Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Ciambellone per l’ora del the

Di: 42 commenti 42 Difficoltà: facile
Ciambellone per l'ora del the

Non so a voi, ma a me il ciambellone a forma di Gugelhupf piace da impazzire...Da quando ho comprato lo stampo non aspettavo altro che provare ad utilizzarlo per qualche dolce e ieri navigando per la rete sono incappata in questo meraviglioso ciambellone per l'ora del the, come lo ha chiamato Jasmine del blog Labna, Vi invito a visitare questo blog perché è davvero bello, particolare e ben fatto.

Che dire di questo dolce se non che ha una texture e una scioglievolezza davvero meravigliosa...Ormai al giorno d'oggi siamo abituati a dei dolci che contano molto sull'apparenza e ci sono delle cake designer davvero bravissime, però io sono sempre per un sano, vecchio e genuino dolce casalingo, di quelli dall'aspetto curato ma rustico, di quelli di cui ti immagini l'odore perché non sono nascosti da un lenzuolo di pasta di zucchero che ne nasconde la fragranza e lo cela ai nostri occhi...Ho anche provato a fare un dolce ricoperto di pasta di zucchero, qui ne avete la prova, ma non mi dà la stessa soddisfazione che mi danno i dolci della tradizione...Che ci devo fare...

- Ingredienti -

(per 10 porzioni)

  • 5 uova
  • 300 g di zucchero bianco
  • 250 g di farina
  • 50 g di fecola
  • 150 g di burro morbido o margarina
  • 150 ml di latte o acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro o bicarbonato
  • estratto di vaniglia (io non l'ho messa perché avevo il lievito vanigliato)

- Procedimento -

accendere il forno a 170°. Dividere i tuorli dalle chiare. Montare le chiare con un cucchiaino di cremor tartaro (o di bicarbonato) e un pizzico di sale, poi metterle da parte in frigo. Montare i tuorli con lo zucchero (se non dovessero amalgamarsi, perché magari i tuorli non sono grandissimi aggiungete un goccino di acqua), aggiungere il burro ammorbidito e il latte (o l’acqua). Setacciate la farina, con la fecola e il lievito e uniteli all’impasto con le uova. Ora aggiungete le chiare montate, a poco a poco mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non farle smontare. Imburrate lo stampo, infarinatelo e versateci l’impasto. Infornate per 40-50 minuti (a me ce ne sono voluti 50). Quando il ciambellone si è raffreddato sformatelo su un piatto da portata e spolveratelo con dello zucchero a velo.

Ciambellone
E qui una fetta tutta per voi!  
Ah, se la ricetta vi piace, in fondo al post potete twittarla, diffonderla in facebook o aumentarne la visibilità su google cliccando sul +1! Mi raccomando!

Ciambellone

- Valuta questa ricetta -


Ciambellone per l’ora del the
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
42 commenti

42 commenti sul post:
“Ciambellone per l’ora del the”

  • Commis scrive:

    Prendo la prima fetta! :)

  • Jasmine scrive:

    Cavoli, secondo me è anche meglio dell'originale mio!! :)

  • Chez Silvia scrive:

    Farò! Mi piace molto questo dolce. Bss

  • Federica scrive:

    sono d'accordo con te sui dolci..questo poi è veramente delizioso!baci!

  • Barbara scrive:

    mai provato nello stampo del gugelhupf, splendida idea, è sofficissimo!

  • Marina scrive:

    E se ti dico che mi metto all'opera e lo faccio subito cosa capisci?! ;))
    Vadoooo…

  • Maria Giovanna scrive:

    Potrei averne una fettina?

  • patatina scrive:

    è perfetto!!! bravissima!

  • @Commis: vai, serviti pure!

    @Jasmine: ma va là…il tuo è bellissimo…Come anche le foto…Grazie della ricetta..;) A proposito, il piano su cui hai fatto la foto è un tavolo o sono delle assi di legno che usi per fare le foto? Io orrei procurarmene ma non so dove…Adesso proverò a chiedere in un'officina che cè qui vicino a noi che ho visto che ne ha di belle e vecchiotte buttate da uan parte..

