

Le camille






































Ingredienti per 6 camille (io ho diviso per 3 la dose di Assunta):

95g di carote (un pelo di più rispetto ad Assunta)
1 uovo
33g di farina di mandorle
33g di succo spremuto di arancia
15g di olio di arachidi
12g di burro salato (o normale)
70g di zucchero
67g di farina 00
3g di lievito chimico per dolci
buccia grattugiata di mezza arancia non trattata
1 pizzico di sale
aroma di mandorle


Preparazione:

accendete il forno a 180°. Grattate le carote con una grattugia (possibilmente quelle sottili per agrumi o noce moscata). Nel mixer inserite poi le carote grattugiate, l'olio, il burro fuso e il succo d'arancia frullando fino ad ottenere una sorta di cremina. Montate l'uovo con lo zucchero, poi uniteci la farina di mandorle e la grattatura di scorza d'arancia; aggiungete a questo punto il composto di carote e il pizzico di sale e mescolate bene. Setacciate la farina con il lievito e versatelo sull'impasto mescolando dal basso verso l'alto delicatamente. Aggiungete l'aroma di mandorla e mescolate.

Le camille





































Versate il composto in uno stampo di silicone a semisfere di 7cm di diametro riempiendo fino all'orloo quasi perché in cottura non si gonfia moltissimo (probabilmente usando la quantità di lievito che mette Assunta gonfiano di più, ma io ho calcolato la dose di lievito facendo una proporzione considerando che per 500g di farina ci vuole una bustina da 16g intera e che quindi su 67g ce ne vogliono in proporzione 2g, io poi ho aumentato a 3). Infornate per venti minuti a forno statico e poi, se necessario altri 3-5 minuti a forno ventilato. Ad Assunta sono bastati i 20 minuti di forno, a me no, quindi regolatevi con il forno e fate la prova stecchino. Sfornate le camille e quando saranno fredde conservatele in un sacchetto alimentare.

Stampo semisfere | Silikomart

Le camille

57 commenti:

  1. semplicemente perfette!
    bravissima
    baci

    RispondiElimina
  2. Buonissime...Perfette per una sana colazione!!!

    RispondiElimina
  3. Mi erano piaciute quelle di Assunta, ma anche le tue sono fantastiche. Mi tocca farle, troppo invitanti. Complimenti!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Anch'io vorrei farle e darle al mio bimbo per la merenda a scuola...bravissima.

    RispondiElimina
  5. Bellissime e perfette...brava Martina
    ciao ciao
    anna

    RispondiElimina
  6. Ciao Martina,
    grazie infinite per averle provate, a vederle sono perfette...bellissime!!!
    In quanto a sapore e consistenza, spero tu sia rimasta soddisfatta! :-))
    Bacioni e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non soddisfatta, di più...Sono davvero buone, perfette! Grazie della ricetta!

      Elimina
  7. le hai replicate perfettamente! adoro le camille!!!!

    RispondiElimina
  8. Stupende, non ci sono altre parole!
    Nico

    RispondiElimina
  9. bellissime queste le faccio di sicuro!

    RispondiElimina
  10. bellissime,le provo anche io.

    RispondiElimina
  11. Stupende io e la mia gattina le mangiavamo quando eravamo piccole....adesso mi piacerebbe cucinarle alla mia bimba...ricetta annotata.

    RispondiElimina
  12. Io adorooooo le camille! Assolutamente le provo anch'io, anche se devo andare a reperire lo stampo in silicone, che a semisfere non ce l'ho! Le tue sono perfette! Grazie cara ci voleva proprio questa ricetta oggi! ;)))

    Ps. Ho corretto quella cosina che m'indicavi nella mia ricetta del pane al cacao! Grazie ancora...

    RispondiElimina
  13. Sei sempre bravissima,resto incantata ogni volta che passo da te e le camille le adoro!!baci,Imma

    RispondiElimina
  14. troppo belle!!! sempre bravissima Martina!!!!ciaoooo

    RispondiElimina
  15. Sono anche più belle di quelle comprate. E devono essere anche più buone :)

    RispondiElimina
  16. @Pentole di cristallo: sì, secondo me sono proprio na merenda genuina pe ri bimbi, perchè non sono grasse e osno ricche di vitamina C grazie ad arancia e carota..

    @Sara Kitchenqb: se le provi dimmi se ti osno piaciute, mi raccomando..Lo stampo in silicone con le semisfere (diametro 7cm) lo fa la Silikomart)...Hai fatto bene a correggere e apprezzo molto che hai accettato il mio consiglio senza offenderti o vederla come un'intrusione...:*

    @Imma: grazie Imma, gentilissima!

