Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Dado granulare di carne Marty homemade!

Di: 64 commenti 64
Dado granulare di carne

Ecco qua il mio primo riuscitissimo esperimento con l'essiccatore..Non dico che l'avevo comprato solo per fare il dado, ma poco ci manca....Soprattutto dopo che ieri mi sono riletta gli ingredienti di una nota marca che fa prodotti di questo tipo! C'è scritto che è fatto con una nuova formula e mi pare che ci siano anche più schifezze di prima! Sono molto contenta del risultato che ho ottenuto....Non ci credevo neanche io! Questa mattina ho fatto bollire due dita di acqua con mezzo cucchiaino di brodo granulare e mi pare che il risultato sia davvero ottimo.E siccome oggi è il compleanno di mia madre ne approfitto per fargli tanti auguri.
AUGURI MAMMA!!!!

- Ingredienti -

  • 4 carote di media dimensione
  • 3 coste di sedano
  • 1 cipolla di medie dimensioni
  • 1/2 zucchina
  • 1 piccola patata
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 fungo secco (facoltativo)
  • 5 o 6 pomodorini pachino 
  • 2 cosce di gallina disossate
  • 200g circa di carne di manzo da bollito
  • 2 o 3 cucchiaini di curcuma (facoltativi) *
* tra gli ingredienti di un famoso dado granulare di cui non cito il nome, ho letto che c'è anche la curcuma e ho voluto quindi aggiungerne un po' al mio dado. L'aggiunta nel caso nel dado in commercio probabilmente ha lo scopo di colorire il brodo (visto tra l'altro che di carne ce n'è veramente poca), ma la curcuma ha tantissime ottime proprietà tra cui proprietà digestive e antitumorali. Quindi, in minima parte secondo me ci sta benissimo. Non altera il sapore del dado.

- Procedimento -

tagliare tutte le verdure a fettine di circa 3mm di spessore. Fate bollire una pentola di acqua con del vino dentro. e versateci le verdure per 1 minuto appena (tranne l’aglio e la cipolla). Scolatele, asciugatele bene e disponetele ordinatamente e in modo che non si sovrappongano nei vari scomparti dell’essiccatore. Tagliate le cosce di gallina spellate a pezzetti non spessi e fate la stessa cosa con il manzo.

Fate bollire la gallina per qualche minuto nell’acqua con il vino, scolatela e asciugatela bene. Disponete anche la carne negli scomparti e accendete l’essiccatore a 50/55°. Lasciate andare l’essiccatore finché tutto sarà completamente secco e croccante (ci vogliono molte ore, armatevi di pazienza, ma gli alimenti in questo modo mantengono tutti gli elementi nutritivi), dopodiché rimuovete tutto e pesate.

 

Aggiungete la stessa quantità in peso di sale grosso e frullate tutto alla massima velocità fino ad ottenere una polvere. Io per sicurezza ho adagiato la polvere su un vassoio e l’ho tenuta in forno a 40° per mezz’ora. Se volete farlo e non avete un’essiccatore provate a usare il forno ventilato a 40° per il tempo necessario a seccare completamente verdure e carne e poi proseguite come indicato sopra.
Vi piace il dado “Marty”? L’etichetta l’ho fatta io…;)
Qui trovate le indicazioni con le foto passo passo per il dado vegetale, ma seguendo quello e le mie indicazioni potete fare anche quello di carne.

Potete usare questo dado sia per fare il brodo che per insaporire carni, verdure o risotti….

 

Aggiornamento del 4 ottobre 2012:

attualmente preferisco fare il dado granulare di carne mettendo solo cosce di pollo oppure quello di verdure escludendo la carne…In aggiunta ora metto anche del lievito di birra in fiocchi devitalizzato (o lievito alimentare): è un esalatore di sapidità e fa molto bene perché ricco di vitamine del gruppo B (non vi preoccupate, essendo devitalizzato non ha gli stessi effetti che ha il lievito di birra fresco).

Conserve, dado granulare, Essiccatore, Fatto in casa, Homemade, Idee regalo, Insaporitori, Preparazioni di base
64 commenti

64 commenti sul post:
“Dado granulare di carne Marty homemade!”

  • Flavia scrive:

    ..Tu sei un genio!!!!
    : )

  • Gabri scrive:

    …geniale!!!! Ma secondo te senza l'essiccatore è un sogno poterlo fare lo stesso?? Esiste un metodo?

  • Tery scrive:

    Grande Marty!!!
    Sia per il dado che per l'etichetta!
    Io ho fatto il dado vegetale con lo stesso sistema, questo di carne è fantastico!!

