Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Panna cotta al cocco con pesche caramellate (con agar agar)

Di: 2 commenti 2 Difficoltà: facile
Panna cotta al cocco con pesche caramellate (con agar agar)

Che cosa si fa con una confezione di panna da 200ml che è lì lì per scadere in una domenica pomeriggio senza impegni quando il tuo compagno ronfa sul divano? Ve lo dico io...A casa mia si sperimenta! E ieri è stata la giornata della panna cotta cotta all'agar agar, ma non solo...200ml di panna erano un po' pochini per fare una panna cotta.

Con il latte ero un po' scettica. Ho visto alcune ricette che lo usano, ma non mi convinceva...E proprio mentre mi interrogavo su come fare mi è caduto l'occhio su un barattolino di latte di cocco e una lampadina si è accesa: perché non provare a fare una panna al cocco?

E tra il pensare, afferrare il barattolino, aprirlo e versarne il contenuto nel pentolino (la mia pomilla - che, direte voi, che c'azzecca un pentolino a forma di pomodoro con una panna cotta - ma è molto comoda perché è antiaderente, ha un fondo spesso e i bordi ricurvi, che quando mescoli non rischi di schizzare qua e là) è stato un tutt'uno....e dire che quel barattolino di latte di cocco era destinata ad un altro esperimento che devo assolutamente fare e che, se riesce, vi proporrò più avanti. Ed è così che è nata la panna cotta al cocco.

Non che il cocco si senta in maniera preponderante...che magari si può provare ad aggiungere anche della noce di cocco grattugiata e disidratata per poi filtrare, però dà un tocco di originalità alla ricetta e al gusto.

- Ingredienti -

  • 200ml di panna da cucina
  • 1 vasetto di latte di cocco da 165ml
  • 50/60g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia (io ne ho usata una vecchia, che non aveva più i semini. Dà comunque l'aroma!)
  • meno di 2g di agar agar
  • 1 pesca
  • 2 cucchiai rasi di zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di farina

- Procedimento -

versate la panna e il latte di cocco in un pentolino insieme allo zucchero e alla bacca di vaniglia aperta per il lungo. Io in genere conservo le bacche svuotate dei semini per queste preparazione. Infatti, anche se si seccano, una volta in infusione, danno comunque l’aroma. Portate quasi a ebollizione.

Prelevare un bicchiere di composto, scioglierci l’agar agar mescolando bene e poi versatelo di nuovo nel pentolino, mescolando anche con una frusta per far sciogliere alla perfezione l’agar agar.

Portate a ebollizione e fate bollire a fuoco dolce per 1 minuto. Spegnete il fuoco, togliete la bacca di vaniglia, lasciate raffreddare un poco e poi versate in degli stampini, possibilmente in silicone. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi riponete in frigo.

 

A differenza della panna cotta fatta con la colla di pesce, quella fatta con l’agar agar solidifica molto prima. In un’oretta siete a cavallo!

Mentre la panna cotta solidifica in frigo, tagliate le pesche a dadini, versateci lo zucchero di canna e il mezzo cucchiaino di farina e mescolate bene. Lasciate riposare mezz’ora in modo che le pesche rilascino il sughino, dopodiché scaldate per 5 minuti sul fuoco in modo da far addensare un po’ la salsina e ammorbidire le pesche. Fate raffreddare, e poi guarnite la panna cotta con le pesche.

panna cotta

Con questa ricetta partecipo al contest di Fujico, Capolavori da gustare

- Valuta questa ricetta -


Panna cotta al cocco con pesche caramellate (con agar agar)
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
2 commenti

2 commenti sul post:
“Panna cotta al cocco con pesche caramellate (con agar agar)”

  • Fujiko scrive:

    Belle ed eleganti …. grazie della partecipazione al mio contest!

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)