Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

M’hanncha di Jamie Oliver (o M’Hencha)

Di: 19 commenti 19 Difficoltà: facile
M'hanncha  di Jamie Oliver (o M'Hencha)

E che è sta M'hanncha? La M'hanncha è un dolce tipico marocchino fatto con pasta fillo, farina di mandorle, pistacchi ecc..Ha l'aspetto di un serpente arrotolato ed è molto carino da vedere....La ricetta che vi propongo è di Jamie Oliver. Io io ho ridotto le dosi a 1/3 perché siamo in due e belli pasciuti quindi meglio evitare grandi porzioni se proprio devo fare dei dolci...E' il consiglio #2 del vademecum della dieta: se proprio volete fare un dolce, perché si sa, il problema di noi amanti della cucina non è solo quello che ci piace mangiare ma anche che ci piace cucinare, allora il consiglio è quello di fare dei dolcini in piccole quantità, almeno non si rischia di mangiarne a chili! Questo non è propriamente un dolcetto leggero, però è davvero buono! io l'ho fatto ieri per la prima volta, è molto semplice, ma vi darò delle dritte che Jamie non dà per facilitarvi il compito ed evitare alcuni problemi....

- Ingredienti -

(per 8 porzioni)

  • 125g di burro a temp. ambiente
  • 125g di zucchero a velo + un po' di zucchero per spolverare
  • 125g di mandorle ridotte a farina
  • 1 uovo grande
  • 1/3 di cucchiaio di farina
  • scorza di limone (circa 1/3 di limone)
  • scorza d'arancia (circa 1/3 di scorza)
  • 18g di pistacchi pestati al mortaio
  • 1 1/2 cucchiaio di acqua di rose
  • 4 fogli di pasta fillo * (io ne ho usati 3 ma usandone 4 viene un serpente più lungo e più arrotolato)
  • boccioli di rosa essiccati (facoltativi)
per un dolcino di circa 20cm di diametro

*pasta fillo

- Procedimento -

scaldate il forno a 180°. In una terrina (o meglio se avete l’impastatrice con il gancio a foglia) mescolate il burro con lo zucchero a velo, poi aggiungete l’uovo e incorporatelo bene. All’inizio l’impasto sembrerà impazzito, ma se continuate con una forchetta o una frusta riuscirete a incorporarlo. tritate le mandorle fino a farle diventare una farina e aggiungetele poi all’impasto insieme alla farina.mescolate bene, poi pestate i pistacchi al mortaio e aggiungete anche quelli insieme all’acqua di rose. Io non avevo l’acqua di rose, quindi ho fatto bollire due dita di acqua e ci ho messo due boccioli in infusione fino al raffreddamento. Ho usato quell’acqua per il dolce.
Una volta finito il ripieno, stendete velocemente i fogli di pasta fillo su una spianatoia con il lato corto rivolto verso di voi e sovrapponendo i fogli di un paio di cm in modo che rimangano uniti.

E qui il mio consiglio: Jamie non parla di ungere la pasta, ma in questo modo il rischio di romperla è molto alto (ve lo dico con cognizione di causa…;)). Se invece spennellate i fogli con del burro la pasta rimarrà più elastica e si romperà con meno facilità.

Il burro spennellatelo anche nei punti in cui le sfoglie si sovrappongono in modo che i fogli rimangano attaccati fra loro. A questo punto sistemate il ripieno nella parte di pasta vicino a voi formando un lungo serpente regolare e poi cominciate ad arrotolare delicatamente in direzione opposta a voi cercando di ottenere un serpente ben stretto. A questo punto arrotolate il serpente a spirale.

