venerdì 9 marzo 2012

Crema "pasticcera"....senza uova!

Per evitare che i puristi mi assalgano e mi facciano presente che una crema pasticcera senza uova non è una crema pasticcera aggiungo le virgolette. Non so per voi, ma per me le virgolette sono rassicuranti: mi danno sempre una certa sensazione di libertà e sono sempre un porto sicuro in cui far attraccare le parole quando l'accezione che voglio dare loro devia un pelino dalla norma. Fatto sta che, ad essere filosofi, potrei obiettare che la locuzione "crema pasticcera senza uova" è comunque corretta, perché in effetti se alla crema pasticcera tolgo le uova cos'altro deve essere se non una "crema pasticcera senza uova"? Questa mattina mi sento un po' stoppardiana. Per chi non lo sapesse, Tom Stoppard è un commediografo inglese del teatro dell'assurdo. La sua opera più conosciuta è Rosencrantz e Guildenstern sono morti. Vi consiglio di leggerla perché è davvero esilarante...Esiste anche la versione cinematografica con Tim Roth e Gary Oldman, molto bella anche quella!.
Beh, per non deviare troppo dalla strada maestra ritorno sui miei passi e torno a parlare della mia crema pasticcera senza uova. Quanto a consistenza ci siamo, è quasi identica a quella classica, quanto al sapore ovviamente è un sapore più delicato, ma mi aspettavo una schifezza e invece sono stata molto soddisfatta!
Ho provato ad unirvi del cioccolato fondente e, che dire, l'ho trovato un abbinamento perfetto e un connubio ideale per creare un'ottima crema al cioccolato. In effetti come base cremosa l'ho trovata più indicata rispetto alla crema pasticcera classica, perché più neutra come sapore. Si ottiene quindi una crema al cioccolato che sa di cioccolato e basta. Insomma, è un modo per trasformare una barretta di cioccolato in una crema. Comunque, senza indugiare oltre vi presento "la crema pasticcera senza uova".

Crema pasticcera senza uova













































Ingredienti:

200ml di latte intero
30g di farina 00
10g di Maizena ovvero amido di mais ( la prossima volta ridurro la dose a 6g)
60/80g di zucchero (io l'ho fatta con 80 e l'ho trovata un pelo dolce, quindi ridurre a 70)
buccia grattugiata di limone
un pizzico di sale alla vaniglia (o sale normale)
la punta di un coltello di curcuma o colorante giallo (facoltativi, per dare la colorazione gialla)


Preparazione:

in un pentolino setacciate la farina con la maizena e aggiungete lo zucchero. Versate poi una parte di latte e mescolate bene con una frusta in modo da sciogliere tutti gli eventuali grumi, dopodiché versate il restante latte. Aggiungete il sale, la buccia di limone, la curcuma o il colorante e mettete su fuoco medio mescolando continuamente con la frusta fino a che il composto comincerà ad addensarsi. Non fate addensare troppo, ma lasciatela un po' lenta perché raffreddandosi si ispessisce. Fate raffreddare velocemente mescolando energicamente e coprite con pellicola a contatto con la superficie della crema.


----------------------------------------------------------------------
Per una versione al cioccolato: unite 4 o 5 scacchetti di cioccolato fondente quando la crema è ancora calda e mescolate fino a farli sciogliere.

Per una versione gluten free:
sostituite la farina 00 con di farina di mais e mettetene in totale 16g.


Crema pasticcera senza uova




































52 commenti:

  1. questo è il barbatrucco di mia mamma, che mi ha sempre spacciato per crema pasticcera la sua crema di latte, a cui, per dare lo stesso colore dell'originale, metteva un pò di colorante!!!
    Non è la stessa cosa, ma è molto buona ugualmente. Delicatissima, me la preparava "a tiramisù" (nota le virgolette) con dei biscotti secchi!

    RispondiElimina
  2. Très joli creme patissiere, bravo!

    Bisous

    RispondiElimina
  3. quasi quasi la faccio a mio marito, vediamo cosa dice ,visto che adora la crema pasticcera, ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. meravigliosa la tua crema!!!!!!!
    tutto quello che fai è meraviglioso!!! ti sarai stancata di sentirmelo dire :)
    con questa crema di hai regalato una gioia!! ultimamente cerco di non utilizzare le uova ( mia mamma non le può mangiare per problemi di colesterolo) e visto che è una buona forchetta non riesce a resistere ad assaggiare le cose che preparo, così evito le uova e devo dire che i dolci ultimamente scarseggiano soprattutto le torte con la crema...ma ora grazie a te ne preparerò presto una!!!
    grazieeeeee!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. prendo nota mia figlia ti ringrazierà visto che le uovo le danno fastidio.

    RispondiElimina
  6. @Stefania: Eh sì, la crema col barbatrucco...;)

    @Beth: grazie!

    @Catrina: provala! E fammi sapere..

