Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Tagliatelle alla cipolla

Di: 18 commenti 18 Difficoltà: facile
Tagliatelle alla cipolla

Permettetemi solo un attimo di indulgere ancora un po' sull'argomento Marco Simoncelli..Non lo conoscevo, se non come personaggio dello sport e come personaggio televisivo, ma ieri è stato davvero un brutto giorno. Quello che se ne è andato è un ragazzo simpatico, genuino, allegro e giovane, troppo giovane...Non riesco a togliermi dalla mente il suo corpo riverso sull'asfalto, esanime e non riesco a non pensare ai suoi genitori, alla sua ragazza, ai suoi amici che hanno visto lo schianto in diretta...Oggi il cielo piange la sua morte. Ed è tornato l'autunno, che per qualche giorno ci aveva concesso una tregua.
Passiamo alla ricetta, senza tante parole, perché oggi non ne ho....Questa ricetta nasce dal tentativo di riprodurre un piatto tipico di una trattoria qui a Bologna: le taglioline alla cipolla sono la loro specialità e sono così buone che ho voluto provare a riprodurle e ci sono pure riuscita. Si può ancora migliorare, ma sono già abbastanza soddisfatta.

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 200g di tagliatelle (io avevo quelle ma le taglioline sarebbero ancora meglio)
  • 2 cipolle dorate
  • doppio concentrato di pomodoro
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco secco
  • sale
  • pepe

- Procedimento -

tagliate le cipolle a metà dalla base alla parte dove germoglia e poi tagliate delle fette di un cm di larghezza, prima in verticale e poi in orizzontale in modo da creare dei quadratini di cipolla. Scaldate in una padella antiaderente l’olio e versateci le cipolle facendole stufare, non soffriggere, quindi salate e sfumate con del vino bianco e fate restringere a fiamma alta, facendo attenzione che le cipolle non rimangano mai a secco, perché altrimenti diventerebbero croccanti e invece devono rimanere morbide .Ci vorrà un bel po’ prima che le cipolle cuociano e comincino ad ammorbidirsi. La prossima volta voglio provare a bollire le cipolle dopo averle fatte a quadratini prima di cuocerle. In questo modo credo che risultino più digeribili e cuociano molto prima. Quando le cipolle saranno quasi cotte, aggiungete il doppio concentrato di pomodoro, circa 10 cm dal tubetto e terminate la cottura. Cuocete le tagliatelle alla cipolla, prelevate due cucchiai di acqua di cottura e mettendoli sulle cipolle e poi scolate le tagliatelle e versatele sul sugo; saltate le tagliatelle alla cipolla per un minuto, poi servite calde.

Tagliatelle alla cipolla.

- Valuta questa ricetta -


Tagliatelle alla cipolla
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
18 commenti

18 commenti sul post:
“Tagliatelle alla cipolla”

  • ottime, come vuole la tradizione!

  • patatina scrive:

    mmmh favolose! e poi con la cipolla che io amo!

  • Barbara scrive:

    Mi piace: la proverò, come hai giustamente suggerito, facendo precuocere le cipolle! Grazie per aver condiviso questa golosa ricetta e buon inizio di settimana!

  • Chez Silvia scrive:

    Me encanta!!!! otra receta tuya guardada!!!bss

  • La morte in diretta è terrificante sempre anche per un semplice spettatore sportivo, per i familiari sarà stato devastante.
    un dolce pensiero per tutti coloro che ci lasciano prematuramnete.

  • Da & Mer scrive:

    Una delicia!! tiene un aspecto maravilloso!
    Saludos

  • Valentina scrive:

    guarda ti capisco xkè l'ho scoperto appena uscita dalla piscina e non mi ricordo come sono tornata a casa…

  • Marina scrive:

    Ricetta semplice e genuina, ottima cara Marti

  • di una semplicità disarmante, ma di una bontà unica.

  • @La cucina di Esme: hai ragione. E' proprio ai familiari che penso…

    @Valentina: sì, io invece l'ho appreso da mia suocera coem sono entrata in casa sua ieri all'ora di pranzo…Continuavo a ripetere: "NO, non ci posso credere, NO!!"

  • Patrizia scrive:

    Condivido i tuoi sentimenti per questo incidente che ci ha lasciato tutti molto increduli e addolorati, te lo dice chi parecchi anni fa, ma sembra solo ieri, per un incidente d'auto ha perso un familiare che aveva la stessa età di Marco Simoncelli….
    Complimenti per la ricetta…sei bravissima!

  • @Patrizia: Mi spiace molto per la tua perdita…E' una cosa ingiusta e incomprensibile che un ragazzo di 24 anni possa perdere la sua vita così, in un attimo…..Grazie per il bravissima…Un abbraccio

  • pips scrive:

    capisco il tuo stato… anch'io ci sono rimasta malissimo. E' una di quelle cose che non ti aspetteresti mai, mai… E per questo fanno ancora più male. In compenso queste tue tagliatelle riescono un pochino a risollevare il morale… sono davvero venute perfettamente :)

  • Ale scrive:

    la morte di Marco mi ha devastata… temendo.
    la pasta dev'essere una meraviglia !!

  • ilcucchiaiodoro scrive:

    Sono quelle classiche "docce fredde" che arrivano senza preavviso e ti spiazzano,il mio pensiero come te va ai suoi affetti più cari che in questo momento stanno attraversando una vera tragedia…

    La cucina aiuta a non pensare e un primo è quello che ci vuole!

  • Letiziando scrive:

    La morte è sempre una brutta bestia specie se lega il suo triste destino a giovani vite. Qualche anno fà è sucesso ad una persona a me molta cara ed aveva la stessa età di Marco, un vero choc…

    Un abbraccio cara

  • @pips: sì è stato proprio un fulmine a ciel sereno…Poi continuo ad avere davanti agli occhi quel corpo inerme sulla pista….Una tragedia senza fine

    @Ale: sì, anche a me…è stato come se morisse l'innocenza, perchè lui aveva davvero un sorriso sincero e puro

    @il cucchioaio d'oro: esatto, una cosa improvvisa e lacerante

    @Letiziando: mi dispiace pe rla tua perdita..Sono ferite che non si rimarginano…

  • Dupont Martine scrive:

    La prima volta ho fatto questa buonissima ricetta, quando l’ho rifatta, su consiglio di una corista di mio coro e un tocco di cucina francese, ho aggiunto 3 chiodi di garofano. posso dire che è buonissima.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)