Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Torta tiramisù

Di: 37 commenti 37
Torta tiramisù

Buon lunedì! Che vate fatto di bello questo week end? E' ancora bel tempo anche da voi? Io spero che duri ancora un bel po' almeno quel tanto che basta a darmi il tempo di abituarmi al fatto che le giornate dureranno sempre meno, che solo a vedere il cielo scurirsi alle 20 mi prende già una sorta di inquietudine e uni nodo al petto  inspiegabile.

Sarà che le stagioni metaforicamente si possono considerare le fasi della vita - ché i poeti spesso ne hanno parlato -  e l'autunno è la vecchiaia, la stanchezza che precede la morte invernale e a me lascia in bocca quella sensazione lì...Le foglie che cadono, i colori che si spengono, gli alberi che si spogliano, il cielo che ingrigisce....Mauro è un amante di questo tipo di scenario. Io sono decisamente per il sole, il blu intenso del cielo, le gemme e i primi fiori a primavera, i prati verde intenso. Quanto alla ricetta che ne dite di una bella fetta di torta di tiramisù per iniziare la giornata con un po' di sprint?

Per questa torta non ho seguito nessuna ricetta, ma ho fatto di testa mia; non che sia qualcosa di chissà quanto strano, ma il risultato è stato un dolce non stomachevole, leggero nonostante tutto, delicato ed equilibrato. Da rifare assolutamente...

Torta tiramisù

DOSE PER UNA TORTA DA 20CM DI DIAMETRO, per 8-10 persone

 

Ingredienti per il pan di Spagna:

3 uova grandi
120g di zucchero
120g di farina 00
1 cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi di una bacca
qualche goccia di aroma di mandorla (alla fine non si sentiva, però secondo me aiuta a togliere il gusto di uovo al pan di Spagna)
1 pizzico di sale

 

per la crema di mascarpone:

3 uova
3 cucchiai di zucchero
300g di mascarpone (volendo fatelo in casa con questa ricetta)
1 foglio di colla di pesce
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di latte

 

per la bagna al caffè:

1 moka di caffè da due
3 cucchiaini di caffè solubile
1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
200ml di latte
due cucchiai di caffè sport Borghetti (facoltativo)
3 cucchiaini di zucchero

mezzo scacchetto di cioccolato e cacao amaro pe rla superficie

 

Preparazione:

per il pan di Spagna: rompete le uova in una pentola e aggiungete lo zucchero. Mettete la pentola sul fuoco e scaldate leggermente il composto fino a massimo 40°. Fate attenzione e toccate il composto con un dito  frequentemente; non appena sentite che è tiepido spegnete il fuoco e trasferite nella ciotola dell’impastatrice. Aggiungete il pizzico di sale, la vaniglia e l’aroma di mandorla.  Montate la frusta e cominciate a montare a bassa velocità. Montate per 10 minuti a velocità 2 e poi aumentate a 4 per altri 5 minuti e infine aumentate ancora fino a ottenere un composto chiaro e spumoso che “scriva” (smontate la frusta e sollevandola provate a fare dei disegni con il composto che cola…Questi devono rimanere impressi per un po’ prima di amalgamarsi alla restante crema). Pesate la farina e aggiungetela alla crema di uova poco alla volta, circa 3 cucchiai alla volta setacciandola con un colino direttamente sopra la crema. Incorporate la farina con una spatola e con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Quando avrete incorporato tutta la farina, versate il composto in una tortiera a cerniera di 20cm di diametro e piuttosto altina e precedentemente imburrata e infarinata. Infornate per 15-20 minuti a 190°. Spegnete e sfornate il dolce. Capovolgetelo su un canovaccio posto sopra una gratella e copritelo col lo stesso. Lasciate raffreddare per bene.

 

Nel frattempo preparate la crema di mascarpone: dividete i tuorli dalle chiare. Montate i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare chiari e spumosi, aggiungete il mascarpone a mano e mescolate per farlo amalgamare completamente. Montate gli albumi a neve a velocità media e poi incorporateli delicatamente alla crema di mascarpone, sempre con movimenti dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontarli. Ammollate la colla di pesce per 10 minuti in acqua fredda, strizzatela e poi mettetela in un pentolino sul fuoco con il cucchiaio di latte, finché si sarà sciolta, poi aggiungetela alla crema e mescolate bene. La colla di pesce serve a dare un po’ di sostegno alla crema. Mettete la crema in frigo per almeno 1, meglio 2 ore.

 

Per la bagna: preparate una moka di caffè e versatelo in una terrina, aggiungete il caffè liofilizzato, il cucchiaino di cacao amaro in polvere e lo zucchero e mescolate con una frusta.  Portate il latte a ebollizione e versatelo sul caffè, aggiungete il caffè sport e mescolate fino a che lo zucchero e le polveri saranno completamente sciolti.