    @Chiara: io dopo l'intervento cerco di evitare le uova...Ultimamente ho preparato diverse cosette senza o cercando di ridurne la quantità al minimo...Potresti provare a fare la mia treccia all'olio e farla ripiena di crema pasticcera senza uova...L'ì c'è un uovo nellò'impasto però su uan kg di treccia, quindi si può fare...Al limite potresti provare a togliere anche quell'ìuovo lì e vedere come viene... E sappi che non mi stanco mai dei tuoi commenti!!:) Un bacio

    @Mary: provala: è più delicata come sapore ma è buona!

    RispondiElimina
  7. Una ricetta simile me l'ha data una signora famosa per i suoi mega pandispagna farciti. Mi continuava a dire: nn mettere le uova, è la maizena il segreto! Però poi per farmi dare la ricetta ho dovuto chiederla tantissime volte!
    Proverò anche la tua che mi sembra venuta benissimo. Domanda: ma la curcuma nn ne altera un pochino il sapore? e secondo te questa va bene per fare la crema fritta?

    RispondiElimina
  8. Ma è spettacolare :D! il colore e la consistenza ci sono...tutto sta a sentirne il sapore...lo sentirò quanto prima :D

    RispondiElimina
  9. ciao! atttirata dal titolo del post sono venuta a curiosare.. che bellissimo blog!!!
    la crema senza uova? sappi che da quasi vegana anche io uso virgolette e incisi vari per sottolineare le differenze..
    mi piace questa tua versione della crema, molto invitante! per farcire una torta o per una crostata di frutta fresca, ci unisco della panna montata: perfetta e perfettamente irriconoscibile al sapore dalla crema classica.. però per leggerezza si distingue e molto!
    bella mi piace, bravissima!
    hai sentito che bontà al cioccolato??? e al caffè, ne vogliamo parlare? se non hai problemi, prova ad unirci una bella tazza di caffè.. divina!

    RispondiElimina
  10. @Cleare: Cleare, anche io ero un po' scettica, ma in efeftti la curcuma ha pochissimo sapore, più che altro al si usa per il colore. Al limite altriemnti metti del colorante giallo...O la lascvi nature...

    @Sara: se la provi fa sapere!

    @Donatella: ciao Donatella! Piacere di conoscerti! Quindi conoscevi già una versione di crema senz auova! Benissimo...E' vero che è buona anche così? Sì, col cuioccolato è la morte sua!

    RispondiElimina
  11. Mi piace questo tuo periodo light. mi offre tanti spunti interessanti!

    RispondiElimina
  12. mi piace il t:) complimenti splendide ricette e ti seguo con molto piacere passa nel mio blog anche se sono alle prima armi se ti va ciao :)uo blog

    RispondiElimina
  13. Bellissimo questo trucco! Da segnare, almeno posso soddisfare la mia voglia di crema anche quando le uova mancano in frigo :)

    RispondiElimina
  14. mi attira molto questa crema senza uova!!!!!Dobbiamo pur pensare anche alla nostra salute, certi dolci hanno davvero troppe uova.....bravissima, te la copio.
    baci sabina

    RispondiElimina
  15. ma sai che io ho sempre fatto così il budino??? e mi piace un sacco!!

    RispondiElimina
  16. ecco l'unica mia perplessità era: E il colore? ma tu che ne sai una più del diavolo hai pensato a tutto! e così ecco una bellissima crema pasticcera senza uova ma gialla! credo che sia buona: io ho provato a farla dimezzando la dose delle uova, mettendole tutte - non solo tuorli. Buona anche così!

    RispondiElimina
  17. Uova o no a me sembra una crema pasticciera deliziosa!

    RispondiElimina
  18. moooooooolto interessante....mi segno il tutto!

    RispondiElimina
  19. @Chiara picoco: mi fa piacere che apprezzi il mio periodo light! :)

    @Ary/enza: grazie e benvenuta..:verrò a dare un'occhio!

    @Ann: yesss...!

    @Sabina: sì, è vero a volte ci sono dei dolci che mi ispirano un casino, ma poi magari prevedono 6 o 8 uova!!! Nun se po fa!!

    @Valentina: ah sì? Tipo fiordilatte? Basta far rapprendere di più? Come lo fai?

    @Passiflora: ovviamente è più delicata come sapore delal crema pasticcera, però mi ha sorpreso perchè comunque è buona!

    @Pola: grazie!

    @Simo: se la faoi fammi sapere!

    RispondiElimina
  20. Sono stato come se fosse uovo, proverò! grazie

    RispondiElimina
  21. Ah questa me la segno proprio! Ho un sacco di amici che non possono mangiare le uova e quindi questa è perfetta! GRAZIE! A presto!

    RispondiElimina
  22. Buonissima!!! Ho delle more appena raccolte, vorrei fare una crostata e penso che opterò per questa crema al posto della classica pasticcera. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un'ottima alternativa, specie se la abbini alla frutta! Fammi sapere se ti è piaciuta

      Elimina
  23. Appena fatta (e mangiata), aromatizzata al caffè per una coccola serale :-)
    Confesso che ero un po' scettica, ma mi ha convinto sia nella versione basic che col caffè: grazie per questa ottima idea!
    Valentine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina! Mi fa piacere che tu l'abbia provata! Non è male vero? Non avevo mai pensato a una versione al caffè! Buona idea!

