Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Sovracosce di pollo alla piastra di ghisa

Di: 13 commenti 13 Difficoltà: facile
Sovracosce di pollo alla piastra di ghisa

Le sovracosce di pollo fatte in questo modo sono davvero sfiziose...Rimangono croccanti fuori, morbide dentro e molto ma molto saporite...Vanno davvero provate perché sono proprio una bontà, hanno poche calorie pur essendo molto sfiziose...La ricetta l'ho un po' inventata e ultimamente l'ho migliorata prendendo un po' spunto dal pollo al mattone, ma solo per l'utilizzo, appunto dei mattoni, come peso....Poi vi spiego...

Sovracosce di pollo alla piastra

Cosa serve:

sovracosce di pollo disossate e aperte tipo bistecca
pane grattato
erba cipollina
prezzemolo
aglio liofilizzato
fleur de sel
olio extravergine di oliva

una piastra di ghisa
due mattoni o qualcosa di molto pesante (ad esempio una pentola pesante riempita di acqua)

 

Preparare le sovracosce di pollo alla piastra:

in una ciotola mettete il pan grattato, il prezzemolo e l’erba cipollina tritati finemente, una spolverata di aglio liofilizzato (potete usarlo anche fresco se preferite, ma secondo me in questo caso quello secco è meglio, perchè quello fresco si brucerebbe alterando il suo sapore) e un po’ di fleur del sel (se non lo avete va bene anche il sale normale). In un’altra ciotola mettete un paio di cucchiai di olio di oliva e passateci le sovracosce per bene in modo che siano tutte unte, dopodiché passatele nel pangrattato condito che avete preparato in precedenza. Incartate i mattoni con la carta argentata in modo da coprirli completamente. Scaldate molto bene la piastra di ghisa (la bistecchiera di ghisa, per intenderci) e quando sarà bella rovente, abbassate di poco la fiamma, irroratela con olio extravergine e adagiateci le sovracosce impanate. Irrorate il pollo con altro olio di oliva e adagiateci sopra i mattoni. Fate cuocere a fuoco vivo e dopo qualche minuto, rimuovete i mattoni, girate le sovracosce sottosopra, ri-appoggiate i mattoni e portate a cottura. Cuocete finché il pollo sarà ben abbrustolito e croccante da entrambi i lati.

- Valuta questa ricetta -


Sovracosce di pollo alla piastra di ghisa
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
13 commenti

13 commenti sul post:
“Sovracosce di pollo alla piastra di ghisa”

  • Mirtilla ha detto:

    che gran bell'aspetto che ha!!!

  • la mai ha detto:

    la visione di questo piatto è stratosfericaaaaa!!!

  • E semplice ma mi garantisco che viene davvero gustosissimo….Non lesinate con l'olio di oliva in cottura….Anche quello dà sapore…E mi raccomando la piastra ben calda

  • Cinzia ha detto:

    MA…sembra ottimo, ma quanto deve cuocere esattamente per parte? Conta che io le cosce di pollo in padella le faccio cuocere circa 45 min,..

  • Noooo Cinzia, innanzitutto queste sono disossate quindi si cuociono prima perchè hanno una maggiore superficie di contatto, poi la ghisa si arroventa molto…Io credo che si cuociano in non più di 5 o 6 minuti per parte….(dico credo perchè non ho prestato attenzione ai tempi). Con il peso dei mattoni il pollo sta bello aderente alla piastra e si abbrustolisce bene bene…Comunque quando vedi che da una parte è bello abbrustolito lo giri dall'altra e quando è abbrustolita anche quella sei a posto….;)

  • Federica ha detto:

    m'inviti a pranzo???????faccio anche il bis!!!!!!:-)))))))))))baci!

  • caris ha detto:

    ok..la ricetta è golosissima e in tempo di dieta..anche fattibile per me! ma soprattutto..quanto sono belle le tue foto????

  • Grazie Caris! Se dovessi provare a fare questo pollo fammi sapere se ti è piacuiuto!

  • Anonimo ha detto:

    E se non ci sono i mattoni?

  • Anonimo ha detto:

    Scusa, sono Antonella.

    1. Se non hai i mattoni cerca qualcosa di molto pesante…Che so, un'incudine…un peso in metallo…Non so, quialcosa di pesantone…

  • Anonimo ha detto:

    Non ho potuto resistere….. le ho provate stasera con pentola piena sopra. Davvero notevoli.
    Complimenti per il blog, mi piacciono molto le tue ricette. Francesca

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)