  • @ Flavia: grazie, troppo gentile

    @Gabri, nelle istruzioni pe rla preparazione ho scritto come si può provare afare con il forno ventilato….;)

    @Tery: quindi hai nche tu l'essiccatore? 😉

  • Marina@QCne scrive:

    Fantastico questo brodo granulare, e l'etichetta è geniale!!!!

  • Ely scrive:

    ohhhh io lo faccio con il bimby sia di carne che vegetale ma non ho mai pensato che si potesse essicare! splendido! baci

  • Valentina scrive:

    Brava Martina!! Allora hai fatto un'ottimo acquisto!!

  • Mirtilla scrive:

    e brava!!fatto in casa,sai bene cosa ci metti dentro :)
    baci

  • Kiara scrive:

    Tu sei una MAGA… non trovo altre parole per apprezzare quello che hai fatto!!!! Complimenti davvero e grazie per averlo condiviso!!!! E… ps… auguri alla mamma!!!

  • Passiflora scrive:

    che brava, hai fatto anche l'etichetta!! ma questo essiccatore dove si compra?? anche a me piacerebbe provare a fare il dado home made

  • Cleare scrive:

    Che bella l'etichetta!! Tu devi essere una perosna super ordinata, vero?
    Cmq potresti mettere un link o una foto dell'essicatore??

  • Barbara scrive:

    Davvero uno splendido risultato, bravissima!

  • Grazie a tutte ragazze!Per chi me lo ha chiesto l'essiccatore che ho comprato io è questo:
    http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=220643769359&ssPageName=STRK:MEWNX:IT
    Se volete fare una spesa un po' più importante e avere però anche un prodotto un po' più serio, cercate uno stöckli, quelli costano intorno ai 100€ e sono molto buoni

    @Cleare: mi viene da ridere, perchè in realtà non sono per niente ordinata! Anzi, sono una casinista, però ho fantasia e creatività e mi piace dedicarmi al fai da te (in quello sono precisa abbastanza)

  • Pasticcina85 scrive:

    sei davvero ingamba ! il dado granulare + l'etichetta :-) bravissima !!!

  • silvana scrive:

    Il dado mi sembra ok!!! anche il brodo,bello e limpido!ora cosa devo aspettarmi da te? ciaoooooooooo

  • Te ogni tanto passa di qua e vediamo se riuscirò sempre a stupirti…;)

  • Lo Ziopiero scrive:

    Se puo' interessare io l'ho fatto facendo seccare il tutto in forno a 50° 😉

    1. Francesca scrive:

      Si mi interessa. Quanto tempo?

    2. Francesca, siccome è passato del tempo per avere risposta da zio piero ti conviene chiedere direttamente sul suo blog..Non credo che qui ti risponda

  • Elisa scrive:

    Che meraviglia il dado fatto in casa; anche a me piacerebbe.
    Elisa

  • @Ziopiero: bene…Io infatti avevo scritto si usar eil forno ventilato a 40° ma la tua è una conferma che funziona bene….Anche tu l'hai fatto con la carne?

  • dorotea scrive:

    Che brava, ha proprio un bel aspetto!
    ciaoo

  • Che bella idea!
    grazie!

  • piccoLINA scrive:

    L'etichetta e' incredibile…troppo brava!!!
    Il dado fatto in casa e' ottimo, io lo faccio in versione "umida" perche' non ho l'essiccatore, ma provero' la versione in forno!
    Grazie.

    Buona giornata
    Paola

  • Valeria scrive:

    lo proverò nella versione forno! complimenti, bella idea!!

  • Yaya scrive:

    Ma è stupendoooooooooo!!!
    L'essiccatore non ce l'ho, proverò a farlo in forno come dice lo Ziopiero….
    Non ho capito una cosa.. perchè dove c'è scritto
    "versateci le verdure per 1 minuto appena (tranne l'aglio e la cipolla). Scolatele, asciugatele bene"
    è barrato?? oppure è un errore di visualizzazione?

    Comunque l'etichetta è favolosa!!!

  • Ciao Yaya, l'ho barrato perchè in realtà non un passaggio fondamentale e si può evitare. Anzi forse è anche meglio. L'unico motivo per cui l'avevo fatto è che volevo che le verdure si insaporissero di vino, ma mi sa che bisognerebbe lasciarle a lungo prima che si insaporiscano davvero, ma poi non andrebbero più bene per essere essiccate

  • Anonimo scrive:

    Ciao Martina!che idea fantastica!ma posso sapere come hai fatto a fare l'etichetta?Grazie mille..
    Gloria

    1. Ciao Gloria, io osno una grafica e l'etichetta l'ho fatta io….

  • Michela scrive:

    …..non ci sono parole….sono stupefatta!!!