    @Fede. grazie fede!! Provale per i tuoi piccoletti, sono molto genuine e ricche di vitamina C

    @Vale: grazie!! Sono mooolto buone!

    RispondiElimina
  17. brava...ti sono venute benissimo.. non amo le camille ma queste tue hanno proprio un bell'aspetto:)! anche io ho il pallino di riprodurre ciò che viene dall'industria alimentare...qualche esperimento l'ho pure fatto e da tanta soddisfazione!
    Ciao Marty!!

    RispondiElimina
  18. Una perfezione! e grazie per tutti i preziosi consigli.

    RispondiElimina
  19. Ciao, mi sono ritrovata su questo blog quasi per caso e ho dato una sbirciatina alle tue ricette: le trovo davvero interessanti. Complimenti per il blog. Mi sono aggiunta ai tuoi lettori così continuerò a seguirti e a commentare le tue ricette.
    Se ti va, passa anche dal mio blog di cucina.
    Buon pomeriggio da "La Cucina come Piace a Me"

    RispondiElimina
  20. @Sara: hai ragione, anche a me dà una soddisfazioen impareggiabile!!

    @Stefania: di nulla!! E graze per essere passata!

    @Eve. ciao Eve, ti ringrazio per i commenti sul blog e mi fa davvero piacere che ti piaccia. Vengo a farti un saluto sul tuo!

    RispondiElimina
  21. wow ma sono perfette! che belle, non vedo l'ora di provarle. Devo soloprendere lo stampo, le mandorle amare le ho...ma i pirottini sono quelli dei muffin? martina

    RispondiElimina
  22. segno sono molto belle anzi perfette! complimenti davvero da te sempre ricette perfette ..un caro saluto

    RispondiElimina
  23. Sei come il tonno...INSUPERABILE! :D
    Adoro le camille, ma mi devo attrezzare per lo stampo.
    Un abbraccio Marty!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yeahhh!!! Mettiti all'opera allora!!! Aspetto le camille..

      Elimina
    2. Le ho fatte Marty, ma mi viene da piangere :'(
      Non sono venute arancioni come le tue. Sembrano un'altra cosa! Le tue sono belle porose, le mie assolutamente no. Non capisco se può essere il mio forno ...perchè la ricetta l'ho rispettata al millimetro! pfff non mi arrendo...le rifarò. Magari metto più carota...

      Elimina
    3. Michela, non so cosa possa essere successo? Non è che hai dimenticato il lievito??? Dalla descrizione sembrerebbe che manchi quello...Se vuoi mandami una foto via mail che magari vedendole capisco cosa è successo..L'arancione dipende un po' da quanto lo sono le carote...

      Elimina
    4. Marty, il lievito no, non l'ho dimenticato. Sono quasi certa di avere sbagliato la cottura (almeno io e mia mamma ci siamo fatte questa idea). L'arancione...boh...le carote mi sembrano tutte uguali :D comunque appena posso ti mando la foto e poi ci riprovo a farle...adesso è una questione di principio :D Grazie di tutto!

      Elimina
    5. Per l'arancione forse conta anche il colore del succo di arancia...Per la cottura bisogna un po' prendere mano con il silicone (a em non è che faccia impazzire, però permette di fare tante bellissime forme) e poi ovviamete ogni forno è diverso, quindi magari bisogna aggiustare un po' il tiro...

      Elimina
    6. Marty, rifatte! ti confermo che avevo sbagliato io la cottura :)
      Sono deliziose *___*

      http://menta-e-rosmarino.blogspot.it/2012/12/le-camille.html

      Grazieeeeeeee

      Elimina
  24. Ma le camille ultimamente vanno di brutto! tra poco le copio anche io!

    RispondiElimina
  25. miiiiii uguali uguali... sono perfette!!
    felice serata :*

    RispondiElimina
  26. @Martina: sì i pirottini sono quelli dei muffin che ho schiacciato per adagiarci la camilla...

    @Scarlett: grazie!

    @Michela: ho appena messo il link dove acquistare lo stampo online, nel caso non lo trovassi da altre parti

    @Pola: ah sì? Io le ho viste solo da Assunta da cui ho preso la ricetta facendo alcune piccole modifiche..Le ha fatte anche qualcun'altro?

    RispondiElimina
  27. Martina ma sono perfette!! bravissima! devo cercare lo stampo e poi le provo anch'io!! un bacio

    RispondiElimina
  28. ma ke belle!!! ne ho mangiate un sacco da piccina :-) perfette le tue camille!

    RispondiElimina
  29. Bravissima Martina!!!
    Sono perfette, assai simili a quelle famose!!!
    Mi appunto la ricetta e le provo!!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  30. @Chiara: se non dovessi trovare lo stampo puoi ordinarlo online...Ho messo il link in fondo al post di dove acquistarlo...

