Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Herrengröstl o padella del signore

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: facile
Herrengröstl o padella del signore

Questo piatto è tipico della tradizione altoatesina...Sono stata spesso a Bolzano e la cucina di quelle parti mi piace un casino...Prima o poi preparatevi che vi rifilo una bella ricettona di Knödel o canederli fatti con la ricetta della famosa Anneliese Compatscher...Mamma che buoni! Con gli spinaci, con i funghi, con i formaggi....Divini!
Quello che vi presento oggi invece è un piatto gustoso e semplice.

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 4 patate lesse (ma non scotte)
  • 1/2 cipolla tagliata sottile
  • 300g di fettine di vitello tagliate a pezzetti
  • 4 cucchiai di burro chiarificato *
  • 3 cucchiai di olio
  • sale
  • pepe
  • maggiorana e alloro (se vi piacciono...Io non li ho messi)
* Burro chiarificato

- Procedimento -

Lavate e lessate le patate in acqua salata evitando di scuocerle. Pelate le papate ancora calde e tagliatele a fette. Scaldate una padella grande (si dovrebbe usare una padella di ferro, ma va bene anche una antiaderente) e metteteci il burro chiarificato; soffriggete la cipolla tritata finemente.

Aggiungete ora le patate e fatele rosolare finché prendono colore a fuoco un po’ vivace.

Abbassare la fiamma, aggiungete l’olio e i pezzetti di carne e rosolateli a fuoco vivo. Salate e pepate. La ricetta prevedrebbe anche di cospargere a cottura ultimata di prezzemolo tritato. Et voilà Herrengröstl o padella del signore pronto.

- Suggerimenti -

Il Burro chiarificato è un burro privato della componente acquosa e della caseina e ha un punto di fumo molto più alto del burro comune. Questo lo rende particolarmente adatto ad essere usato come grasso di cottura a differenza del burro che bruciando a temperature più basse diventa dannoso.

- Valuta questa ricetta -


Herrengröstl o padella del signore
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
4 commenti

4 commenti sul post:
“Herrengröstl o padella del signore”

  • Anonimo scrive:

    Ciao Martina, mi chiamo Laura, ho 34 anni ed abito a Venezia. Ho scoperto il tuo sito ieri e mi sono innamorata di ogni tua ricetta. Come te non amo il pesce ma la cucina altoatesina è la mia passione!!!! Quando ho visto la padella del Signore ho pensato: " è una grande!". Ricetta semplice me buonisssssima! E pensare che ero partita con le voglie da donna incinta( del terzo figlio) di ravioli al vapore! Volevo suggerirti di provare a proporre la Kaisershmarren (spero sia scritto giusto) visto il freddo in arrivo è una cena ideale. Se ti servono dritte chiedi pure. TAntissimi complimenti e buon lavoro! Laura

  • Ciao Laura: allora siamo proprio in sintonia!! Anche io adoro la cucina altoatesina e l'ho provata in loco a Bolzano perchè il mio ex ragazzo era di lì…Il Kaiserschmarren lo conosco di nome ma non l'ho mai cucinato. Sarebbe proprio da provare…Ma non è un docle? Perchè leggo che parli farlo come cena…
    A proposito, nel blog trovi anch ela ricetta dei avioli al vapore cinesi!! Nel caso non avessi ancora soddisfatto le tue voglie…Tanti in bocca al lupo per il bimbo!

  • Anonimo scrive:

    Ciao Martina, è una frittatona dolce ma spesso viene utilizzata come piatto unico dopo una mega escursione in montagna nei vari rifugi. La mia mamma, quando ci vedeva in vena di cene coccolose non impegnative, ce la preparava e noi gradivamo.E'anche molto sostanziosa e nutriente! La ricetta è nata per soddisfare l'mperatore Franz giunto a sorpresa in un rifugio. Il povero cuoco, preso dal panico, ha mescolato gli ingredienti che aveva a disposizione creando una cosa meravigliosa: la frittata dell'imperatore!
    P.s. i ravioli li preparo domani sera.

    1. Grazie dell'aneddoto!! Fammi sapere come sono venuti i ravioli!

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)