  • Tery B scrive:

    A distanza di tempo vedo che mi avevi chiesto se avevo l'essiccatore…ma no, non ce l'ho… io uso un sistema super tecnologico….il calorifero!! hahahahah
    Comunque questo dado deve essere buonissimo. Non sapevo delle potenzialità del lievito essiccato!
    Il sale ho volontariamente deciso di ometterlo perché spesso lo uso come misto di spezie per aromatizzare altri piatti e ho paura di sbagliare la dose di sale in questi casi.
    Anche la carne essiccata….geniale! :-)

  • nonna papera scrive:

    molto bella e utile questa ricetta…e splendido blog…complimenti!

  • @Tery: sei supertecnologica!! 😉 Sì, lievito essiccato e anche devitalizzato, mi raccomando. Ok per il sale..

    @Nonna papera: grazie!!

  • Anonimo scrive:

    ciao, bella ricetta, volevo solo sapere, per ottenere un brodo abbastanza saporito, quanti cucchiai/cucchiaini bisogna utilizzare per una certa quantità di acqua (ad esempio 500ml)???

    1. Io direi circa 32-3 cucchiaini..:Comuqnue non è un problema..Tu inizia con 2 cucchaini, poi assaggia ed eventualmente aggiungine altro… Fammi sapere com'è venuto

    2. INTENDEVO 2-3 CUCCHIAINI OVVIAMENTE, NON 32!

  • Anonimo scrive:

    grazie mille !!! 😀 ti farò senz'altro sapere!!!
    P.S. mi è venuto un' altro dubbio, dato che purtroppo non ho l'essiccatore, pensavo di farlo nel forno, ma a 50° ventilato come detto anche in uno dei commentii, quanto tempo pensi ci possa volere al massimo solo per sapere un po' i consumi, perchè data la mia giovanissima età dipendo da mia madre!!! addirittura leggevo che qualcuno usava i termosifoni, ma non sono più di 50°? vanno bene lo stesso? e quanto tempo potrebbe volerci??? grazie mille!! 😀

    1. Sai che non saprei dirti quanto tempo ci vuole? Però tanto!!! Forse potresti fare così, lasci la roba in forno a 70° e fai un pelo seccare, poi trita tutto e rimetti in forno…Da tritata la verdura dovrebbe metterci molto meno a seccarsi…Qualcuno usa anche il microonde per seccare…Magari prova con un pezzetto di verdura per provare e poi ti regoli

  • Anonimo scrive:

    grazie mille!!! 😀 sempre gentilissima!!

    1. ma figurati..:se lo fai eventualmente aggiornami sui tempi che li aggiungo qui sul blog come indicazione per chi vuole usare il forno… Scusa, dimenticavo…Il termo secondo me non è indicato…Ci metti uan vita

  • Anonimo scrive:

    l'ultima domanda e poi spero di riuscire a passare ai fatti (così poi ti faccio sapere): "con le dosi sopra indicate, quanto dado granulare viene più o meno? (sia a livello di peso e sia a livello di vasetti)? E poi, prima di trovare la tua ricetta me avevo viste altre ho cui diceva di mettere la metà degli ingredienti essiccato di sale, con la quantità della tua ricetta, non viene troppo salato, vero?"

    1. Con queste dosi dovrebbe venirti all'ìincirca un vasetto da 250-300g di dado se non ricordo male…Purtroppo mi sono dimenticata di indicarlo e adesso non ricordo più bene quanot ne viene perchè ultimamente sto facendo sempre quello di verdura… Non ti preoccupare non viene troppo salato, anzi….Per i miei gusti andrebbe salato anche di più, ma meglio mantersi con queste dosi perchè poi si può usare anche come insaporitore ed è meglio che non sia eccessivamente salato

    2. Anonimo scrive:

      grazie mille, sempre gentilissima! Comunque il lievito di birra in fiocchi devitalizzato si trova anche nei normali supermercati? Ma esiste anche non in fiocchi?

    3. no, lo trovi solo da naturasì e non credo esista in forma diversa dai fiocchi…Non ti confondere con il lievito disidratato eh!! Questo è disidrataato e DEVITALIZZATO…;)

      1. Roberta scrive:

        Ciao Martina ho appena comprato da natura si il “lievito secco alimentare in fiocchi” e c’è scritto inattivato è della natural food…è quello giusto? Grazie

        1. Martina Toppi scrive:

          Sì!! E’ proprio quello!!

  • Anonimo scrive:

    grazie. 😀 secondo te c'è differenza qualitativa tra il seccare e poi polverizzare o tra il fare prima il dado a crema come quello del Bimby e poi farlo seccare (puoi trovare ricette così cercando su internet dado granulare Bimby)?

