Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Keftedes

Di: 20 commenti 20 Difficoltà: facile
Keftedes

La ricetta proviene dal libro Falling cloudberries di Tessa Kyros, uno di quei libri per cui vale davvero la pena spendere, perché è un libro pieno di ricette e di foto bellissime. Cosa sono le Keftedes, vi chiederete?..Le Keftedes sono delle polpettine di origine greca e queste polpettine qui che mi mostro oggi sono una variante proposta da Tessa davvero gustosa...Era già da un po' che mi ero ripromessa di farle e ieri finalmente ho fatto la spesa comprando gli ingredienti che servivano per prepararle...Sono morbidissime e gustosissime....Io le ho cotte sulla bistecchiera di ghisa Le creuset invece di friggerle...La bistecchiera Le creuset è perfetta perché non è rigata, ma perfettamente liscia. In questo modo ho fatto delle polpettine più leggerine e devo dire che erano buonissime lo stesso.

- Ingredienti -

(per 7 porzioni)

  • 2 fette di pane
  • 125ml di latte
  • 700g di macinato misto manzo/suino
  • 1 mela dolce grattugiata
  • 1 cipolla rossa grattugiata
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1/2 cucchiaino di menta secca sbriciolata
  • sale
  • pepe
per 40/50 polpettine

- Procedimento -

ammollare il pane nel latte in modo da ridurlo in poltiglia. In una terrina mettere la carne, aggiungere la menta, il prezzemolo, la mela, la cipolla e il pane inzuppato e, aggiungo io strizzato, altrimenti vi verranno un impasto troppo morbido. se dovesse venirvi troppo morbido, aggiungete del pan grattato, ma senza esagerare perché l’impasto deve essere molto “soffice” sebbene si debba riuscire a formare delle palline. Salate e pepate e poi mescolate bene con le mani per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Formate delle palline della dimensione di un pomodoro ciliegino o poco più. Ora se volete farle fritte, mettete 1 o 2 cm di olio in una padella e versateci le polpettine formando però un unico strato, altrimenti per girarlo le romperete. Volendo potete farle al forno, oppure alla griglia come ho fatto io…

Se le farete alla griglia oliate bene la bistecchiera in modo che non si attacchino e giratele con delicatezza, altrimenti rischierete di romperle…

Le Keftedes si servono su un vassoio di meze. Il meze greco può essere un piatto pieno di qualsiasi cosa e a seconda della quantità di cose che si mettono può essere un antipasto o un piatto completo. Potete aggiungere verdure alla griglia, ripiene o servirle con abbondante tzatziki o con succo di limone.

- Valuta questa ricetta -


Keftedes
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
20 commenti

20 commenti sul post:
“Keftedes”

  • Chez Silvia scrive:

    Ummm tentadora!!Bss

  • raffy scrive:

    mi farebbero impazzire… segno la ricetta!!! complimenti..

  • Molto belle e buone…da provare

  • Cleare scrive:

    l'inverno scorso ho fatto delle polpette simili, ossia con la mla nell'impasto. Poi le go cotte in padella piano piano con pochissimo brodo. Proverò anche la tua versione!

  • Valentina scrive:

    credevo fosse un dolce dal titolo!!!!!cmq buonissime!

  • Barbara scrive:

    Davvero interessanti, grazie!

  • @Cleare: se è per la leggerezza, visto che so che ci tieni, mi sa che il forno è la soluzione migliore…

    @Valentina: è vero, il nome fa pensare ad un dolcetto..Spero che tu non sia rimasta delusa..;)

    Grazie a tutte…;)

  • Shamira Gatta scrive:

    si presentano davvero benissimo!!!

  • Gina scrive:

    Hmmm… Keftedes… Mio marito è greco e quindi non possono mancare a casa nostra. E poi alla griglia… Yummy 😛
    Un'abbraccio

  • @Shamira: grazie!!!

    @Gina: ma dai, tuo marito è greco??? Che bello! Io adoro la cucina greca…Tu le hai mai fatte le keftedes? Questa qui è una variante, ed è davvero buonissima

  • sulemaniche scrive:

    che goduria..le polpette sono il massimo..queste sembrano essere proprio speciali

  • Passiflora scrive:

    che belle queste polpettine, con la mela nell'impasto devo assolutamente provarle!

  • @Passi: sì, dai provale…Mi farebbe piacere avere un tuo parere…

  • Gina scrive:

    Sì sì, è greco :-) e adora le keftedes ed io le faccio sicuramente 1 o 2 volte al mese – sempre la versione classica però. Ma devo dire che queste mi incuriosiscono talmente che le farò ben presto. Appena provate ti faccio sapere :-)

  • ok Gina, aspetto il tuo parere e quello di tuo marito allora!

  • non c'è niente da fare…le polpette sono un'istituzione inespugnabile, una sinfonia di sapori che si mescolano per crearne uno solo finale.
    fino alle medie, con l'innocenza serafica che solo i bambini hanno, era l'unico modo che mia madre aveva per farmi mangiare la carne rossa..
    le porto questa ricetta al più presto!

  • @Cannella impazzita: sai che io per diversi anni ho detenuto il primato di polpette magiate all'asilo? Hihihi…Qualche anno fa però un bambino mi ha strappato il titolo mangiandone ben 11!!! 😉 Evviva le polpette…Se provi queste qui, fammi sapere…

  • 11 polpette O.o
    questo bambino è un fenomeno!

  • Ahaah…sì, in realtà erano piccole e schiacciate…Non ti immaginare dei polpettoni grandi….;) Io comuqnue ne avevo mangiate 7….

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)