      Elimina
  24. Ciao , posso aggiungere il cacao?

    RispondiElimina
  25. ho provato la tua crema è meravigliosa e così leggera grazie Rosella

    RispondiElimina
  26. Questa è genialità, assoluta e inopinabile genialità!
    Trovo bellissimo anch eil colore bianco, con le fragole della crostata alal frutta ha fatto un figurone!

    GRAZIE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, quindi l'hai provata!!! Deduco che ti sia anche piaciuta! Mi fa piacere!!

      Elimina
  27. ciao e complimenti per il tuo Blog, lo trovo bello, utile e originale, come le tue ricette ! oggi è la seconda volta che faccio questa crema. per i bignè è perfetta!
    quasta volta ho aggiunto solo una mezza bustina di vanillina in polvere perchè non avevo nè curcuma nè sale vanigliato e ho omesso il limone...risultato:
    sempre buona, bella densa e leggera. grazie! ;)

    RispondiElimina
  28. ma grazieee, cercavo qualcosa per farcire una torta (senza uova) perchè il mio bimbo è allergico!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere allora di esserti stata utile..Spero che ti piacerà questa crema

      Elimina
  29. x quante persone e la crema?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio, mi cogli impreparata, perchè la crema la penso sempre come un riempimento, ma comunque direi 2-3 persone...

      Elimina
  30. Ciao, complimenti per la ricetta, io l'ho provata in versione alla nocciola (cioè aggiungendo la pasta di nocciole e mischiando il tutto alla panna montata): sembrava quella di pasticceria :)

    Fiore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo immaigno che così sia buonissima!! Perfetat no, se uno è intollerante alle uova?

      Elimina
  31. E' buonissima! Mi hai salvata stamattina, grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh, mi fa piacer che i sia piaciuta...E' super per chi non può mangiare uova!

      Elimina
  32. Ciao, volevo farti i complimenti, ieri ho provato la tua crema pasticcera senza uovo per preparare una crostata di frutta, il risultato è stato strepitoso. Ho usato le dosi corrette. Fantastica!! Oggi pubblico la ricetta della torta, ho un blog appena nato che si occupa solo di ricette senza uovo causa allergia, linko nella ricetta la tua pagina. Grazie ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops, scusa pe ril ritardo con cui rispondo ma il tuo commento mi era sfuggito..:Grazie per aver provato la ricetta e per averla usata nella tua bella crostata!

      Elimina
  33. Ciao sono Giovanna, proprio ora ho finito di fare questa tua crema, ma senza colorante, non lo avevo. Devo dire che è molto buona anche se io metterei anche 60gr di zucchero almeno per me perchè con 70 l'ho trovata un pochino dolce, ma poi questo è soggettivo. Ti volevo chiedere una cosa......secondo te una volta preparata e calda si potrebbe mettere della nutella non avendo ciocco fondente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per lo zucchero se ti pare dolce fai bene a ridurre, però 10g non so se ti spostano molto, forse devi ridurre a 50 perchè mentrre il sale sala moltissimo, lo zucchero non zucchera molto, quindi toglierne un apiccola quantità forse non ti fa notare la differenza, però lì devi un po' fare delle prove...Per la nutella assolutamente no problem...Quindi usala pure

      Elimina
  34. Wow è proprio la ricetta che stavo cercando!!! Posso utilizzarla per farcire dei biscotti? (va aggiunta prima della cottura, però!!) Eli :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma prima della cottura la crema è liquida! Non riusciresti a farcirci dei biscotti! Forse ho capito male la tua richiesta

      Elimina
  35. ciao Martina! Meno male che ho scovato questa tua ricetta! Devo preparare delle torte per un matrimonio e mi hanno richiesto la farcitura di chantilly (che poi si chiamerebbe diplomatica, ma insomma..). Secondo te se faccio questa tua crema e la mescolo con la panna montata ottengo risultati accettabili? E poi, una dose di crema mi basta per un pandispagna grande quanto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La crema è buona, però dato che devi farla pe run matrimponio io andrei più sul classico con uan cerma pasticcera classica...Comquneu con queste dosi di crema ci farcisci poco..credo che potrebbe bastare per una torta da 18cm di diametro o anche meno, considerando l'aggiunta di panna alla crema che ne aumenta la quantità

      Elimina
    2. Grazie mille! In realtà volevo ridurre il quantitativo di uova visto che parliamo di parecchi pandispagna e abbastanza grandicelli.. Magari farò una prova e vedo! Grazie mille comunque!!

      Elimina
  36. Tu prova a farne in quantità ridotta mescolandola con la panna e vedi se ti pare ch epossa andare bene...

    RispondiElimina
  37. Ciao Marti, ho appena postato sul blog le zeppole di san Giuseppe fatte con la tua crema, BUONISSIMA!!! Grazie per la ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono andata a vederle e sono venute uno spettacolo! Bellissime e molto invitanti!

      Elimina

Per lasciare un commento se non hai un account google o un tuo blog, clicca su Anonimo, ma poi ricordati di firmare!
Ogni commento è gradito ...anzi...auspicato!!!.....;)

Scarica l'App di Trattoria da Martina