Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Limoni confit

Di: 6 commenti 6
Limoni confit

Pare che i limoni confit siano andati per la maggiore in giro per i blog e ognuno li ha preparati a modo suo, chi con l’olio, chi aggiungendo delle spezie, chi altre, chi li mette nel barattolo interi e chi tagliati a fette….I limoni confit sono una preparazione di origine marocchina, algerina e tunisina e si usano in particolar modo per la preparazione della Tajine, ovvero uno stufato che prende il nome dalla pentola che si usa per cuocerlo, la tajine appunto, un recipiente di spessa terracotta con il coperchio conico particolarmente adatto per queste preparazioni perché proprio per questa sua forma favorisce il ritorno della condensa verso il basso permettendo alla carne di cuocersi lentamente e di rimanere morbidissima. I limoni confit si possono usare in diverse preparazioni. I miei sono ancora in preparazione dopodiché magari proverò ad usarla in qualche ricetta e ve la suggerirò. Per ora accontentatevi del procedimento per prepararli.

Ingredienti:

limoni biologici
sale marino grosso (possibilmente integrale)
spezie secondo i gusti (io non sono un’amante delle spezie quindi ho messo solo grani di pepe nero, ma potete mettere, alloro, chiodi di garofano  quello che desiderate)

Preparazione:

tagliate i limoni con un coltellino affilato – l’ideale sarebbe uno spelucchino – in questo modo: togliete prima la punta e poi fate 4 spicchi, ma senza arrivare fino in fondo. Fate in modo che il limone si apra a fiore, ma in modo che gli spicchi rimangano unitit alla base (quella dove c’è il picciolo). A questo punto sterilizzate un vasetto di vetro, mettete un po’ di sale sul fondo, adagiatevi il limone e cercando di mantenerlo un po’ aperto versate il sale grosso in modo che lo ricopra tutto, aggiungete le spezie di vostro gradimento, pressate un po’ il limone e aggiungete gli eventuali altri limoni e ricoprite di nuovo con il sale. Chiudete il barattolino, segnateci la data con un pezzetto di scotch di carta e mettete il barattolo al buio per circa 1 mese…A quel punto i limoni saranno pronti per essere usati nelle vostre preparazioni…Vi metto alcuni link di ricette che si preparano con i limoni confit. Tajine di pollo ai limoni confit, orata ai limoni confit, granita ai limoni confit

- Valuta questa ricetta -


Limoni confit
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
6 commenti

6 commenti sul post:
“Limoni confit”

  • Francesco scrive:

    Brava sempre idee originali e mai banali, tu seguo da tanto tempo delle volte in silenzio.Buona giornata

  • Grazie Francesco, è un gran bel complimento per me questo! Anche io ti seguo spesso in silenzio….ieri ho dato un'occhiata alle tue gelatine di mandarino e mi ispirano un sacco!…;)

  • Letiziando scrive:

    Che graziosa e originale idea. Un piacere passare nella tua "cucina".

    Buona giornata

  • Lety, sono contenta che tu sia una mia affezionata lettrice…;) Un bacio!

  • Dana scrive:

    Gireranno anche ma io non li conoscevo. Grazie per la dritta!

  • Grazie a te per essere passata Dana! un bacio…

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)