Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

L’insalata di pollo del riciclo

Di: 0
L'insalata di pollo del riciclo

Non so voi ma quando in casa mia decidiamo di prendere un polletto arrosto dal macellaio finisce sempre che ci mangiamo cosce, sovracosce e ali, ma il petto rimane sempre lì, bello tronfio, perché nessuno lo mangia..In effetti, anche se so che invece a qualcuno piace proprio quello, il petto rimane sempre più insipido, meno saporito e soprattutto stoppaccioso....Della serie che se lo mangi ti si impunta in gola e poi ci vuole l'idraulico liquido per mandarlo giù. Però, c'è sempre un però, mica si può buttare via mezzo pollo così, quando c'è gente che non ha neanche da mangiare! E allora finisce sempre che il giorno dopo aver mangiato il pollo allo spiedo a casa nostra si mangia insalata di pollo, ma mica un'insalata di pollo qualunque, bensì quella del riciclo, per riciclare il petto e cogliere l'occasione di smaltire le verdure che si hanno in frigo e quindi ogni volta l'insalata assume colori e sapori nuovi. Quella di ieri è venuta buona buona...delicata e gustosa...Eccola qua

Insalata di pollo del riciclo

 

Ingredienti:

il petto di 1 pollo alla spiedo senza pelle
due pugni cavolo cappuccio rosso e bianco
1 carota
1 finocchio
1 zucchina
1/2 mela
olio extravergine
sale
sale nero di cipro

per la citronette:

1 cucchiaio di olio extravergine
1 cucchiaio di succo di limone

Preparazione:

togliete la pelle al petto di pollo e tagliatelo a striscioline sottili. Con l’attrezzino apposito, tagliate le carote e le zucchine a  julienne, poi tagliate il finocchio e la mela a fettine sottili con una mandolina. tagliate il cavolo cappucci,o sia quello viola che quello chiaro, a striscioline sottili. Unite tutti gli ingredienti, irrorate con l’olio, spolverate con un po’ di sale bianco e mescolate bene. In una tazzina mettete il cucchiaio di olio e quello di limone e sbattette energicamente con una forchetta finché si saranno emulsionati. Disponete l’insalata nei piatti,  irrorate con un po’ di citronette e spolverate del sale nero di cipro (facoltativo, ma aggiunge una nota di contrasto).

P.S. del 22 settembre 2011: mi sono accorta solo ora del gioco di parole…togliete la pelle al petto di pollo! Ahaha…sembra uno scioglingua!!!
insalata di pollo del riciclo

- Valuta questa ricetta -


L’insalata di pollo del riciclo
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)