Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Pizza con i grasselli (ciccioli, cicoli, cigoli o sfrigoli che dir si voglia)

Di: 14 commenti 14
Pizza con i grasselli o ciccioli

La pizza con i grasselli è una specialità tipica marchigiana...A Jesi si trova anche in qualche pizzeria di quelle al taglio ed è davvero saporitissima e buonissima. I grasselli sono quello che rimane del grasso di maiale una volta che è stato soffritto e se ne è ottenuto lo strutto....In ogni regione si chiamano in un modo diverso. Qui a Bologna li chiamano "ciccioli", in Campania, credo, "cigoli" e a Roma credo siano noti come "cicoli". Se qualche romano dovesse passare di qui mi dia la conferma. Quelli che si usano per la pizza sono croccanti, scrocchierelli e gustosi...Oggi ho fatto un primo tentativo in attesa di trovare una ricetta che mi convinca di più...Conosco una signora che aveva un ristorante che fa una pizza con i ciccioli strepitosa e non appena la vedo devo farmi assolutamente dare la ricettina....Intanto, qui, l'anteprima della pizza con i grasselli prima puntata....

- Ingredienti -

  • 500g di farina 0 (io uso la coop)
  • 275g di acqua
  • 12g di strutto
  • 12g di sale (per me è un po' insipida...se la rifacessi ne metterei di più)
  • 1 spolverata generosa di pepe
  • 100g di grasselli
  • 8g di lievito di birra
  • 1/2 cucchiaino di zucchero

- Procedimento -

sciogliere il lievito e lo zucchero nell’acqua e versare tutto sopra la farina nella ciotola dell’impastatrice.

Impastare brevemente, dopodiché aggiungere il sale mescolato con lo strutto e infine i grasselli o ciccioli. Impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, formare una palla e metterla a lievitare in una ciotola fino al raddoppio.

Una volta raddoppiato stendere l’impasto in una teglia di circa 28m oleata e infarina. Coprire la teglia e lasciar riposare il tempo necessario a che il forno raggiunga la temperatura di 220°. A questo punto infornare per 30 minuti circa.

Lievitati salati, Marche, Pizza, Prodotti da forno
14 commenti

14 commenti sul post:
“Pizza con i grasselli (ciccioli, cicoli, cigoli o sfrigoli che dir si voglia)”

  • Chiara scrive:

    troppo buonaaaa!!!!
    nn riesco a trovarla in nessuna pizzeria/forno:(
    qualche volta la fa mia mamma, quando troviamo i grasseli
    davvero deliziosa!!!
    bravissima!!!!!!!

  • Getta scrive:

    Ciao! grazie per il passaggio, sono contenta che il mio blog ti piaccia :)
    passare di qui fa venire proprio l'acquolina in bocca!
    a presto, un bacio :)
    Giulia

  • @ Chiara: sapevo che avresti apprezzato da buona marchigiana….;)

    @Getta…grazie a te per essere passata di qua…oltre a cucire e preparare cosine bellissime ti piace anche cucinare?

  • Patty53 scrive:

    ciapo Martina,mi fa piacere di conoscerti …ho visto che sei del Coppo..io sono di Camerano…
    Hai un bellissimo blog..sei molto brava anche nelle foto..ti copio la ricetta con i grasselli..ti seguiro con piacere un abbraccio..!!!!!

  • Anonimo scrive:

    ciao martina sono cinzia dalla toscana ho visto la schiaccia con gli scriccioli deve essere buona pero' da brava toscanaccia quando la rifai falla piu' sottile deve venire croccante ma non molto ciao un abbraccio

    1. Ciao Cinzia, in realtà questo tipo di schiacciata la facciamo anche nelle marche e la chiamiamo pizza con i grasselli e di solito ha l'altezza che vedi in foto….Proverò anche a fare la versione toscana che mi suggerisci…;)

  • Io la faccio in casa e per la cottura in forno uso la lastra di alluminio ma sopra non viene dorata come sotto. Perché?

    1. evidentemente il tuo forno da sopra spinge poco. Eventualmente prova a metetrelo nei ripiani più alti negli ultimi minuti di cottura oppure us ala funzione ventulatoma solo dopo 10 minuti di cottura

  • Camilla scrive:

    Ciao Martina, i ciccioli sono quelli frolli ? Io rifaccio spesso le tue ricette, sono tutte favolose, grazie per la tua disponibilità

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao Camilla, non so cosa intendi per ciccioli frolli. I grasselli, comunque, sono quello che rimane del grasso di maiale una volta che si è soffritto e che se ne è ottenuto lo strutto. Non sono croccanti…Sembrano tipo salsiccia soffritta a vedersi. Sono contenta che hai già provato delle mie ricette e che siano riuscite bene!

  • Jeannine scrive:

    Ciao Martina, sono passata per caso dal tuo sito. Mi piace molto. Ero alla ricerca di una ricetta con i ciccioli. E vedo che hai pubblicato tante altre ricette tipiche della gastronomia italiana. Complimenti! ora vado a fare questa pizza con la cicciolata comperata ieri da un produttore della regione di Parma. Grazie a te e … buon appetito!

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao Jeannine. Fammi sapere com’è venuta!

  • MARZIA scrive:

    Ciao Martina,
    sono una ragazza di Jesi e seguo da molto il tuo blog. Complimenti per tutto, sei una sicurezza, le tue ricette sono sempre ottime e questa non ne è da meno..fatta questa sera…da leccarsi i baffi!

    Ciao!! :-)

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao!!! Siamo conterranee e concittadine allora!!! (io sono di Jesi anche se vivo a Bologna ormai da 20 anni). Son contenta che la pizza sia venuta bene! Quanto sono buoni i grasselli????

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)