Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Sella di coniglio ripiena in carta fata

Di: 9 commenti 9
Sella di coniglio ripiena in carta fata

Questa è un'altra di quelle ricette che ho sperimentato per la prima volta e ho, diciamo così inventato..Non avevo mai provato la sella di coniglio, ma l'idea mi piaceva e allora ho pensato di fare una specie di polpettone e di riempirla con quello....Poi ho cotto in carta fata così da esaltare i sapori riducendo i grassi..Ed è venuto fuori un buonissimo secondo gustoso.

- Ingredienti -

  • 1 sella di coniglio disossata 
  • 250g di carne macinata mista maiale e manzo
  • 30g di pangrattato
  • 40g di parmigiano
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

- Procedimento -

comprate una sella di coniglio disossata dalla forma rettangolare (chiedetela al macellaio specificando che la dovete fare ripiena). Tritate molto finemente un aglio o spremetelo con uno spremi-aglio. Aggiungete il macinato, il pangrattato e il parmigiano. Aggiustate di sale e di pepe. Adagiate la sella di tacchino aperta sul piano di lavoro, salatela e pepatela e distribuiteci il macinato ricoprendone tutta la superficie (lasciate 2 cm liberi  in fondo per quando arrotolerete altrimenti il ripieno uscirà fuori) Arrotolate la sella dal lato lungo, poi massaggiatela con dell’olio di oliva, salatela anche fuori e spolveratela con del rosmarino, dopodiché arrotolatela nella carta fata a caramella e bucherellatela tutto intorno con la punta di uno stecchino (altrimenti in cottura rischia di esplodere).

Sella di coniglio ripiena

Ora adagiate la caramella su una teglia da forno (io ho usato quella antiaderente della Illa)  infornate a 180°/190° fino a fine cottura (non ho guardato l’ora, ma credo meno di 1h). Ogni tanto giratela in modo che cuocia bene su tutti i lati… Quando sarà pronta sfornatela e lasciatela raffreddare, poi tagliatela a fettine con un coltello ben affilato..
Potete mangiare la sella di coniglio ripiena così o ripassarla in padella con un goccio di olio in cui avrete soffritto uno spicchio di aglio. Io avevo fatto un po’ troppo ripieno e quindi ci ho fatto anche delle polpettine..

Sella di coniglio ripiena

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 1 vote

Sella di coniglio ripiena in carta fata
5

5

5 1
00 unknow 00 unknown
9 commenti

9 commenti sul post:
“Sella di coniglio ripiena in carta fata”

  • Sara scrive:

    adoro il coniglio..mamamia..mi sa che fatto cosi è squisito :)!

  • sere scrive:

    mai fatta la sella di coniglio, ma vedendo queste foto vine voglia di sfidare l apaura e cimentarsi!

  • Valentina scrive:

    scusa mi sono confusa…coniglio o tacchino???

  • Marina scrive:

    Sul coniglio siamo in sintonia, lo adoro! Devo solo trovare il macellaio che me lo disossi e poi rifaccio questa delizia! Brava, come sempre.

  • @Sara: sì, è gustoso…

    @Sere: guarda che è semplicissimo da fare…Devi solo arrotolare…;)

    @Valentina: scusa, me lo ha fatto notare anche una mia amica….E' CONIGLIO!!! Solo che non so perchè in testa avevo il tacchino e alla fine mi sono sbagliata…E il bello è che sapendolo avevo controllato, ma non negli ingredienti!

    @Marina: credo che se lo dici al macellaio non ti faccia problemi…Altrimenti cambia macellaio…;) Provalo, è buono!

  • Chez Silvia scrive:

    Ummm. delicioso!!!!Bss

  • Trovo ora il tuo blog e.. lo adoro!
    Complimenti davvero…

    Diana

  • Ciao Diana, benvenuta!! Sono contenta che il mio blog ti piaccia…spero che passerai di qua d'ora in poi…;)

  • Commis scrive:

    Mai provata la sella di coniglio.. ora ho un motivo per farlo! Grazie per la ricetta!

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)