    @Chez Silvia: guarda, è semplice, ma buonissimo..Io adoro questo tipo di dolci dalla consistenza pastosa, morbida e umida

    @Federica: evviva i dolci che si presentano per quello che sono e non si nascondono con il trucco…;)

    @Barbara: sì, è sofficissimo e pastoso

    @Marina: lo stai già facendo? Sul serio? Poi fai la foto eh, che ti metto tra "le mie ricette fatte da voi"

    @Maria Giovanna: guiarda ce n'è giusot una fettina proprio per te…;)

  • Mary scrive:

    Che delizia arrivo …aspettami!

  • Anonimo scrive:

    Bei vecchi tempi quando per fare un dolce delizioso come questo bastava un'ora! Bellissimo!!
    Nico

  • Valentina scrive:

    anche io mi devo comprare lo stampo come il tuo xkè fa davvero la differenza…e la torta…mmm…

  • cristina b. scrive:

    la prossima volta che faccio il gugelhupf provo la tua ricetta, che è molto simile a quella di mia mamma tedesca. hai visto la mia versione alsaziana che ho postato ieri?
    un abbraccio

  • Scarlett: scrive:

    lo stampo grande devo procurarmelo ,e questa la segno subito!!!buono buono!!!concordo pure io i dolci semplici restano sempre i migliori..per me

  • Fico e Uva scrive:

    Mi manca questo stampo classico, ha un effetto così elegante e soffice che mi fa pensare che un ciambellone non possa essere + bello di così!
    Buon pomeriggio
    Fico&Uva

  • Marina scrive:

    Fatta! adesso la devo togliere dallo stampo… Appena la posto ti faccio sapere 😉

  • Anonimo scrive:

    donna tentatrice.. a Marty… lo sai che ci ho i chili di troppo!!! dall'aspetto sembra lo chiffoncake…
    besos
    Linda

  • @Patatina: grazie!

    @Mary: ti aspetto eh!

    #Nico: esatto…e vuoi mettere con quelel torte decorate – bellissime eh – però spesso per niente buone…(se non altor la copertura che fa schifetto)

    @Valentina: a me è sempre piaciuto tanto questo stampo!

    @Cristina: sono andata a vedere la tua versioen del gugelhupf: davvero belòlo e invitante! Ti ho scritto di là..

    @Scarlett: evviva la tradizione!

    @Fico e Uva: hai ragione, questo stampo è davvero elegante!

    @Marina: grande!!! Spero che sia venuta bene, ma non ho dubbi…sei bravissima!

  • Passiflora scrive:

    lo trovo stupendo e sono d'accordo con te che questi dolci tradizionali regalano soddisfazioni senza paragoni. la tua torta romantica cmq era una gioia per gli occhi!! questo me lo potrei divorare tutto, in compenso. davvero brava!

  • Donatella scrive:

    Sono perfettamente d'accordo con te, i dolci tradizionali e senza tanti fronzoli sono per me senza dubbio i migliori. Il tuo ciambellone è così gustosamente perfetto che mi hai fatto venire voglia di farlo, quindi copio pari pari la tua ricetta e domani ci faccio colazione e merenda. Bacioni

  • Zia Elle scrive:

    Concordo in pieno, adoro questa forma e il ciambellone è sempre uno dei miei dolci preferiti, brava!

  • pips scrive:

    dev'essere favoloso!

  • Dalila scrive:

    ho da poco fatto due torte decorate in pasta di zucchero.. magari riscuotono più successo perché sono più spettacolari, ma sono d'accordo con te che sono un po' stucchevoli e soprattutto non si riesce a "giocare" con gli ingredienti come si vorrebbe..!
    un bacione

  • @Donatella: l'hai poi fatto il dolce?? Ti è piaciuto?

    @zia Elle, è così bella vero questa forma!

    @pips: puoi giurarci!

    @Dalila: esatto, concordo in pieno…e poi la psta di zucchero, diciamocelo, da mangiare fa un po' schiffetto!