Se la pasta dovesse rompersi, riparatela con un pezzetto di pasta fillo imburrata. Infornate per 30/35 minuti (Jamie Oliver parla di 40/45 minuti, ma sono troppi, almeno con il mio forno). Una volta che il M’hanncha è pronto sfornatelo e quando sarà freddo spolveratelo con zucchero a velo e con i petali dei boccioli di rosa essiccati. Servite con una pallina di gelato alla vaniglia. Jamie consiglia di servirlo anche con una salsa a base di datteri, ma a me pareva davvero eccessivo e secondo me diventa troppo stomachevole….

 
M'hanncha

- Valuta questa ricetta -


M’hanncha di Jamie Oliver (o M’Hencha)
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
19 commenti

19 commenti sul post:
“M’hanncha di Jamie Oliver (o M’Hencha)”

  • Cranberry scrive:

    E' bellissima!Non l'ho mai mangiata ma sembra davvero speciale!
    La pasta fillo è ancora qualcosa che non ho mai provato, ma ricordo il tuo post…e dopo qusto dolcetto devo assolutamente rimediare 😛

  • Mary scrive:

    Non conosco questo dolce ma è tanto invitante!

  • Non conoscevo questo dolce ma lo trovo spettacolare colorato magnifico insomma!!baci imma

  • cristina b. scrive:

    grazie per avermi fatto conoscere questo dolce "serpentoso" che non avevo mai sentito!! sicuramente di effetto. bacioni

  • Mirtilla scrive:

    e'nuova anche per me,ha un aspetto delizioso!!

  • arabafelice scrive:

    Lo adoro, e devo dire che il tuo e' particolarmente bello!

  • Il Gatto Bianco scrive:

    Ho visto neanche tanto tempo fa la puntata in cui la preparava….Dieta mia, stai lontana! Mi sento mancare!

  • Günther scrive:

    è una ricetta fantastica, realizzata ancora meglio ahimè hai fatto bene a ridurre le quantità
    :-))

  • Zia Elle scrive:

    Ma quanto è bello! E chissà che buono, a leggere la ricetta mi sembra davvero delizioso!!

  • @Cranberry: la pasta filloo è versatile, legegra e croccante…Si adatte a ricette di tutti i tipi…te la cosiglio!

    @Mary:questa era la prima volta che lo assaggiavo….Mi è piaciuto molto

    @Imma: grazie

    @Cristina: hai cisto che serpentello porcello?…hihihi

    @Mirtilla: lo era anche per me, poi l'ho vista sul libro di jamie e mi ha conquistata

    @Arabafelice: Ah,, quidni la conoscevi!

    @gatto bianco: mi sarebbe piaciuto vedere la realizzazione!

    @gunther: grazei!

    @zia Elle: si presenta bene vero? I petali di rosa hanno il loro perchè…;)

  • Titti scrive:

    Vabbè lo si può mangiare dopo una seduta di step, no?! Perchè io impazzisco per questo tipo di dolciiii! Ne potrei mangiare a quintali!!!!Uffi sta dieta :(
    bacioniii

  • Sneige scrive:

    Ever since I saw this recipe in Jamie's book, I instantly fell for it! The only reason I haven't made it yet is because of all those calories inside…
    Yours looks awesome!

  • @Sneige: me too!! As soon as I have seen the photo of this cake in his book I have bought it (obviously the book..the cake, I made by myself..hihihi)…! Thanks for passing by…;)

  • Tamara scrive:

    belissimo il dolce, le fotto sono stupende

  • @Tamara: grazie di essere passata!

  • Anonimo scrive:

    Grande dolce strepitoso

  • Anonimo scrive:

    M'hanncha una ricetta d'origine marrochaina la faciamo sempre in casa mia nonna la fa come torta scusa come hanno fatto trattoria di martina e jaimes oliver di non dire l'origine di questa rechetta non va bene per che Gordon ramzy e un grande cuoco e conoscioto in tutto il mondo pero dice sempre dove a priso le recette grazie

    1. Non ho mica capito… La ricetta della M'hannca qui sopra sostieni sia la ricetta di tua nonna? Beh, non so Jamie Oliver, ma io non potevo proprio saperlo.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)