Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Confettura di pere Williams alla vaniglia e buon 2012

Di: 18 commenti 18 Difficoltà: facile
Confettura di pere Williams alla vaniglia e buon 2012

Eccomi qua...Lo so, vi ho trascurato per un sacco di giorni, ma purtroppo non sono stata bene...Vi avevo detto no, che mi avevano diagnosticato dei calcoli alla cistifellea? Beh, nonostante io sia stata super attenta e a dieta (persino la Vigilia e il giorno di Natale!) il giorno 31 ho passato la sera al pronto soccorso, di nuovo per una colica e ancora ci vado dietro da allora, nonostante il digiuno il giorno seguente, il risotto in bianco e la carne bianca cotta alla griglia.

Ho prenotato, tanto mi tocca, la visita chirurgica e ce l'avrò il 18, poi prenoterò l'operazione altrimenti qui la cosa si fa insopportabile...Sono un po' giù perché cominciare l'anno così non è proprio il massimo e quindi non ho scritto più niente qui e non vi ho neanche fatto gli auguri per un Buon 2012...Spero decisamente che il vostro inizio sia stato migliore del mio! Beh, passando ad altro...Vi ricordate il cesto natalizio che ho preparato per le mie ziette? Al suo interno avevo messo anche una confettura di pere di cui ora vi do la ricetta.

- Ingredienti -

  • 1kg di pere Williams già sbucciate
  • 500g di zucchero ( se sono molto mature diminuite a 350/400g)
  • 1 bacca di vaniglia
  • la buccia di 1 limone bio
  • la buccia di 1 piccola mela bio

- Procedimento -

sbucciate le pere e mettetele in una pentola capiente. Aggiungete la buccia grattugiata del limone e la buccia della mela. Piccola precisazione. Se vi state chiedendo a cosa serva la buccia di mele, eccovi la risposta: la buccia di mela è una fonte naturale di pectina, così come la buccia degli agrumi, per cui non omettetela perché serve a far gelificare la confettura.

Incidete la bacca di vaniglia per il lungo e aggiungetelo alle pere. Accendete il fuoco e cuocete le pere per una quindicina di minuti, finché formeranno il succo e cominceranno ad ammorbidirsi. A questo punto aggiungete lo zucchero e cuocete finché le pere saranno belle morbide.

A questo punto togliete la bacca di vaniglia e frullate il tutto con un minipimer…Fate la prova piattino e se inclinando il piatto la confettura scorrerà lentamente allora è pronta. Invasate la confettura in vasetti sterilizzati, chiudete con il tappo e lasciate raffreddare a testa in giù…

Confettura di pere Williams

Io avevo confezionato la confettura di pere Williams così:

Vasetti di confettura di pere Williams

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 2 votes

Confettura di pere Williams alla vaniglia e buon 2012
5

5

5 2
00 unknow 00 unknown
18 commenti

18 commenti sul post:
“Confettura di pere Williams alla vaniglia e buon 2012”

  • Mary ha detto:

    Con questa confettura il risveglio dolce è assicurato.

  • Alessandra ha detto:

    Come ti capisco,li ho fatti anch'io e avevo piccole ricadute prima dell'operazione,poi tutto si sistema!
    Tanti in bocca al lupo e complimenti per questa meravigliosa marmellata!

  • pips ha detto:

    Mi dispiace Martina! Dai, consolati pensando che è solo la coda di una cosa iniziata nel vecchio 2011 e che, finita questa, potrai iniziare bene anche tu il nuovo anno! Forse non è la cosa migliore da dirti in queste situazioni, però con me funziona :)) Ottima la tua marmellata!

  • Mi spiace sapere che hai finito l'anno in pronto soccorso! Che il 2012 possa essere migliore e ricco di esperienze meravigliose!

    In bocca al lupo!!

  • Francesca ha detto:

    Ottima questa confettura!

  • Marina ha detto:

    Mi dispiace che tu abbia cominciato l'anno così 🙁 comunque anch'io nel mio piccolo non mi sono fatta mancare un po' d'influenza per l'ultimo dell'anno. La confettura che hai preparato l'adoro l'ho fatto tempo fa ed è un tripudio di profumi! Ti abbraccio forte e spero che tutto si risolva al più presto

  • Valentina ha detto:

    caspita che rogna!!tantissimi auguri di cuore e in bocca al lupo!

