Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

La mia crema pasticcera

Di: 17 commenti 17 Difficoltà: facile
La mia crema pasticcera

La crema pasticcera....Ognuno ha la sua ricetta ed io è già da un po' che pensavo di pubblicare la mia, ma aspettavo l'occasione per farla. L'occasione è arrivata perché sto preparando un dolce, di cui pubblicherò la ricetta non appena sarà pronto, a base di crema pasticcera. Ecco a voi la ricettina. E' supercollaudata e non mi ha mai tradito...Non mi si sono mai formati grumi ed è buonissima!

- Ingredienti -

(per 4 porzioni)

  • 5 tuorli
  • 150g di zucchero
  • 45g di farina
  • 1/2 l di latte intero (o parzialmente scremato se la volete più leggera)
  • buccia di limone grattugiata

- Procedimento -

sbattere  i tuorli con lo zucchero senza montarli troppo , aggiungere la farina, la buccia grattugiata di limone e mescolare per amalgamare il tutto.

A parte scaldare il latte spegnendo il fuoco poco prima che raggiunga il bollore. Versare una piccola parte di latte sul composto di uova e mescolare bene con una frusta per uniformare la consistenza, dopodiché versare il restante latte sempre mescolando accuratamente.

Rimettere il tutto sul fuoco e cuocere a fuoco basso mescolando costantemente con una frusta finché la crema comincerà ad addensarsi e velerà un cucchiaio. Spegnere il fuoco e immergere la pentola in acqua con ghiaccio in modo che la temperatura della crema si abbassi in fretta, altrimenti “impazzirà” e si formeranno dei grumi. Mettere una piccola noce di burro nella crema crema pasticcera e mescolare bene con una frusta, poi coprire con della pellicola direttamente a contatto con la superficie della crema.

La crema pasticcera deve risultare lucida e densa ma uniforme.

Per chi è intollerante alle uova qui trovate la ricetta della CREMA  SENZA UOVA.

 

- Tips & Tricks -

- la crema pasticcera va raffreddata molto in fretta quindi come suggerito nella ricetta potete mettere la bacinella che la contiene in una pentola contenente acqua e ghiaccio (il sale nell'acqua con ghiaccio abbassa ulteriormente la temperatura, quindi può essere utile metterne un po') oppure potete tenere una bacinella di metallo nel freezer e poi versare la crema appena fatta lì.

-un'alternativa alla pellicola a contatto per evitare che la crema formi una sorta di pelle in superficie, è spolverare un po' di zucchero semolato su tutta la superficie. Lo zucchero è igroscopico e quindi attira l'acqua in superficie e impedisce che questa si secchi

- Valuta questa ricetta -


La mia crema pasticcera
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
17 commenti

17 commenti sul post:
“La mia crema pasticcera”

  • …la voglio provare la tua ricetta….complimenti per tutto!

    1. è una ricetta supercollaudata, quindi vai sul sicuro! vedrai, ti piacerà! Io ormai la faccio da anni…è una garanzia! Grazie per i complimenti!

    2. col tempo nel fare questa ricetta ho optato per mettere meno farina, quindi ti consiglio di fare altrettanto e di mettere 45g di farina anzichè 75…

  • Anonimo scrive:

    Martina, mi assicuri che non è troppo dolce?vorrei provare la tua crema, ma io x 500 ml di latte metto 100 g di zucchero e mi sembra giusta…help me!!!!!!

    1. Beh metti pure 100g di zuccheor, non succede niente..A volte anch eio riduco un po'…A me piace con 150g ma un po' dolcina lo è..:Se ti piace mjeno dolce riduci lo zucchero..Ricorda di firmarti altrimenti non so chi sei

  • Leonela scrive:

    Ooops…scusami, nn avevo letto cosa c'è scritto qui sotto!!!!è che ho un nome un po' particolare e…uno fantasioso va bene uguale?:)
    cmq grazie x avermi risposto Martina, allora lascio i miei 100g di zucchero ma x il resto provo la tua versione…un bacino e buona serata!!!!!

    1. Certo che va bee lo stesso..:E un nome particolare è meglio di uno inflazionato…:) Fammi sapere com'è venuta pòa crema

    2. Leonela scrive:

      Allora…perfetto:)
      certamente, nn appena la provo corro a farti sapere!
      sai, è la prima volta che mi capita una blogger tanto attenta come te, che ci tiene a sapere chi scrive nel suo blog e devo dire che questa cosa mi piace davvero tanto…nn so, ispiri fiducia e serietà…di solito altrove lasci commenti e nn ti calcolano proprio!

    3. leonela, io se non rispondo è perchè mi è sfuggito il commento, altrimenticerco sempre di farlo, anche perchè un blog è anch equesto, altrimenti uno si scrive un quaderno con le ricette personale no? :)

  • Leonela scrive:

    E infatti :):):) ma ci credo Martina che se nn rispondi a qualche commento è solo perché ti è sfuggito…ti ripeto, ho capito che persona sei e, credimi, sono sempre più felice di aver scoperto il tuo bellissimo blog!

  • Bryan scrive:

    Si può congelare?

    1. Martina Toppi scrive:

      Io eviterei Bryan. A quanto ne so la crema pasticcera impazzisce se congelata, quindi poi ti ritroveresti con una crema acquosa e grumosa, però non ho mai provato quindi non posso confermarti con certezza

      1. BRYAN scrive:

        Ciao, ho provato a congelarla e devo dire che passandola dal freezer al frigo e tenendola dalla mattina alla sera si è mantenuta ottima.

  • Luisa scrive:

    Martina al solito sei super!!! Ti chiedo, ma con cosa possiamo sostituire lo zucchero bianco nei dolci in generale? Ormai tutti sappiamo quanto sia dannoso….purtroppo quello di canna ha un utilizzo limitato…Grazie

      1. Luisa scrive:

        Illuminante davvero cara Martina. Grazie, ho pure già acquistato il libro “pane e bugie” di questo famoso Chimico.

        1. Martina Toppi scrive:

          Hai visto? Purtroppo al giorno d’oggi certe informazioni si diffondono senza che ci siano prove certe e poi diventano virali, secondo me anche per vendere di più certi prodotti

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)