    1. secondo me la differenza può essere nel fatto che cucinando le verdure forse queste possono perdere alcuni principi nutrizionali, mentre credo che essiccandole questa cosa non avvenga…Non so poi se il sapore delle verdure rimanga lo stesso…Però so che una mia amica lo fa in maniera simile a quella che dici, guarda: http://ipasticciditerry.blogspot.it/2012/09/dado-granulare-vegetale.html

  • Anonimo scrive:

    una ricetta così la puoi trovare ad esempio al seguente indirizzo: http://www.coquinaria.it/forum/showthread.php?118733-DADO-GRANULARE-CASALINGO

  • Anonimo scrive:

    ma la curcuma dove si trova? Almeno quella si trova nei supermercati?

    1. Io la prendo nei supermercati asiasiti, ma credo che qualche supermercato la abbia…E' un ingrediente fondamentale del curry, quello che gli dà la colorazioen gialla..

  • Anonimo scrive:

    grazie… Non è che potresti mandarmi o mettere a disposizione in qualche modo l'etichetta che hai realizzato tu del dado granulare?

    1. Senti, mi dici il tuo nome? Perchè fino ad adess ci siamo parlati ma non neanche chi sei perchè non ti sei firmato/a. Se mi mandi un tuo indirizzo mail ti mando l'etichetta da stampare

  • Anonimo scrive:

    sono claudio… ti volevo chiedere, dato che questo è un blog pubblico, non è che ci sarebbe un altro modo di farti conoscere il mio indirizzo e mail??? :)
    volevo sapere, è normale che il dado granulare non si sciolga del tutto quando faccio il brodo???

    1. Claudio, se non vuoi dare il tuo indirizzo qui, scrivimi tu al mio….Smartyns76@gmail.com
      Il mio dado si sciogllie bene, però un po' di pezzettini rimangono e io ho il bimby che polverizza più di qualsiasi altro mixer…E' normalissimo quindi, specie se non hai usato il bimby che rimanga un po' di poltiglia che non si scioglie completamente….Al limite puoi filtrare il brodo se ti dà fastidio…

  • Anonimo scrive:

    Ciao.
    Mi ha dato un'altra grande idea ! Volevo chiederti che ne pensi : i se invece di essiccarlo ne faccio cubetti e li congelo, pensi si conservano bene ?
    Giulio

    1. Volendo puoi farlo coem si fa il dado bimby, cioè cuocendo tutte le verdure insieme, aggiungendo il sale e poi frullandole…In questo modo si conserva tranquillamente in frigorifero e a lungo (io prima lo facevo così)

  • Scusa Martina magari qualcuno ti ha già chiesto ma …troppi commenti. Puoi per favore indicarmi la marca dell'essiccatore? Ho in programma di acquistarne uno ma vorrei essere sicura della scelta.

    1. Martina Toppi scrive:

      Sì, io uso uno stöckli. E' svizzero, molto solido e ben costruito. te lop consiglio. Ti lascio il link ebay del vendoitore da cui l'ho preso:
      http://www.ebay.it/itm/360286666453?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

      Io mi sono trovata benissimo: spedizione velocissima, venditore serio (addirittura io avevo ordinato un ripiano in più e me ne ha mandati due, non so perchè). Se lo prendi ti consiglio di prendere altri due ripiani, perchè fanno comodo. Nel caso scrivi al venditore così paghi un'unica spedizione

  • Giulia scrive:

    Ciao Martina,
    Adoro le tue ricette! Sei fantastica!
    Ho fatto il dado vegetale ora volevo provare con il dado di carne. Posso chiederti quanto lievito devitalizzato dovrei mettere? Come mi regolo? Io ho messo solo la carne per il bollito 250 grammi e ho dimezzato un po il resto degli ingredienti. Pensi che possa essere aggiunto anche al dado vegetale?
    È capitato che mettendo il dado vegetale nelle pietanze risultasse troppo salato. Un cucchiaino a persona per il brodo è troppo forse? Grazie mille!

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao Giulia, la sapidità purtroppo è una questione personale. Io mangio molto saporito. Se tu sei abituata a mangiare meno saporito, magari riduci la quantità di sale. Io generalmente metto un cucchiaio pieno su 1l di acqua circa, ma poi mi regolo assaggiando. Io penso che sì, puoi aggiungerlo al dado vegetale.

      Grazie per il “fantastica”! Se ne hai voglia fai una foto al tuo dado e se hai instagram posta la foto taggando #trattoriadamartina così farai parte della galleria con le foto delle mie ricette fatte da voi

    2. Martina Toppi scrive:

      p.s. come lievito devitalizzato metti magari un cucchiaio abbondante

      1. Giulia scrive:

        Grazie mille! Proverò a mettere un po di sale in meno. Si io non mangio proprio saporito eheh :) comunque certamente posterò la foto del dado ☺️ A presto.
        Buona giornata.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)