Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Spaghetti al tonno…la mia versione

Di: 10 commenti 10 Difficoltà: facile
Spaghetti al tonno...la mia versione

io non sono una grande amante della pasta al tonno, ma il mio compagno si, quindi ogni tanto devo fargliela. Questa ricetta è di mio padre, ma un po' alleggerita, perché altrimenti prevedrebbe anche l'uovo, ma il tonno è già bello pesantino di suo. In questa versione comunque la pasta piace anche a me....

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • una scatoletta di tonno da 160g
  • olio evo
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo
  • 200g di spaghetti

- Procedimento -

aprire la scatoletta di tonno, scolatelo, versatelo in una terrina e schiacciatelo bene per renderlo cremoso. In un pentolino scaldate l’olio con dentro gli spicchi di aglio tritati finemente. Cuoceteli per poco senza farli bruciare, dopodiché spegnete il fuoco e versate il tutto sopra il tonno.

Aggiungete il prezzemolo fresco tritato finemente, un po’ di sale e qualche cucchiaio di acqua di cottura degli spaghetti che intanto avrete preparato. Quando gli spaghetti saranno, scolateli e versateli nella terrina con il tonno.

Mescolate bene e servite…E’ una ricetta semplice e veloce ma è molto gustosa

- Valuta questa ricetta -


Spaghetti al tonno…la mia versione
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
10 commenti

10 commenti sul post:
“Spaghetti al tonno…la mia versione”

  • stefania scrive:

    Hai un blog davvero bello, :) ciao

  • Grazie Stefania, sei mlto gentile….;) Passa a trovarmi…

  • Tania scrive:

    Buona domenica Martina!
    Approvo questa versione senza uovo, più leggera ma comunque gustosa, complimenti al papà!
    P.S. Ti ringrazio per i tuoi preziosi consigli sulla pasta madre, lo apprezzo molto! Per il lievito liquido ci faccio un pensiero anzi, appena riesco metto in pratica. Questa cosa del lievito naturali mi sta prendendo troppo, avrei voglia di provare anche quello con lo yogurt e la frutta!

  • Ciao Tania, grazie mille…Figurati, per me è un piacere..Io all'inizio avevo centomila dubbi ed ero una "mamma" ansiosa e soffocante e infatti avevo sempre dei pessimi risultati. La cosa più importante che ho imparato è che, a dispetto di quello che dicono, secondo me la pm più la trascuri e meglio sta…Io la tengo in frigo e a volte la rinfresco dopo 2 settimane ed è sempre in gran forma . All'inizio ero sempre lì a rinfrescarla per paura che morisse ed era sempre moribonda e debole…Per il lievito liquido, se sei interessata c'è una bellissima discussione su cookaround iniziata da nicodvb con tantissimi consigli e centinai di ricette realizzate con quello. Io li tengo entrambi, sia in forma di panetto che in forma liquida…Quello liquido è comodo perchè se muore lo ricrei in una attimo. Se ti fa piacere ouoi iscriverti al gruppo "quelli della pasta madre" sempre su cookaround. Siamo un bel gruppo e puoi partecipare quando vuoi e chiedere consigli…
    Qui nel mio blog ci sono alcune ricette fatte con il lievito liquido….Un bacio

  • Tania scrive:

    Abbiamo scritto un commento nel mio blog quasi contemporaneamente! Bisogna avere un po' di pazienza e penso che tu abbia ragione, si deve aspettare e la pasta madre insegna a farlo anche se confesso di andare a contrallarla frequentemente per vedere se e quanto è cresciuta, è più forte di me!
    Ieri avevo deciso di metterla in frigo ma poi non me la sono sentita e adesso leggo che un rinfresco ogni 2 settimane non è fatale. Beh, speriamo che m'insegni anche ad avere più coraggio 😀
    Io è grazie a cook che ho imparato e mi sono decisa a fare la pasta madre, faccio parte del forum anche se ultimamente non lo frequento tanto spesso come prima perché il tempo è sempre meno ma ci faccio un salto quando posso e lo leggo sempre con piacere!
    A proposito di ricette, domani dovrei fare un nuovo test con la mia piccolina proprio con una ricetta di cook. Troppo belle le tue fette biscottate, mi sa che ti riberò pure quella 😉
    Buona notte Martina!

  • Ciao Tania, non ti preoccupare…All'inizio, coem ti dicevo, anche io ero sempre ansiosa e confesso che anche a desso quando la rinfresco ogni tanto vado a controllare se sta crescendo! All'inizio però quando faticava magari a crescere mi dicevano di provare a rinfrescarla 3 volte a distanza di 4 pore l'una dall'altra perchè questo normalmente dà forza alla pasta e infatti per il panetto si fa così (anche epr otgliere l'acidità), però così facendo la mia pm stava peggio. Ora che ho imparato a gestire l'ansia e che la lascio in frigo anche per due settimane (ma c'è gente a cui è rimasta in vita anche tenendocela 2 mesi!)sta bene. A proposito se la metti in frigo, metti un pezzetto di scottex tra il barattolo e il tappo e chiudi il tappo ermeticamente. Anche lì, dicono tutti di lasciare il tappo semiaperto, ma io lo chiudo sempre bene anche quando sta a temp ambiente e va da dio…..Se fai le fette poi dimmi!

  • Tania scrive:

    Buongiorno!
    Quanto mi conforti. Non so, magari ogni pasta madre ha una sua storia e quindi l'evoluzione e la conservazione possono differire però forse il tempo in cui può stare senza rinfreschi può essere anche più lungo di una settimana (ma probabilmente dipende anche da quanti mesi/anni ha).
    Non volendo mi hai già risposto a una domanda che volevo porti riguardo alla chiusura ermetica. Anche qui mi pare di capire che ci sono diverse correnti di pensiero. Sai, credo che una volta preso il via la past madre sia più tenace di quanto si crede!

  • Esatto Tania, alla fin fine la pasta madre, una volta avviata bene è abbastanza dura a morire….Dunque, per quanto riguarda la chiusura ermetica, visot che io la tengo chiuso, posso dirti che non ci sono assolutamente problemi. La prima volta che ho avuto una pm mi è morta credo sia stato perchè un moscerino di quelli piccolissimi era caduto dentro (siccome la pm fa odore di frutta fermentata a loro piace tantissimo) quindi secondo me tenerla chiusa bene è meglio….Tanto cresce benissimo lo stesso

  • A me la pasta al tonno piace un sacco! Io ci aggiungo anche qualche cappero tritato con la mezzaluna… Prova, gli dà un tocco in più che secondo me ci sta proprio bene!

    1. non amo particolarmente i capperi, erò in questa ricetta sono certa che, coem dici tu, starebbero benissimo…

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)