Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Grissini torinesi (o Rubatà)

Di: 4 commenti 4
Grissini torinesi (o Rubatà)

Ingredienti:

500g farina 0
250g acqua
12g di sale
5g malto
8g di lievito di birra
olio extravergine di oliva
semola di grano duro per spolverare i grissini


Preparazione:

Intiepidire l’acqua e scioglierci dentro il lievito e il malto….Versare il tutto sulla farina e impastare per un po’, aggiungere il sale e continuare a impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formare una palla con l’impasto e schiacciarlo a un’altezza di 3cm circa….Spennellare con l’olio evo, e spolverare con semola. Coprire con pellicola e poi con uno strofinaccio e lasciar riposare per un’ora circa. Trascorsa l’ora, tagliare delle striscie di impasto e stenderle ad una lunghezza che sia simile a quella della teglia…
Cuocere in forno caldo e ventilato a 200° per circa 10 minuti o fino a doratura.

- Valuta questa ricetta -


Grissini torinesi (o Rubatà)
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
4 commenti

4 commenti sul post:
“Grissini torinesi (o Rubatà)”

  • Anonimo scrive:

    che buoni….qui si inzupperebbero nella marmellata di more…chiaverini–

    lo sai e te lo ripeto…brava….

    tizzi

  • smartyns scrive:

    Sempre grazie Tizzi! Buoni intinti nella marmellata o nella nutella! Però anche con una fettina di prosciutto toscano avvoltolata intorno è buonissimo

  • Anonimo scrive:

    Ottima ricetta!
    Con queste dosi, quanti grissini vengono all'incirca?
    Grazie
    Emma

    1. oddio perdonami, ma li ho fatti tanto tempo fa e non ricordo proprio quanti ne vengono…:( Era da pochissimo che avevo il blog e ancora non ero molto accurata nelel ricette…

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)