martedì 8 febbraio 2011

Pasta chi vrocculi arriminati

Questa pasta, forse lo avrete capito, è di origine siciliana...Oggi l'ho provata per la prima volta con qualche sostanziale modifica...le ricette siciliane infatti prevedono le acciughe anche a colazione...;), ma io non mangio pesce e quindi ho fatto questa pasta omettendo i 3 filetti di acciughe previsti nella ricetta...Poi ho aggiunto del pan grattato che secondo me ci sta benissimo e serve a legare meglio la pasta (io il pangrattato lo metto anche quando faccio aglio, olio e peperoncino: questo evita quella sensazione scivolosa e unta). Ne è venuta fuori una pasta gustosissima e che sicuramente rifarò perché l'ho trovata davvero molto buona..


































Ingredienti per 4 persone circa:

350g di bucatini
1 broccolo romanesco di medie dimensioni
40g di uvetta
30g di pinoli
1 1/2 cucchiaio di pangrattato
1 o 2 bustine di zafferano
1 cipolla media
1 spicchio di aglio
(per chi volesse 3 filetti di acciughe)
1 peperonino secco tagliato a pezzetti


Preprazione:

lavate i broccoli e tagliatene le cime in piccoli pezzi. Portate l'acqua a bollore in una casseruola, tuffateci i broccoli e cuocerteli per 3 minuti, dopodiché scolateli con un mestolo bucato e metteteli da parte. Lasciate la casseruola con l'acqua di cottura dei broccoli sul fuoco. In una padella antiaderente o in un wok (io ho usato il flat bottom wok della Kit-zen e mi sono trovata benissimo*.. E' perfetto per cuocere questo tipo di sugo e anche per saltarci la pasta.), soffriggete la cipolla e l'aglio tagliati finemente, poi aggiungete i pinoli, l'uvetta, i broccoli, il peproncino e lo zafferano. Saltate il tutto per qualche minuto a fuoco vivo, poi aggiungete mezza tazza di acqua di cottura dei broccoli. Fate ridurre l'acqua dei broccoli, aggiungete il pangrattato e continuate la cottura finché saranno pronti i bucatini che nel frattempo cuocerete nell'acqua di cottura dei broccoli. Scolate i bucatini al dente e una volta scolati ripassateli in padella con il sugo di broccoli


*Approfitto anche per dirvi che se per caso avete bisogno di pentole la Ki-zen attualmente offre la possibilità di acquistarle qui con il 15% di sconto fino al 28/02/2011 inserendo il codice che trovate in questo blog in alto sulla colonna di destra. Per quello che posso dire io le pentole sono molto buone e anche molto belle da vedere....
 


Con questa ricetta partecipo al contest di Eliana "Ma sei proprio un broccolo!"



14 commenti:

  1. buonissimi,e li hai fatto davvero bene :)

    RispondiElimina
  2. Grazie Mirtilla! E detto da te chemi pare di capire ei siciliana è un gran bel complimento!!!

    RispondiElimina
  3. l'aspetto è decisamente invitante e sai le alici nn attraggono nemmeno me quindi trovo perfetta l'omissione e la realizzazione!!baci imma

    RispondiElimina
  4. nemmeno le alici mangi?? io invece le adoro..ma vabbè io adoro tutto il pesce! Però che bell'aspetto che ha e io adoro anche i broccoli..e grazie per l'idea del pangrattato anche nell apasta aglio e olio!

    RispondiElimina
  5. Grazie ragazze! Cleare...Si, il pangrattato secondo me è perfetto per aglio e olio, proprio per quello che dicevo e cuioè per il fatto di tigliere scivolosità alla pasta e per far si che trattenga il "sugo"...Poi gloi dà anche un filino di corpositàche sveglia ilpalato...;)

    RispondiElimina
  6. Perfetta ricetta che proverò presto ma anche con le alici che personalmente apprezzo molto anche se uso non troppo spesso...motivo in più per utilizzarle, perciò ti ringrazio di cuore.

    Buona serata

    RispondiElimina
  7. Ciao, complimenti per questo favoloso piatto, lo adoro! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. @ Lety: poi dimmi che ne pensi...A noi qui è piacita tanto tanto....;)

    @Lady Boheme: quindi qualche volta l'hai fatta anche tu? O sei siciliana?

    RispondiElimina
  9. Certo che puoi partecipare, la ricetta è stata pubblicata dopo l'inizio del contest!
    Ti aggiungo ai partecipanti!

    RispondiElimina
  10. Ah Perfetto Ramona! Eì che siccome mi hai scritto oggi del contestpensavo iniziasse oggi...;)

    RispondiElimina
  11. Cavolo che bel ricordo è tornato alla mia mente. Me lo aveva preparato una cara amica siciliana...era buonissima!
    Pensa che ne parlavo proprio ieri sera ed ecco che la trovo qui!
    Grazie!

    RispondiElimina
  12. @Barbara: ma dai! Che coincidenza! Prova a farla...a me è piaciuta un casino!

    RispondiElimina
  13. Grazie per la ricetta e per la "dritta" del pangrattato nella pasta aglio e olio... oggi proverò ;)
    In bocca al lupo per il contest.
    A presto
    Eli

    RispondiElimina
  14. Grazie Eli, poi dimmi se il pangrattato nell'aglio e olio t'è piaciuto!

    RispondiElimina

Per lasciare un commento se non hai un account google o un tuo blog, clicca su Anonimo, ma poi ricordati di firmare!
Ogni commento è gradito ...anzi...auspicato!!!.....;)

Scarica l'App di Trattoria da Martina