  • Benedetta Marchi ha detto:

    Noo povera stella! Non sapevo di questa operazione… spero ti rimetterai prestissimo! Intanto ti abbraccio forte e prendo questa ricetta perchè deve essere fantastica!

  • @Mary: eh sì!

    @Alessandra: quindi anche tu ci hai sofferto? Io però le altre volte avevo la colica, prendevo l'orudis e mi passavano…Ora sono giorni ceh mi tornano in continuazione! Non ne posso piùùùùù!!!!! Non vedo l'ora di fare la visita e operarmi…Non l'avrei mai detto che avrei sperato di operarmi!

    @pips: grazie!

    @Lizzy: crepi il lupo!!! Grazie!

    @Francesca: grazie! Provala!

    @Marina: ciao Marina, sei sempre carinissima…Ti ringrazio tanto!!! Spero che la tua influenza sia passata e che il 2012 sia iniziato alola grande!!!
    Anche tu avevi fatto questa marmellata…Adesso me la vado a vedere…

    @Valentina: ciao Vale! Buon 2012…Hai detto bene…proprio una rogna!

    @Benedetta: grazie mille per le parole…Un abbraccio anche a te!

  • Dio, quanto mi dispiace… :((( Mio compagno ha i calcoli renali, e so benissimo da lui cosa vuol dire avere delle coliche… E la cosa più brutta del mondo… E vero che tutti i mali sono brutti, però le colliche fanno impazzire dal dolore. 🙁 Anche a lui hanno sugerito l'intervento, ma grazie a Dio, dopo un bel po di tempo che abbiamo passato in litotrisia, si sono rotti abbastanza bene, e adesso proviamo a tenere tutto sotto controllo. Spero che il tuo intervento sia poco invasivo e che ti rimetta al piu presto! Buon anno, carissima ! Un bacione e tanti buoni pensieri! <3<3<3

  • Nanninanni ha detto:

    Mi dispiace davvero saperti in questa condizione, ti mando un grosso in bocca al lupo per quello che ti attende!
    Un abbraccio.

    P.S.: le tue ricette (e le foto) sono sempre strepitose!!!

  • @Ana: grazie mille Ana, sei davvero carina…Mi spiace anche pe ril tuo compagno…Penso ceh le coliche renale sono anche peggio di quelle biliari…Spero tanto che possa eseguire l'intervento in laaroscopia perchè in quel caso l'intervento è una passeggiata, altrimenti diventa più impegnativo…

    @Nanni: grazie tantissimo Nanni, sei dolcissimo…crepi il lupo e grazie!

  • Zia Elle ha detto:

    Oltre alla buonissima confettura mi colpiscono le etichette superprofessionali. ma questa confettura la vendi????? 🙂

  • Dalila ha detto:

    Marti!! accidenti! mi dispiace che il tuo inizio anno sia stato così spiacevole! 🙁
    complimenti per queste meravigliose confetture: io volevo fare quella pere-vaniglia e mele-cannella!
    bellissime le etichette!! ma con quella delle tre Martine mi hai fatto morire dal ridere! 😀
    ho sempre l'idea di venire a gustarmi le tue bellissime idee e la tua cura dei particolari al Conero!
    in bocca al lupo per l'operazione!!

  • Alessandra ha detto:

    Si Martina,verso la fine capitava anche a me che le coliche non guarissero con l'orudis o lo spasmomen,e due volte sono finita al pronto soccorso,alla fine hanno anticipato l'operazione…tieni duro vedrai che sarai una ragazza nuova dopo ;)))

  • Rosita Vargas ha detto:

    Esta mermelada es una exquisitéz te ha quedado espectacular al punto perfecta,es un agrado mirar sus fotos son maravillosas,abrazos y abrazos.

  • Angelica ha detto:

    Ho usato questa marmellata per farcire una crostata di frolla al cioccolato
    Commento di mia nipote:” zia, in tutta la mia vita non ho mangiato dolce più buono!”
    Grazie Martina X aver contribuito a ricevere simil complimenti

    1. Martina Toppi ha detto:

      Mi fa davvero un gran piacere!!! Grazie di aver provato la ricetta!

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)