    @Tortino al cioccolato: sono buone eh...

    @carmen: mi fai sapere poi se ti sono piaciute?

    RispondiElimina
  31. Martina, sei bravissima e le tue camilline sono perfette, e le tue foto fantastiche baci kiara

    RispondiElimina
  32. Ma quante cose mi sforni... non ti sto dietro Marti!!! E poi sono una più "da rifare" dell'altra ;)

    RispondiElimina
  33. strepitose! sei bravissima! anche le foto meravigliose!

    RispondiElimina
  34. Ma tu sei troppo efficiente, metti anche i link dove comprare gli stampini! io ho già ordinato quello di ieri petit beurre con gadget......sei una tentazione. Brava.

    RispondiElimina
  35. Oh mamma! che belle Marti uao! le rifarò ;)

    RispondiElimina
  36. Le adoravo! ma sono passati un po' di anni ... bella l'idea di sfornarli a casa :-)

    RispondiElimina
  37. Sono bellissime Martina, si vede solo dalla foto che sono soffici e golose. Le metto tra le mie preferite :D
    Quanto mi piace il tuo blog...e qualche ricettina te l'ho già rubata :D. Un saluto Angela

    RispondiElimina
  38. ehi Martina, guarda che ti mandano Banderas a domicilio per controllare se le camille che hai postato non sono quelle comprate al supermercato ;-)
    Ovviamente scherzo, sono perfette!! Bravissima

    RispondiElimina
  39. uh? E' sparito il commento?
    Dicevo che sono assolutamente perfette, colore, forma, foto. Meravigliose, e mi mettono un sacco di allegria!

    RispondiElimina
  40. che meraviglia! sono praticamente perfette! e sembrano anche buone!sono le pastine preferite di mia sorella, devo assolutamente provare a fargliele! bravissima! :)

    RispondiElimina
  41. @Kiara: mi fa piacere che ogni tanto qualcuno commenti anche le foto..:;)

    @Marina: Mari, queste le devi provare perchè sono proprio buone buone...

    @Giulia: come gongolo quando a qualcuno piacciono anche le foto..:)

    @Annarita: sì, eprchè tanto capita che poi mi chiedano dove comprarli e allora prevengo...;)

    @Claudia: se le provi dimmi se ti osno paiciute...

    @Angelica: :)

    @Twostella: mi piace un casino provare a riprodurre le cose industriali in casa

    @Angela: grazie! Se provi qualcuna delle ricette che ti sei segnata fammi sapere eh!

    @Roberta: è tutto studiato appositament eperchè venga...;)

    @Rossella: grazie!!

    @Isotta: falle una sorpesa, vedrai che le piaceranno un casino!

    @SpirEat: :)

    RispondiElimina
  42. ciao, sono buonissime, come le ho viste le ho fatte questa mattina, ed anche al mio Andrea di 3 anni sono piaciute un sacco!!!! complimenti, continua cosi!!!! un bacio Saretta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, mi fa piacere che vi siano piaciute!! Non hai fatto uan foto che ti metto nella pagina delel mie ricette fatte da voi?

      Elimina
  43. Ciao le ho appena fatte e le sto per pubblicare, sono venute buonissime anche il marito ha gradito bravissima un bacio!

    RispondiElimina
  44. ciao e complimenti per il blog! l'ho scoperto per le tue brioches sfogliate che sono la migliore ricetta in circolazione sul tema! (ne ho provate almeno altre 20)ho fatto ieri le camille, ma nello stampo dei muffin. buonissime! il gusto è decisamente più intenso di quelle industriali, ma immagino dipenda anche dagli ingredienti. io uso solo bio. in ogni caso un'ottima idea per il mio vorace frugolo di 13 mesi. ieri se n'è spolpate 2 in 4 morsi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Lamu: cavolo un gran bel complimento per le brioche!!! La ricetta non è mia però mi fa piacere quello che dici!! Sono contenta che le camille siano riuscite bene e siano piaciute al tuo piccoletto! Sono molto sane! Se le hai fotografate mandami la forto che ti metto tra le mie ricetet fatte da voi!

      Elimina
  45. Cara Martina, oggi tocca a me.
    Non ho lo stampo a semisfera, ma le proverò a fare nello stampino dei muffin, speriamo bene, è una vita che provo a farle ... ;)

    RispondiElimina

Per lasciare un commento se non hai un account google o un tuo blog, clicca su Anonimo, ma poi ricordati di firmare!
Ogni commento è gradito ...anzi...auspicato!!!.....;)

Scarica l'App di Trattoria da Martina