Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Confettura di latte alle mandorle tostate

Di: 11 commenti 11 Difficoltà: facile
Confettura di latte alle mandorle tostate

il sapore della confettura di latte per me è buonissimo, ma la prima volta che l'ho fatta l'ho trovata di una dolcezza esagerata e stomachevole...e tra l'altro per fare prima avevo fatto bollire il latte a fiamma troppo alta, quindi alla fine lo zucchero si era cristallizzato una volta raffreddata...Stavolta invece è andato tutto bene e per ovviare al problema del troppo dolce, ho pensato di mettere delle mandorle tostate e il risultato è davvero ottimo. La prossima volta metterò anche meno zucchero, ma già così il risultato è buono.

- Ingredienti -

  • 1l di latte intero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 350g di zucchero (la prossima volta proverò con 200 o 250g)
  • 60g di mandorle tostate e tritate grossolanamente

- Procedimento -

in una casseruola dal fondo spesso mettere il latte, lo zucchero e la vaniglia incisa nel senso della lunghezza. Portare ad ebollizione, dopodiché abbassare la fiamma e far sobbollire lentamente per circa 1h e mezza o 2, mescolando ogni 10 minuti. Quando la confettura comincerò ad assumere un colore più scuro e ad ispessirsi, togliere la vaniglia e continuare la cottura mescolando frequentemente ed evitando che si attacchi al fondo della padella.

Quando la confettura velerà il cucchiaio, spegnete e aggiungete le mandorle che avrete nel frattempo tostato per circa 15 minuti nel forno a 150° e poi tritate grossolanamente con un mixer (deve rimanere una sorta di granella).

Invasate la confettura di latte alle mandorle subito dopo aver sterilizzato i vasetti nel microonde per 1 minuti con un dito di acqua dentro e averli asciugati.

Chiudete i vasetti con il tappo e capovolgeteli appoggiando sopra un panno. In questo modo si formerà il sottovuoto, Il panno serve a evitare che i vasetti scoppino assorbendo un po’ di calore…

 

- Suggerimenti -

Se vi piace, provate ad aggiungere della cannella in polvere o un pezzettino di una stecca durante la cottura, che poi toglierete dopo un po'.

- Valuta questa ricetta -


Confettura di latte alle mandorle tostate
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
11 commenti

11 commenti sul post:
“Confettura di latte alle mandorle tostate”

  • Francesca scrive:

    Grazie per farmi conoscere nuove marmellate mai provate!!!!

  • @ Francesca: è un piacere! :)

  • sofia scrive:

    Che bella idea!!! ma perché questi esperimenti non li facevi già quando vivevamo insieme!!!! 😛

  • @ Sofia: Beh dai, magari non facevo questi esperimenti, però cuicinare cucinavo già allora…;)

  • chiara scrive:

    ciao Martina!
    grazieeeeeeeeee per il link!!!!!!
    è tutta la mattina che li ascolto con mio fratello ( che mi dice che li ha sentiti suonare in vari locali) troppo bellooooo, divertentissimo!!!!!!!!! stiamo sentendo tutte le loro divertentissime canzoni :)))
    complimenti per la confettura!!! dolcemente fatata!

  • @ Chiara: forti eh, anche a me fanno ridere un casino! Chissà se fa così solo a noi marchigiani o a tutti! Grazei per la confettura….;)

  • Anonimo scrive:

    Bella!! ma perché non me l'hai segnalata?
    Mandorlaman

  • Oddio! Mandorlaman!Ma chji sei? Secondo me c'è lo zampino di Nico…Sbaglio?

  • Gina scrive:

    Questa mi incuriosisce parecchio. Sai che ti dico? La faccio oggi e poi ti faccio sapere :-)

  • @Gina: l'hai poi fatta??? Fammi sapere se ti è piaciuta..;)

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)