giovedì 15 dicembre 2011

Gnocchi di patate viola alle zucchine

Mamma mia, a parte la cartolina della domenica è una settimana che non postavo e mi sentivo in colpa!!! Solo che in questi giorni tra lavoro, regali di Natale, panettonate varie sono sempre incasinatissima e non ho avuto tempo di preparare niente, però, c'è sempre un però, avevo le mie patatine viola che mi aspettavano pronte per essere trasformate in qualcosa di divertente...Beh, ho voluto farci degli gnocchi, che tra l'altro vengono benissimo perché la patata viola, almeno quella che ho preso (che a vederla da cruda assomiglia alla cacchina di South park, Mr Hankey!) è molto più asciutta di una patata gialla e quindi non assorbe molta farina con il risultato che gli gnocchi vengono soffici senza problemi...Comunque da vedere sono una gioia...Io ho scelto di farli con le zucchine per il contrasto cromatico che si crea..







































Ingredienti per due persone:


300g di patate crude (circa)
50/100g di farina 0
un pizzico abbondante di sale
un tuorlo d'uovo

3 zucchine
mezza cipolla rossa
parmigiano reggiano sale
olio extravergine
latte
parmigiano reggiano


Preparazione:

lessate le patate e quando saranno cotte e morbide scolatele e sbucciatele, dopodiché schiacciatele con lo schiacciapatate, magari ripassando la polpa più volte, poi aggiungete il sale e un po' di farina e amlgamate. Aggiungete il tuorlo e tanta farina quanto basta ad ottenere una consistenza morbida ma lavorabile...Prendete dei pezzetti di impasto e fatene dei cordoncino lunghi di circa 1,5cm di diametro, poi con un coltello tagliate dei dadini e mano a mano passateli nella farina.

Portate a bollore una pentola con dell'acqua.
Tagliate le zucchine a dadini e mettete la cipolla tritata a soffriggere nell'olio. Quando le cipolle saranno ammorbidite, aggiungete le zucchine e salatele. Portatele a cottura a fuoco vivace aggiungendo qualche goccia d'acqua se dovessero rischiare di attaccarsi. Quando l'acqua bollirà tuffateci gli gnocchi e salate l'acqua. Scolate gli gnocchi non appena verranno a galla e versateli nella pentola con le zucchine...Saltate velocemente in padella con un goccino d latte e impiattate con un'abbondante spolverata di parmigiano.

11 commenti:

  1. Davvero un bel piatto colorato! Peccato che io le patate viola non riesco a beccarle MAI:(

    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Lety, io le ho trovate per caso da un indiano che le aveva prese anche lui per caso e le conosceva poco, ma comuqnue volendo le potrei chiedere al mio fruttivendolo..:Prova a chiedere a un frutta e verdura che conosci se te le procura

    RispondiElimina
  3. che belli che sono... chissà che sapore... bravissima!

    RispondiElimina
  4. non le troverò così facilmente, ma anche con le patate normali devono essere una squisitezza :)

    RispondiElimina
  5. Sono una meraviglia, il colore è fantastico, proverò a chiedere al mio fruttivendolo se riesce a procurarmele.... bacioni

    RispondiElimina
  6. Belli!! Bravissima Marty, sono venuta per prendere delle idee sui regalini di Natale e guarda che ti trovo!! Io le patate viola non le ho mai viste .... però l'idea non è male. E se colorassi le patate normali con una parte di barbabietole rosse? Certo non verrebbero viola ma un pò colorate sì, che ne pensi? Ma la patata viola ha lo stesso sapore della gialla?
    S.Terry

    RispondiElimina
  7. @Terry: sì, come sapore sono coem le patate bianche pressappoco....Puoi provare a chiedere al tuo fruttivendolo se te le prende..tanto quelli la notte vanno al mercato e se gli fai l'ordine magari le prende solo per te

    RispondiElimina
  8. Ma sono originalissimi così colorati !

    RispondiElimina
  9. ciao..girovagavo tra i blog alla ricerca di ricette con patate viola.. io ho fatto una vellutata se vuoi vedere sul mio blog "assassina di aragoste", ma questi gnocchi sono stupendi e li farò sicuramente. Complimenti per le foto! dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vellutata deve essere bellissima da vedere!! Vado a dare un'occhiata sul tuo blog allora!

      Elimina

Per lasciare un commento se non hai un account google o un tuo blog, clicca su Anonimo, ma poi ricordati di firmare!
Ogni commento è gradito ...anzi...auspicato!!!.....;)