 

Montaggio: quando il pan di Spagna sarà completamente freddo tagliatelo in tre strati orizzontali. Con un pennello da cucina imbevuto di bagna, bagnate la base del pan di Spagna, tamponando. Spalmate la superficie della base con uno spesso strato di crema di mascarpone al centro lasciando un bordo di 1,5cm circa (in questo modo quando metterete lo strato superiore la crema si distribuirà uniformemente sullo strato di pan di Spagna senza debordare). Coprite con il secondo strato di pan di Spagna, bagnate anche questo, coprite con la crema e infine mettete l’ultimo strato di pan di Spagna, dopo averlo bagnato, questa volta non in superficie, ma nella parte sottostante, quella che andrà a contatto con lo strato di crema. Coprite la superficie con uno strato sottile di crema di mascarpone, spolverate con cacao amaro e grattate qualche pezzetto di cioccolato fondente con la parte seghettata del coltello.

Preparate il dolce il giorno prima e tenetelo in frigo. In questo modo il pan di Spagna si ammorbidirà e i sapori si amalgameranno.

Torta tiramisù
Purtroppo niente foto della fetta perché l’ho portata ieri a pranzo da mia suocera…

- Valuta questa ricetta -


Torta tiramisù
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
37 commenti

37 commenti sul post:
“Torta tiramisù”

  • Cristina ha detto:

    Ma che bella questa!
    🙂

  • Claudia ha detto:

    Sono come te.. amo i colori.. i profumi.. la luce dell'estate! Infatti sono un pò depressa questi giorni che precedono l'arrivo dell'autunno.. e poi dell'inverno.. Andrei in letargo se potessi! Ottima la tua torta.. non c'ho mai pensato a fare un tiramisù in questa veste! baci.. buona giornata

  • Elisa ha detto:

    Splendida! Ho in programma di farla anche io nei prossimi giorni, per festeggiare l'anniversario di matrimonio 🙂 Visto che il tiramisù è il dolce preferito di mio marito… 😀
    Un bacione e buona giornata!

  • Mila ha detto:

    La torta è splendida….fortunata tua suocera!!!

  • Anonimo ha detto:

    Me l'avevi anticipata, ma non immaginavo che fosse così da sbavo.
    Nico

  • @Cristina: 🙂

    @Claudia: anche io quando l'estate cede il passo all'autunno sono un po' depressa..Tanto che mi rifiuto sempre di comprare roba da mettere adatta a questo mese e poi sono anche a disagio perchè non ho mai niente da mettere….Elucubrazioni malate di una malata di mente..;)

    @Elisa: non so se avevi già un'altra ricetta in mente, però questa te la consiglio davvero perchè è delicata…Non è di quelle pesantone che ti rimangono sullo stomaco …

    @Mila: sì, è una delle poche cose in cui non entra in competizione, perchè lei di fare dolci non ha più voglia..:)

    @Mary: yesss…

    @Nico: guarda essendo nata mano a mano che la facevo non sapevo come sarebbe venuta e invece era super…Per niente stomachevole o pesante…Sono proprio soddisfatta del risultato..:Te la consiglio

  • giulia ha detto:

    anche io spero duri ancora l'estate…poi la temperatura è davvero quella giusta! ottima questa torta..é una goduria!

  • patatina ha detto:

    questa mi piace proprio!!! mi tirerebbe su in questo inizio autunno 😉

  • Letiziando ha detto:

    Credo che siano sufficienti le foto che hai fatto. La fetta me la immagino in bocca 😉

    Un abbraccio

  • Chiara Setti ha detto:

    Buonissima questa torta tiramisù!! immagino non ne sia avanzata neanche una fetta!! 😉

  • Eka ha detto:

    Uhmmmmm che buona!!! Acquolina all'ennesima potenza!!
    Me la segno, chissà mai che mio marito non rinneghi il classico tiramisù per questa meraviglia!
    A presto
    Erika

  • ecco, svengo. Già io adoro il tiramisù, ma la torta tiramisù deve essere mia!! un abbraccio
    PS: io ieri ero a Bologna…

  • giovanna ha detto:

    Anche io sono per la primavera e soprattutto per l'estate. Quanto è bello il sole, il mare… Il tuo tiramisù è fantastico, ci vuole proprio in questi giorni autunnali. Ciao

  • @Giulia: sì , in questi giorni c'è un clima ideale!

    @patatina: provala!!!

    @Lety: ecco, meno male che abbiamo l'immaginazione 🙂

    @Chiara: esatto, neanche una….:)

    @Erika: provala, è meno stucchevole e si mangia proprio piacevolmente

    @Roberta: azz, se me lo dicevi mgari ci incontravamo …Ero in centro da Eataly

    @giovanna: grazie!!! Io primavera forever!!

    1. ma nooo!! Anche io ero da Eataly e ci sono stata dalle 12 alle 16.30…!!