  • crostina scrive:

    ciao Marty, che meraviglia bravissima come sempre, ma hai usato sia il lievito in polvere che il cremor tartaro'???
    Mi daresti un consiglio?
    Quando faccio le torte mi si cuociono facendo una specie di cupola sopra o spaccandosi, secondo te dove sbaglio????
    Io non posso utilizzare il lievito in polvere con cosa lo sostituisco???
    Crostina

  • Ilovedesserts scrive:

    ma che bontà!!!!!!!

  • @Crostina: ciao Cri, in certi tipi di torte il fatto che si spacchino al centro è normale.::per esempio nei plumcake o simili lo spacco deve proprio venire! Il fatto che si spacchino credo sia dovuto al fatto che il dolce comincia a cuocersi prima all'esterno e poi dentro, quindi quando la parte interna comincia a diventare bollenbte e ad alzarsi, spacca la crosta che si è già formata fuori…Anche questa torta aveva uno spacco, ma la parte oin alto è quella che sta sotto quindi qui non ci sono problemi! Pe ril lievito non so cosa suggerirti…Potresti provare con cremor tartaro e bicarbonato (sulla bustina del cremor tartaro c'è scritto mi pare con quanto bicarbonato va usato perchè diventi attivo). Un cucchiaino di cremor tartaro però riservalo epr montare le chiare…Credo si usi per stabilizzarle e inoltre le rende più cremose (questo è quello che ho notato)

  • Commis scrive:

    è in forno in questo momento ..ti farò sapere! :)

  • Brava Commis!! Aspetto di sapere com'è venuto!! Se lo posti o lo fotografi fammi sapere che così ti metto ne "le mie ricette fatte da voi"

  • @Commis: è venuto benissimo! Ti ho messo nella sezione "le mie ricette fatte da voi"

    @Marina (la tarte maison): ho messo anche te Marina!!!

  • Anonimo scrive:

    oggi ho provato a fare il ciambellone ma a 10 minuti dalla fine si è sgonfiato ho seguito passo passo le vostre ricette perchè?

  • Anonimo scrive:

    ops sono cristina

  • @Cristina: non è che per caso hai aperto il fporno? Altriemnti non so proprio come sia stato possibile…Fors eil forno ha avuto uno sbalzo di temperatura? Boh, non me lo spiego!

  • Irma scrive:

    Ciao!
    Ho scoperto il tuo blog da un link su labna. Sono estasiata! Dalle ricette e dalle foto! Salvata nei "preferiti" :)
    Mi stampo subito questa ricetta. Anche io preferisco i dolci di casa rustici. Adesso c'è la moda delle torte iperdecorate, ma a me sembrano di plastica… 😮
    W i ciambelloni casalinghi!
    Irma

    1. Ciao Irma, perdonami se ti rispondo dopo mesi, ma il tuo commento mi era sfuggito!! Scusami davvero e …w i ciambelloni caserecci!

  • elisa69 scrive:

    Ciao Martina,ho provato questo buonissimo ciambellone e l'ho pubblicato sul mio blog naturalmente citando il tuo e quello di Serena sul quale ho letto la ricetta la prima volta.Grazie,è stato apprezzato molto!

    1. Ciao Elisa.. grazie per averlo provato! Sono andata a vederlo ed è venuto bellissimo! Sono contenta che sia piaciuto! Ti metto subito tra "le mie ricette fatte da voi"!

  • Arianna scrive:

    Provato.. Da favola! Soffice e gustosissimo, grazie!

    Siccome avevo voglia di aroma al cocco ho apportato una piccola modifica: 200 gr farina e 50 gr farina di cocco.

    Buonissimo davvero!

    1. Io adoro il cocco, quindi approvo in pieno la modifica!!! Grazie di aver provato la ricetta!

  • Michelindola scrive:

    Oggi ho provato questa ricetta con lo stesso stampo, ed è venuta benissimo, grazie! L'ho inserita nel blog citandoti. :)

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)