    2. Noooo, ci siamo staffetate allora!!! Io sono entrata da Eataly esattamente alle 16,35!!!

  • Federica Simoni ha detto:

    O_O spettacolare!!!!!!!Grande Martina!

  • Unknown ha detto:

    Grande Martina! ti seguo da un po' complimenti per il blog!
    Mi piace un sacco vedere le tue ricette, anche se per motivi di salute io devo "re-inventare" i piatti sostituendo tutti i grassi animali con grassi vegetali e evitando i soffritti..! però i tuoi post sono così belli che io li mangio con gli occhi 🙂 grazie per condividere con tutti tutte queste belle ricette 🙂
    Chiara

    1. Grazie a te Chiara per le tue parole e per essere una mia lettrice…Mi spiace per i tuoi problemi di salute…In teoria anch eio dovrei evoitare grassi animali e soffritti: sono stata operata alla cistifellea..Nella sezione ricetet light trovi alcune cose fatte con grassi vegetali: biscotti e altro…Clicca sul bollino verde che trovi nella colonna di destra…

  • sere ha detto:

    ah, ecco, Martina: con te mi consolo! Non faccio altroche leggere di chi parla di autunno (con gioia), di chi posta le prime zuppe, di chi è felice del freddo…
    ma ooooooohhhhhh, siete impazziti????? ve lo ricordate il gelo??? è orribile! io non lo voglio, grazie. ; )

    1. Ecco, appunto, anche io ne farei volentieri a meno, specie dell'autunno

  • Natascia ha detto:

    Ciao Martina, la penso esattamente come te sull'estate e provo le stesse emozioni. Ti mando una poesia che ho letto recentemente da qualche parte.
    Non c'è che una stagione: l'estate.
    Tanto bella che le altre le girano intorno.
    L'autunno la ricorda.
    L'inverno la invoca.
    La primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla.

    1. Grazie Natascia!! Anche la poesia!! In effetti io propendo leggermente per la primavera per i colori e perchè non fa un caldo esagerato, però anche l'estate mi piace e l'autunno proprio mi mette l'angoscia….Che palle

  • speedy70 ha detto:

    Ciao Martina, è un piacere conoscerti con questa meravigliosa torta, che golosata!!!! Mi aggiungo ai tuoi lettori, così non ti perdo di vista; passa a trovarmi, un abbraccio!!!!!

  • PAOLA AMIDANI ha detto:

    E' golosissima questa torta. Proverò sicuramente a farla!!! Bravissima!!!

  • @Speedy70: ciao picere di conoscerti e grazie di essermi venuta a trovare!!

    @Paola: gurda, è veramente molto buona…Davvero da provare!

  • bella da vedere e buonissima, l'ho fatta anch'io per il compleanno di mia figlia e ha avuto un bel successo, buona giornata

    1. Ma l'hai fatta con la mia ricetta? Se sì e l'hai fotografata ti metto nella pagina delle mie ricette fatte da voi…

  • Anonimo ha detto:

    Sarà sicuramente buonissima!!! Complimenti!!!

  • antonella ha detto:

    io il pan di spagna lo cuocio in teglia rettangolare,mi vengono meglio le porzioni,poi faccio come te,ma rimane poco bagnato….;-) comunque complimenti per tutto quello che fai.
    antonella

    1. In che senso rimane poco bagnato? Anche il mio rimane asciutto, deve essere così! Poi si mette la bagna proprio per inumidirlo…O ti rimane poco bagnato dopo la bagna? In quel caso mettine di più!

  • Laura ha detto:

    Ciao Martina, stavo girando qua e la tra le tue ricette dolci per prendere ispirazione per una torta di compleanno che mi è stata commissionata per maggio imbattendosi in questa ricetta mi è sorto un barbadubbio: ormai io tengo il tuo post sul pan di Spagna praticamente in cornice e quando ho letto la ricetta di questo PDS sono andata in tilt! Perché per tre uova usi così poca farina e zucchero? Scusa se ti stresso con pignolerie del genere ma …….sei il mio guru 🙂

    1. Martina Toppi ha detto:

      Oddio Laura, l’ho fatta tanto tempo, ma sicuramente ho sbagliato a trascrivere la ricetta. Ora ho corretto! Sicuramente avevo in mente 40g per uovo e ho scritto 40 senza moltiplicare x3. Intendevo 120g di zucchero e 120g di farina, altrimenti non starebbe in piedi! Anzi, grazie di averlo notato e di avermi dato la possibilità di correggere! Mi sarebbe dispiaciuto se qualcuno avesse fatto la torta e non gli fosse riuscita!

      1. Laura ha detto:

        Grazie a te. Resti comunque un mito!!!

        1. Martina Toppi ha detto:

          😛 Grazie, troppo gentile!

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)